Risposte nei forum create


Stai vedendo 25 repliche - dal 201 al 225 (di 241 totali)
  • Autore
    Repliche
  • in risposta a: Origenes #9640

    while1
    Membro

    1stChild ha detto:

    while1 ha detto:

    1stChild ha detto:

    Il Mac Baren Nero non l’ho mai provato e non credo che lo proverò mai proprio perchè ho sempre letto che è molto forte. Credo che sia l’unico umido forte. Io sono un fan dei tabacchi leggeri :)

    L’unico umido forte?In realtà, anche se non c’è una corrispondenza diretta, se vogliamo generalizzare possiamo dire proprio il contrario ;) Ossia che solitamente i tabacchi umidi sono i più forti.

    Io non credo proprio! Guarda che è il contrario.

    I secchi sono più forti degli umidi, basta che prendi un tabacco umido e lo lasci seccare poi senti che differenza.
    I tabacchi naturali che sono secchi sono forti, c’è poco da dire.
    Prendi tabacchi come il Black Devil Nero, o lOld Holborn Giallo, sono leggeri.
    Mentre tabacchi secchi leggeri non ne conosco.

    Tabacchi secchi leggeri?Drum 100%, Chesterfield RYO, semi leggero anche l’Origenes. Anche il Pueblo lo ricordo leggero, ma qui mi posso sbagliare.Poi anche tabacchi come il Samson bianco e OH Blonde, che sono umidi ma davvero poco e sono leggerissimi.

     

    Umidi forti? OH blue, mac baren nero, van nelle, drum blu, ecc

     

    I tabacchi che si seccano grattano solo più la gola perchè bruciano meglio…tutto lì.

    in risposta a: chesterfield blue #9627

    while1
    Membro

    Ma i tedeschi suppongo siano american blend umidi o semi/umidi, no?
    Quindi stiamo parlando di due categorie diverse di tabacchi, difficilmente confrontabili, e che non possono escludersi vicendevolmente…

    Casomai mi chiedo perchè da noi abbiano importato l’Original. Ah e già, gli stramaledetti tubi.

     

    in risposta a: Ottoman #9625

    while1
    Membro

    Sono autocomburenti?
    Rovinano il sapore come le Bravo?

    in risposta a: chesterfield blue #9615

    while1
    Membro

    Per “porcherie” intendi l’Original, perchè il RYO personalmente lo apprezzo, e non sono l’unico ;)

    in risposta a: cosa state fumando? #9614

    while1
    Membro

    Chesterfield RYO anch’io, e mi sta piacendo talmente tanto che mi spiace aver fatto ordinare al mio tabaccaio il Mac Baren bianco :D

    in risposta a: Fumare il più naturale possibile #9613

    while1
    Membro

    Come secco ti consiglio NAS o Chesterfield RYO, ti sconsiglio l’Origenes per due ragioni:

    1-Il sapore, tende al dolce ed è stranamente intermittente

    2-A lungo termine conosco molte persone che l’hanno abbandonato perchè gli causava problemi di gola.

    in risposta a: Origenes #9601

    while1
    Membro

    1stChild ha detto:

    Il Mac Baren Nero non l’ho mai provato e non credo che lo proverò mai proprio perchè ho sempre letto che è molto forte. Credo che sia l’unico umido forte. Io sono un fan dei tabacchi leggeri :)

    L’unico umido forte?
    In realtà, anche se non c’è una corrispondenza diretta, se vogliamo generalizzare possiamo dire proprio il contrario ;) Ossia che solitamente i tabacchi umidi sono i più forti.
    in risposta a: Usate la pietrina #9592

    while1
    Membro

    Trovo difficile fumare secchi senza umidificarli…una volta lo facevo, ma poi a fine pacchetto avevo a che fare con sabbia, letteralmente.

    E’ anche vero che smorza il sapore la passata d’umidità, purtroppo.
    Credo che l’unica vera soluzione, per chi fuma quanto fumo io, sarebbero dei pacchi di tabacco più piccoli, evitando humidor e compagnia bella.

    in risposta a: Tabacchi secchi #9549

    while1
    Membro

    Io sto apprezzando il Chesterfield RYO.

