Risposte nei forum create


Stai vedendo 25 repliche - dal 26 al 50 (di 241 totali)
  • Autore
    Repliche
  • in risposta a: Salve #95430

    while1
    Membro

    bigmarco wrote:
    La foto non si vede Scataclunch, ma del Camel in Italia ce ne sono due tipi, il Camel giallo e il Camel Essential con la busta rosata. Le cartine Rizla grigie io le ho sempre chiamate Rizla grigie, ma sarebbero le Silver.

    Il Camel giallo si chiama proprio così? E poi c’è una cosa: Quando mi metto a rollare una sigaretta (a cartoccio, non a bandiera), non riesco a chiuderla bene. Dopo averla “chiusa”, la parte dove c’è il filtro rimane più larga e quindi cade. Io uso filtri Rizla Slim e cartine Rizla grigie corte, il tabacco è sempre Camel giallo. Forse mi succede perchè il filtro lo inserisco con la mano sinistra, da sinistra (essendo mancino) invece che da destra.

    Devi cercare di tenere stretta ed in tiro la carta attorno al filtro, e cerca di avere tabacco e filtro dello stesso spessore. Se ti viene “bobbosa” è più difficile tenerla stretta sul filtro.

    in risposta a: Perche passare dalle sigarette al trinciato? #95380

    while1
    Membro

    mah io ho qualche dubbio che le lucky preconfezionate abbiano veramente del burley tostato, è gia tanto se nel trinciato original red ce ne sia…lo scalderanno un po

    Se non c’è burley tostato, c’è aroma di tabacco tostato…provare per credere 😀


    @LuckiesRed
    : Se ti piace molto il mac baren bianco e lo trovi leggero, potresti farti suggerire qualche american blend più sostenuto!

    in risposta a: Perche passare dalle sigarette al trinciato? #95354

    while1
    Membro

    Dite? Proverò anche io questo Comune allora…comunque le preferisco perchè sono forti quel che bastano, hanno un sapore piuttosto amaro con quel ‘che’ di tostato e mi piacciono da matti. (C’è da dire che preferisco i sapori amari in generale, il dolce a lungo andare mi disgusta)

    Secondo me è meglio se provi altro rispetto al Comune…
    Hai già provato un halfzware, potresti provare un Virginia ed un American Blend. Magari naturali, che hanno sapori più secchi e diretti.

    in risposta a: Perche passare dalle sigarette al trinciato? #95353

    while1
    Membro

    sisi un grande intenditore…no ma spiegami una cosa, capisco che i gusti sono gusti e qui non si puo dire niente ma com è che preferisci ancora il gusto delle preconfezionate??che gusto hanno scusa?

    dai le Lucky Strike hanno quel saporino tostato che stuzzica

    in risposta a: Nuovo Pall Mall Free RYO 15g #95351

    while1
    Membro

    mado che fantasia…E se lo dico io che fumo solo  100% Virginia naturali… 😀

    Che poi mica per il fatto che siano naturali, che secondo me è solo un pregio a livello di gusto…ma che fantasia con sti blend! Son sempre quei due! Vogliamo COSE TURCHE!

    in risposta a: Busta bella = tabacco buono ? #95284

    while1
    Membro

    Ora vi chiedo: come giudicate la bellezza di una busta di tabacco?
    Secondo me una busta di tabacco è bella se:
    1 – Mi fa venire voglia di fumare

    2 – Mi fa venire voglia di tenere in mano la busta (ed annusarla, perchè  no)

    3 – Segue eleganza e buon gusto. Che significa anche stare al passo coi tempi! (per questo il minimal di Camel Essential e di Mac baren mi sembrano le buste migliori)

     

    Se ad esempio sopra una busta ci fosse un bellissimo dipinto, fosse anche il mio quadro preferito, per me sarebbe una busta orribile.

