Risposte al Forum Create


Stai vedendo 23 repliche - dal 1 al 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Repliche
  • in risposta a: Cosa stiamo fumando? #137784

    SteSa
    Membro

    No Name Black essiccato 24 ore in gizeh 18,5 g/m , filtri Desperados 6mm carboni attivi

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137738

    SteSa
    Membro

    vediamo se ora me la carica…

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137735

    SteSa
    Membro

    Ma io ti dico quello in busta verde non il giallo

    guarda nella foto , ci sono tutti i mac bare attualmente in gamma.

    la foto che hai postato corrisponde a quello contraddistinto dal codice 3587 , ed è il virginia blend yellow

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137733

    SteSa
    Membro

    Io parlo di questo green

    quello è il virginia blend yellow , non l’ho provato quindi non so dirtene nulla

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137730

    SteSa
    Membro

    Ma è comunque umido o secco il verde?

    proviamo a chiarire un attimo perchè mi è sorto il dubbio e non vorrei che tu stessi parlando del vecchio green che è fuori gamma da un paio di anni benchè se ne trovino ancora delle buste in alcuni tabacchini , se stavi parlando diu quello allora lo lascerei proprio stare dove si trova da ormai troppo tempo..

    se invece stai parlando di quello che lo ha sostituito , l’authentic , che è quello che ho provato , è un semiumido. meno umido di tutti gli altri mac baren ma piu umido degli altri “natural” delle varie marche

    in ogni caso se sei orientato a provare un natural secco il primo che viene in mente è il pueblo , che a me grattava la gola ma è il piu fumato in italia , o il golden virginia che è un pò piu leggero ma sempre secco e sbriciolone

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137728

    SteSa
    Membro

    Ma il senza nome verde non ti piace perché gratta in gola o per altri motivi?

    non mi piace così come non mi piace nessuno degli altri tabacchi “naturali”, l’uno per l’altro mi sembra che non sappiano du nulla .

    dopo 45 anni passati a fumare marlboro rosse e chesterfield rosse probabilmente ho dipendenza verso aromi e additivi vari 😀

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137726

    SteSa
    Membro

    È invece consigli per tabacchi secchi comunque che siano meno pesanti del marlboro gold?

    potresti provare il lucky strike red e anche il chesterfield red , che è il mio driver quotidiano , non sono piu leggeri del marlboro gold ma sono entrambi a mio gusto molto piu gradevoli

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137722

    SteSa
    Membro

    Innanzitutto grazie per aver risposto, quale è la differenza tra green e blue? E in caso voglia prendere il green devo far essiccare anche quest’ultimo?

    il green un virginia non trattato , a me è l’unico mac baren che non piace quindi non lo consiglio 😉

    il blue è un half zware come il black , ma meno forte e quindi piu adatto per l’uso quotidiano

    in risposta a: Nuovo tabacco mac baren #137720

    SteSa
    Membro

    ciao , credo che potrebbe essere il Blu , a patto che prima di fumarlo tu sfilacci per bene il panetto di tabacco in un vassoio e lo lasci almeno una notte ad essiccare , sempre che l’umidita dell’aria sia bassa.

    nessuno dei mac baren si presta ad essere fumato umido come li fanno per chi è abituato ad un tabacco da rolling/tubing come il gold marlboro, prima vanno essiccati.

    il bianco il rosa il gold e anche il natural sono molto leggeri , seppur molto profumati , solo il blu e il nero sono forti. il nero perfino troppo

    in risposta a: Salve a tutti! #137716

    SteSa
    Membro

    In effetti il motivo l’ho capito. In pratica più giri fai fare alla cartina con i rulli più essa si stringe e si comprime il tabacco risultando più difficile da tirare.
    Infatti, con il rullatore Rizla, inserendo prima la cartina dentro, mettendo poi filtro e tabacco, si riescono a fare sigarette fumabili. Più complicato con la macchinetta completa perché lì inserire prima la cartina è complicato.

    tieni anche presente il fattore cartine , invece di usare delle tipo B come quelle che hai citato che per loro natura rendono ostico il tiraggio potresti provare delle tipo A , magari leggere come le rex bravo , che a mio avviso facilitano molto la cosa

    in risposta a: Salve a tutti! #137714

    SteSa
    Membro

    ciao e benvenuto/a , a me succede di fare sigarette che non riesco a tirare , e finisce che butto via , solo quando in crisi di astinenza da nicotina metto nella macchinetta troppo tabacco e presso troppo , mai quando ne metto poco. e peggio che mai se il tabacco è umido o semiumido , con il secco è difficile che capiti

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137707

    SteSa
    Membro

    👍@stesa che cartine usi ?

    quasi sempre REX bravo con filtro ocb regular , ogni tanto delle cartine gizeh rosse che sono una via di mezzo tra A e B