    Il sapore non è dei più spiccati ma esiste, lo preferisco agli altri per i seguenti motivi:
    il NAS è troppo pesante in nicotina
    l’Origenes gratta troppo ed è troppo dolce
    il Pueblo lo trovo anonimo
    il Drum 100% ti dematerializza gola e bronchi

    in risposta a: Blues #9507

    while1
    Membro

    Manifatture Sigaro Toscano s.p.a. hanno risposto alla mia mail circa la composizione del Blues giallo:

    Egregio Signor Nicola,
    in prevalenza sono tabacchi Virginia e tabacchi scuri tipo burley
    perlopiù orientali; non ci sono tabacchi Kentucky.
    Con la speranza di aver soddisfatto la sua richiesta di informazione,
    porgiamo i nostri più cordiali saluti

    in risposta a: Tabacco/Cartine #9488

    while1
    Membro

    Secondo me il miglior compromesso se non apprezzi l’umidità è Samson bianco o Camel. Ma se lo trovi non rinunciare a provare Mac Baren bianco, vedrai che l’umidità è tutt’altro che un problema (il problema del drum bianco è che è debole sotto tanti aspetti).

    Se non vuoi compromessi e sei sicuro di volerti fiondare sui naturali, l’unico che io apprezzo (fra quelli che ho provato, ossia Pueblo, Origenes, Drum 100%, NAS) è il Natural American Spirit, però avverto che è pesante in nicotina. Sono tabacchi dal sapore secco e che raggiungono temperature elevate in bocca, quindi se non hai già avuto modo di assaggiarli ed apprezzarli io non mi fionderei sui naturali come punto di partenza.
    p.s.: non l’ho mai provato (qua non si trova), ma pare che un buon  virginia naturale e leggero di nicotina sia il Manitou Pink.

    in risposta a: domanda su nicotina #9474

    while1
    Membro

    torinese24 ha detto:

    guardate,questo è un sito di una poco conosciuta marca di sigarette italiane di settimo torinese, lo so che sono OT, ma volevo specificare,ecco il link dove dice che ci sono ghiandole di nicotina(tricomi)

    ve lo copio e incollo qui:
    È fortemente aromatico. Resine, cere e gomme trasudano dai peli ghiandolari (tricomi) che danno l’aroma. La nicotina è bassa, intorno al 1.0%.

    Tutto quello che vuoi,  ma io non ho mai avuto sotto mano la foglia di tabacco, io compro i trinciati così come escono dalla fabbrica ;)
    in risposta a: Camel Superior Blend #9451

    while1
    Membro

    Zangief ha detto:

    Minchia pensavo fosse un problema mio! Ho avuto il tuo stesso problema Arelok, dopo aver fumato il Camel. Ossia tosse e sensazione di chiusura delle vie aeree. E voglia di fumarne una dopo l’altra. Sarà pieno di schifosi addittivi!!

    Ma scusate non potreste semplicemente aver voglia di fumarne un’altra perchè vi è piaciuto il sapore?
    A me è piaciuto il suo sapore dalle tante sfaccettature (salato – dolce – amaro), e quando ho finito la sigaretta non sentivo alcun effetto paranormale.
    Mi sembra che stiate attribuendo superpoteri a un trinciato che sarà poco salutare così come lo sono gli altri.
    Le vie aeree “si chiudono” con qualunque tabacco un po’ alto in nicotina, e questo Camel mi è parso una via di mezzo (di certo non è leggero come Drum bianco, Samson bianco, Mac Baren bianco, …).
    Infine, altra cosa che ho letto: “il filtro che si annerisce e genera un liquido dal saporaccio”. Caspita, questo può succedere con qualunque tabacco se lo pressi troppo…
    in risposta a: Sapor di country #9419

    while1
    Membro

    Occhio che nel Blues non c’è kentucky ;)

     

    “Ciao a tutti, posso dirvi con massima certezza che nel nostro Blues ci sono tabacchi Virginia e tabacchi scuri tipo burley perlopiù orientali ma non c’è Kentucky..anke io ci sentivo del Kentucky ma probabilmente è il burley scuro…buone fumate a tutti, Elia.”

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #9410

    while1
    Membro

    Arrivare al bar Edi per un turista mi sa che è dura :D
    Io ci sono andato guidato da un’amica pesarese in macchina con me, ed è stato lo stesso piuttosto intricato eheh.