    in risposta a: Busta bella = tabacco buono ? #95256

    while1
    Membro

    Secondo me no. Il NAS ha una busta orribile ed il tabacco è squisito, stesso discorso per il Manitou. La busta più bella in assoluto ritengo sia quella del Camel Essential, eppure  non ha riscosso grande successo.
    Poi ci sono certamente anche casi in cui le buste sono belle ed il tabacco è buono (mac baren verde) o le buste son brutte ed il tabacco è pessimo (quasi tutti i poeschl).

    in risposta a: Allegro #95130

    while1
    Membro

    non è così schifoso…molto di più! battute a parte: non l’ho mai rollato ma l’ho provato in pipa ed effettivamente è ‘na roba brutta…ma brutta forte! chissà perchè agli incontri adfl qualcuno ne esce sempre una busta nuova di pacca ma non la tocca nessuno.non si sa mai chi l’ha cacciata fuori né chi se la riprenda prima di andarsene…è una specie di muta barzelletta nei ritrovi fumolentisti

    se leggi in giro in altre community vedrai che non la vedono tutti così (ed io con loro).
    Direi che è  “genuino”, e sicuramente puzzoso! (come i sigari, d’altronde)

    in risposta a: Allegro #95123

    while1
    Membro

    A me piace!! Lo considero rustico al punto giusto, è una miscela composta da: Virginia, Burley, Orientali e Kentucky italiano, ed ogni tanto mi piace fumarlo anche da solo, non ha la durezza del comune ma…si sente! Ed è quello che pretendo da un tabacco.
    While1: troverai molte recensioni che non ti piaceranno, specialmente quelle che trattano male i tabacchi che piacciono a te, è l’unica cosa che rimprovero a questo splendido sito, la mancanza di un poco di delicatezza nel trattare determinati tabacchi. Ma questo è un blog e decide chi lo gestisce come scrivere.
    Ma…è una piccola cosa

    Sìsì ma non me la sono presa con la recensione…intendevo solo dire che ritengo sbagliato fidarsi di una sola campana! In fondo anche nei commenti di quella recensione emergono diversi utenti in disaccordo col recensore, quindi diventa improbabile che sia così “schifoso” quel trinciato 🙂

    in risposta a: Allegro #95117

    while1
    Membro

    Ma cosa si intende quando si parla di “naturali” in questi trinciati da pipa?
    Che hanno pochi additivi, che non hanno, o altro?

    in risposta a: Allegro #95094

    while1
    Membro

    Sono convinto while1 che se tu provassi il Comune ti piacerebbe, e ogni tanto lo fumeresti in purezza, non è cosí forte come lo si descrive.

    La prossima volta che mi viene voglia di kentucky proverò anche il Comune!
    A ‘sto giro ho scelto l’Allegro sia perchè appunto leggevo che era più leggero, sia perchè in giro nei forum di fumatori di pipa ho visto che da molti viene preferito al Comune.

    in risposta a: Allegro #95069

    while1
    Membro

    Io ne ho presa una busta ieri!
    L’odore lo adoro, sembra proprio di avere un sigaro tritato nel pacchetto.
    Lo uso per speziare il manitou quando mi va un sapore diverso, in purezza non lo fumo quindi non do un giudizio.

    Il sapore mi piace. Che vi devo dire, preferisco questo sapore naturale e secco ai  vari halfzware più raffinati e più specifici per il RYO, che invece mi nauseano subito.

    in risposta a: Allegro #94901

    while1
    Membro

    News: è dichiaratamente tabacco da RYO, non da pipa. Certo, nei fatti resta un ibrido ryo/pipa, ma almeno si sa che non si sta fumando qualcosa che si dovrebbe “pipare” 😀

    http://www.itagency.it/prods_detail.php?macro=1&id=33&howmany_record=10&start_record=20&id_prod=992

    in risposta a: Allegro #94898

    while1
    Membro

    A parte che non sapevo di una sua recensione, che ora ho trovato invece:
    https://www.rollingtobacco.it/2010/09/11/allegro-40gr/
    ma ad ogni modo Johnny non trovo giusto liquidare così un trinciato che mi è parso buono, visto anche che trova pareri positivi sia  in quel thread che ho appena linkato, sia in giro nel web. Ad esempio ho trovato scritto che è più leggero del Comune, quindi ancora più adatto al RYO  🙂


    while1
    Membro

    grande!
    Se qualche mod mi legge: si può stickare di nuovo quel thread?


