Risposte nei forum create


Stai vedendo 16 repliche - dal 226 al 241 (di 241 totali)
  • Autore
    Repliche
  • in risposta a: Kentucky e nicotina: miglior compromesso #9349

    while1
    Membro

    Ok, ho cercato sul web ed ho trovato per ora che la Gallagher dice che l’Old Holborn blu è Dark Virginia più una bassa percentuale di Kentucky.
    Ora vorrei capire il giallo…ma a questo punto mi sento di escludere anch’io che contenga Kentucky! (Il giallo è più “chiaro” e leggero del blu, quindi se tanto mi dà tanto…)

    Forse dovrei arrendermi e provare uno fra Van Nelle e Mac Baren nero

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #9339

    while1
    Membro

    Ma quando dite che è molto forte, si riesce a fare una stima approssimativa del “quanto”?
    Ad esempio, è più o meno forte del NAS?E dell’Old Holborne blu?
    Io quando fumavo il NAS credevo di fumare un tabacco leggero.

    Invece quando fumavo Old Holborne Blu sentivo pesantezza nei polmoni.

    in risposta a: Drum Giallo #9338

    while1
    Membro

    mi sa 50% virginia 10% kentucky e resto burley/oriental

     

    E’ un tabacco che all’inizio del pacco ho apprezzato poi ho buttato, per noia. Probabilmente gli darò una seconda chance perchè mi sembrava niente male. Ad ogni tiro si percepisce bene una nota di cuoio (sottile ma non troppo), che non ho fatto in tempo a capire se amassi o se mi risultasse stucchevole.

    in risposta a: Kentucky e nicotina: miglior compromesso #9337

    while1
    Membro

    Aggiungo la risposta di FumoNero:

     

    FumoNero ha detto:

    L’old holburn giallo non contiene kentucky… cmq in linea di massima i tabacchi con Kentucky sono tutti abbastanza nicotinosi, mi sa che non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca!

     

    e la mia:

     

    while1 ha detto:

    Un utente qua dentro diceva che OH giallo è kentucky + virginia, ed il blue kentucky + burley

    in risposta a: Kentucky e Nicotina, miglior compromesso #9336

    while1
    Membro

    Ho riscritto il topic perchè non lo trovavo, invece mi accorgo di essere in off-topic… chiudete qua magari che è meglio lasciarlo aperto in “tabacchi italia”!

    Comunque un utente qua dentro diceva che OH giallo è kentucky + virginia, ed il blue kentucky + burley

    in risposta a: Aspirare o no il fumo… #9332

    while1
    Membro

    Lucifero ha detto:

    jimbo ha detto:

     non aspirare il fumo delle normali sigarette per me sarebbe come non aver fumato.

    Stessa identica cosa vale per me, volevo chiederti se tu aspirando e buttando fuori il fumo dalla bocca, riesci a sentirne l’aroma?? Voglio solamente sapere se sono l’unico a riuscire a sentire l’aroma aspirando, solo attraverso il naso..

     

    State dicendo due cose diverse…Il fatto di non mandarlo nei polmoni non esclude il passaggio nel naso. Anzi, è più facile che il fumo finisca nel naso se lo si parcheggia in bocca prima dell’espulsione.

    in risposta a: Aspirare o no il fumo… #9311

    while1
    Membro

    Se riesci a non aspirarlo secondo me è un’abitudine positiva per apprezzare al meglio il sapore.

    Io aspiro sempre, anche se alcuni tiri prima li assaporo in bocca e poi li mando nei polmoni.
    L’unica ragione per aspirare è la dipendenza dalla sensazione del fumo che scende, ed il maggior assorbimento di nicotina…
    Il sunto è che se vuoi conoscere al meglio un tabacco, certamente non puoi farlo con tiri aspirati e magari compulsivi.

    Riguardo alla salute invece non so se cambia qualcosa, nel senso che magari riduci il rischio di tumore ai polmoni ma lo aumenti in bocca :D

    in risposta a: drum blu/azzurro #9289

    while1
    Membro

    La storia delle cartine è totalmente soggettiva. Io con qualunque tabacco userò solo e sempre la mia cartina preferita, che al momento è la OCB nera. I fattori che mi fanno decidere se preferire una cartina o un’altra sono: neutralità di sapore, lentezza di bruciatura e robustezza. Le ocb nere hanno una colla fenomenale, non hanno sapore e bruciano lentamente.