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137705

    SteSa
    Membro
    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137700

    SteSa
    Membro

    se si ha l’accortezza di farlo essiccare , io lo tengo un paio di giorni in un barattolo aperto, dopo una bella fetta di pancetta ben salata pepata e sbruciacchiata accompagnata da una una bella insalata mista ed un quadrello di cioccolata . tutto il resto è aria, è l’unico tabacco che abbia un senso. tutto il resto è aria

    in risposta a: Consiglio su nuovo tabacco! #137689

    SteSa
    Membro

    ciao , il noname bianco è un tabacco con un profumo buonissimo ma è anche molto leggero per cui se fumavi chesterfield rosse è difficile che ti appaghi nell’uso quotidiano . puo andarti bene se invece fumavi chesterfield blu o comunque piu leggere delle rosse.
    personalmente dopo 20 anni di chesterfield rosse mi trovo ad usare 3 trinciati differenti nell’arco della giornata usando come “daily driver” il chesterfield rosso “rolling & tubing” che mi crea sigarette simili a quelle che fumavo.
    poi ho scoperto , avendo provato praticamente tutti i tabacchi che ci sono in vendita, che dopo i pasti fumo più volentieri qualche sigaretta fatta con il noname nero , ed infine prima di andare a letto ne fumo un paio di noname bianco per gustare il profumo e perche ormai a quell’ora i polmoni sono stanchi 🙂

    in risposta a: Ex fumatori Marlboro Gold vi chiedo consigli #137679

    SteSa
    Membro

    Grazie mille della risposta. Il chesterfield blu intendi quello senza additivi giusto? Confezione color marrone? L’ho provato oggi da un amico, e con filtri regular e bravo Rex rosa non era affatto male.

    mi riferivo ai 2 chesterfield (ma ci sono anche altre marche) sulle cui buste sta scritto “for rolling and for tubing” , tabacchi espansi almeno parzialmente, quindi molto simili al tabacco che è nelle normali sigarette.

    per le cartine anche credo ti convenga provare con cartine di tipo A piu spesse delle pur ottime bravo rex

    in risposta a: Ex fumatori Marlboro Gold vi chiedo consigli #137675

    SteSa
    Membro

    ciao , premesso che fumavo sigarette più pesanti delle gold , le rosse e le chesterfield , capisco però quello che stai dicendo , e anche se personalmente sono molto contento di fumare un trinciato “cattivo” come il Mac nero specie a stomaco pieno , nel resto della giornata e di mattina il tipo di fumata assimilabile a quello delle sigarette lo ritrovo solo con tabacchi generalmente disprezzati perchè vanno anche nei tubi come il chesterfield rosso e quello blu. quello blu dovrebbe essere come valori piu simile alle gold che fumavi , provali

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #137670

    SteSa
    Membro

    un mese fa ordinai 2 barattoli di bianco al mio tabacchino , che evidentemente sbagliò qualcosa e gliene arrivarono 20 (da 50 grammi) . pur fumandone pochissimo ne presi comunque 3 ma purtroppo solo uno è risultato sigillato dal coperchietto di alluminio , gli altri 2 erano infumabili , piu che il loro aroma odoravano di polvere e chissà a quando risalivano poiche sui barattoli non trovo l’etichetta con la data. oggi sono andato ad ordinare la solita stecca di nero , e ho preso solo una busta di bianco , data 2018 240° giorno. piu tardi la apro. prima fumo il nero

    in risposta a: Neofita, bisogno di consigli #137665

    SteSa
    Membro

    per chi cerca un umido leggero il mac bianco è 2 spanne sopra tutti gli altri , anche solo per il profumo che si gode aprendo la busta

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137643

    SteSa
    Membro

    ciao , standoa quello che ho letto su questo forum di come leggere la data dovrebbe essere relativa ai primi di luglio quindi è molto fresco , umido e da sfilacciare molto bene oltre magari a fargli prendere un’oretta di aria prima di fumarlo. naturalmete fresco cosi lo è probabilmente perche ne ho ordinato una stecca quindi mi è arrivato dritto dal deposito. l’odore è fantastico anche per un semianosmico come me , inebriante tra il tipico odore del sigaro toscano con forti punte di concime di stalla. la fumata la definirei piena , succulenta , forte ma tutt’altro che amara

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137639

    SteSa
    Membro

    qui nella mia zona non lo tiene nessun tabacchino .
    dopo averne tanto letto anche solo per provarlo ne ho dovuto ordinare una stecca da 10 pacchi. fortuna che è scattato subito l’amore 😉

    in risposta a: Salve ragazzi #137637

    SteSa
    Membro

    grazie Angel , lo spero con tutto il cuore , anche perchè pare che quì il fumo …. ristagni 🙂

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Nero #137634

    SteSa
    Membro

    appena finito di pranzare , con il vinello giusto , filtro regular , bravo rex e mac baren nero poco poco compresso , tira che è una meraviglia ed è la sigaretta più buona mai fumata

Stai vedendo 23 repliche - dal 1 al 23 (di 23 totali)