    while1
    Membro

    Quello che indicizzava tutti thread relativi ai singoli tabacchi! Era sticky in cima, credo nella sezione “tabacchi italia”.

    in risposta a: Emilia-Romagna cities smokers #94749

    while1
    Membro

    b regular. Appena trovo un tabacchino ritorno alle rosa e rizla regular che sono sen

    Dato che eri a Miramare, se volevi mirare un po’ di gentili curve  potevi far due passi ed arrivare in centro a Riccione, quest’anno da giugno è ininterrottamente una crisi visiva.

    in risposta a: Lista relazione trinciati-confezionate #94605

    while1
    Membro

    e buttatele via ste preconfezionate 😀
    Che quando le apri sembrano i fondi delle buste di trinciato, quello che abitualmente butto nel bidone. Poi sono larghe, lisce e leggere da tenere in mano.

    in risposta a: Classifica dei vostri tabacchi preferiti #94546

    while1
    Membro

    La classifica del momento:

    1) Manitou Gold: “compromesso giusto tra leggerezza e gusto”. I difetti: va un po’ a mandate, come la frutta e la verdura.

    2) Nas Organic : come gusto è superiore al manitou gold.  Però è troppo pesante.

    3) Mac Baren verde: gli altri 2 mac baren non mi entusiasmano, questo sì. Ha però un grosso  difetto: il gusto è dato tutti dagli umettanti, ed appena se ne vanno resta un insoddisfacente amarognolo.

    in risposta a: tabacchi polonia #94499

    while1
    Membro

    grazie mille, spulcerò un po’ quella lista!
    Purtroppo non sono tipo da zware…vediamo un po’ cos’altro c’è 😀

    in risposta a: tabacchi polonia #94308

    while1
    Membro

    rinnovo la domanda 🙂

    in risposta a: Chi mi da un consiglio? #94242

    while1
    Membro

    Il Nas original non è per niente forte secondo me

    ehm…li hai letti i valori sulla busta? 😀 Poi il NAS bio è tipo catrame puro!

    in risposta a: Chi mi da un consiglio? #94221

    while1
    Membro

    Neanche a me dice niente il Mac Baren bianco, come non mi dicono niente gli american blend in generale.
    Fossi in te proverei un po’ di tabacchi con gusti diversi, per capire un po’ cosa andare a cercare.

    Come virginia potresti provare Manitou gold (naturale mediamente pesante), o Natural American Spirit (naturale pesante) , o Mac Baren verde (molto leggero, morbidissimo e dolce).
    Visto che il Mac baren bianco non ti è piaciuto, come american blend ti resta da provare un american blend naturale, e direi l’Origenes.
    Come halfzware non so, a sentire l’opinione degli altri utenti direi Mac baren nero, Van Nelle, Samson blu, drum blu…però sono tutti pesanti.

    in risposta a: Camel Essential #94136

    while1
    Membro

    Mi rendo conto che quel cammello sopra ispiri un test. Il Camel giallo incuriosì anche me, che con le confezionate (di qualunque marca) non ho mai avuto a che fare. Ovviamente, col suo godibilissimo retrogusto acido, mi costrinse a buttare la busta dopo DUE rollate.
    Dunque per il momento non proverò l’Essential, con la convinzione che se ci fosse una quantità (e qualità…) di turco degno di nota, il fatto verrebbe sbandierato sulla busta.

    in risposta a: Lucky Strike Gusto Autentico #90277

    while1
    Membro

    Alla fine si è rivelato essere un american blend?

Stai vedendo 25 repliche - dal 26 al 50 (di 241 totali)