    Il drum blu essendo umido, se proprio lo dovessi accostare alla cartina ideale, ci metterei una cosa tipo le bravo o compagnia bella. Ma se non sei un amante del sapore cartaceo (chi le usa so che apprezza quel sapore) usa la tua solita cartina, basta che sfilacci un po’ più il tabacco e lo pressi di meno. (per anni ho fumato old holborne blu con le rizla blu, se era fresco non gli davo nemmeno un giro di pressata)
    Riguardo il discorso “forza” e “pesantezza” ho notato che avete scambiato o confuso i due termini, o meglio: non è che il drum blu è forte in una maniera diversa dal NAS.
    Il drum blu è pesante perchè ha una buona dose di nicotina (adesso non so i valori ma mi pare simile a quella del NAS), ma non è forte in gola, neanche se lo sfilacci fino a domattina e non gli dai neanche una pressata, data la sua natura umida ed i tabacchi di cui è composto.
    Ad esempio, il drum 100% (oltre a fare schifo) è leggero ma forte, ti corrode gola e bronchi.
    L’old holborne blu scende in gola che neanche lo senti, però quando hai finito la sigaretta ti senti come se avessi fatto la parigi-dakar in bicicletta.

    in risposta a: Orientali e Burley #9262

    while1
    Membro

    Se non esiste un tabacco in cui si distingua la componente orientale, l’alternativa è suggerirmi il tabacco più speziato che conoscete (per speziato intendo con una gamma di sapori ampia, non solo con un sapore deciso come può essere quello dato da un kentucky)

    in risposta a: Drum 100% #9260

    while1
    Membro

    Delusione a tutto tondo…Non mi aspettavo nulla di che, ma nemmeno un tabacco così privo di sapore.

    Mi piacevano le premesse: un tabacco naturale leggero di nicotina.
    Ma quando lo fumi, quello che c’è è solo tanta botta in gola.
    Peccato.

    in risposta a: Orientali e Burley #9258

    while1
    Membro

    Vado off topic così come invitato dal moderatore: io sposto la richiesta da tabacchi orientali+burley a tabacchi prevalentamente orientali.
    Ce ne sono?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #8899

    while1
    Membro

    Preso oggi. Provato una sigaretta appena aperto, e mi pareva di fumare aria.

    E’ dovuto al fatto che devo aspettare che si secchi, no?

    Aggiungo: dato che a me una busta di tabacco tende a durare circa un mese, non vorrei nemmeno farlo seccare troppo. Suggerimenti particolari?

    in risposta a: Tabacchi dolci? #8898

    while1
    Membro

    Io trovo che il Drum Giallo sia dolce, dato dalla forte nota di cuoio.

    Come leggerezza in termini di nicotina è decisamente leggero, dato che il valore indicato è 0,4. Di corpo ne ha però, non va giù come aria come un Drum Bianco ad esempio.

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #8864

    while1
    Membro

    Quando si parla del fatto che sia molto forte, ci si riferisce alla nicotina, no?
    In tal caso, non si ha una vaga idea di quanto possa essere?

    in risposta a: Corposo e leggero di nicotina? #8834

    while1
    Membro

    Sì ora aspetterò di finire il pacco di Drum giallo e poi magari proverò il Van Nelle…Che significa tra un mesetto, eheh.

    American Blend che mi consigliate?
    Il Van Nelle è un halfzware shag?

    in risposta a: Corposo e leggero di nicotina? #8828

    while1
    Membro

    @pierato: ma tu il Golden Virginia lo fai seccare o cose del genere? Io come lo compravo lo fumavo. Però la recensione qua sul sito mi conferma quella nota di ammoniaca del Golden Virginia…

    @Lucifero: il Van Nelle mi ispira, ma non è pesante tipo Old Holborne blue? L’old holborne blue mi da una sensazione di mancanza di fiato! (presumo per la nicotina)

Stai vedendo 16 repliche - dal 226 al 241 (di 241 totali)