     

    Comunque piuttosto che il Drum bianco ti consiglio Samson bianco o Old Holborn blonde.
    Il Drum bianco è un po’ arioso.

     

    p.s.: a pesaro c’è pure il Red Bull American Blend? (quello col basma)

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #9397

    while1
    Membro

    Ma che senso ha prendere 10 buste?
    Se te ne fai fuori una in 1-2 giorni ok, ma altrimenti ti invecchiano per forza.
    Non so, al massimo puoi provare a tenerle in frigo.

    in risposta a: Red Bull American Blend #9386

    while1
    Membro

    Sicuramente se e appena lo troverò lo proverò visto che mi dici che il Basma si sente ;)


    while1
    Membro

    Del Bali Shag se ne parla un gran bene qui http://www.ryomagazine.com/jan2001/tobacco.htm

    in risposta a: Red Bull American Blend #9383

    while1
    Membro

    Ma il Basma quindi si sente o no?Da come viene descritto dolce mi verrebbe da dire che si fa sentire, però poi sotto leggo che il Burley ammazza tutto

    Sto cercando un turkish blend, o un qualcosa in cui distinguere bene del tabacco turco

    in risposta a: tabacchi abbastanza forti #9379

    while1
    Membro

    Il Van Nelle qua è difficilmente reperibile (ed il rischio di trovarlo vecchio è alto), e siccome non mi sentivo invogliato dall’eccessiva pesantezza del MB che emerge dalle vostre descrizioni, ho optato per il Drum blu che ero sicuro sarebbe stato fresco.

    Farò sapere quando l’avrò assaggiato ;)

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #9373

    while1
    Membro

    In teoria sarei d’accordo sul “provalo”, però ho già provato e buttato diversi tabacchi ultimamente, volevo fermare questa mia frenesia (per anni sono stato fermo sul Samson bianco, adesso m’è presa la smania di provare).

    A me un pacco di tabacco dura circa un mese, quindi se sbaglio acquisto o cestino o vado avanti un mese a fumate che non mi soddisfano ;)

    in risposta a: tabacchi abbastanza forti #9371

    while1
    Membro

    Se ho ben capito come nicotina siamo: MB Nero > Van Nelle > Drum blu > Samson blu

    in risposta a: Kentucky e nicotina: miglior compromesso #9361

    while1
    Membro

    C’è qualche aspetto in cui il Samson Blu supera il Van Nelle?

    in risposta a: tabacchi abbastanza forti #9360

    while1
    Membro

    Lucifero ha detto:

    Nel mio modesto parere il Van Nelle lo sento più aromatico,più saporito.. Diciamo che ne sento di piu il gusto e la sua personalità..Il Mac Baren Nero invece lo sento molto forte, anche lui ha una sua personalità ma secondo me inferiore al Van Nelle.Il Mac Baren Nero fumato tutti i giorni a me ha stufato già alla prima busta mentre il Van Nelle quando lo fumavo tutti i giorni non mi ha mai stufato..Questo ovviamente come sempre è tutto RELATIVO e SOGGETTIVO! ;)Aggiung inoltre che secondo me il Drum blu sebbene sia considerato un tabacco ”dozzinale” secondo me è molto buono e forse un tabacco da tutti i giorni ed anche il molto sottovalutato Samsung Blu non è affatto male.. Diciamo che secondo me nessun Halfzware Shag in vendita in Italia mi ha mai dato una delusione :)

    grazie ;)

    Dunque il Van Nelle fra i 4 tirati in ballo dovrebbe essere il più aromatico…non sei il primo che lo dice, quindi comincio a crederci

    in risposta a: tabacchi abbastanza forti #9350

    while1
    Membro

    Se sono nel thread giusto vorrei sentire un po’ le differenze tra Van Nelle e Mac Baren nero. E magari buttiamoci pure il Drum blu (e se vogliamo esagerare anche il Samson blu :D )nella mischia.

    Non vi chiedo quale sia il più buono perchè è soggettivo, però mi piacerebbe sapere qual è il più speziato, il più complesso. Se ho ben capito il MB per la maggioranza delle persone ha un sapore più marcato, però sulla gamma di sapori noto che ci sono divergenze d’opinione (tra Van Nelle e MB Nero).

Stai vedendo 25 repliche - dal 201 al 225 (di 241 totali)