Risposte al Forum Create


Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 59 totali)
  • Autore
    Repliche
  • in risposta a: Un pò di cartine #93584

    blackfluid
    Membro

    In Grecia? Non ci andare che ti diventano amare le sigarette!

    Piuttosto mi faccio venire una sincope se devo rinunciare alle vacanze!

    Tornando in tema,sinceramente,prendo direttamente le buste e preparo sul momento solo quelle che fumeró in giornata

    in risposta a: Un pò di cartine #93580

    blackfluid
    Membro

    Se prendono aria per tutto quel tempo è finita blackfluid, diventano amare anche in inverno. Soprattutto il Mac Bianco diventa amarissimo. Prova ad avvolgerle nella pellicola trasparente….magari funziona, ma fallo appena rollate.

    Caspita pensavo che rollandone 4/5 nelle 24h facesse poca differenza,fra l’altro a onor del vero ne ho fumata una ora rollata poche ore fa e non era amara per nulla… Devo andare in Grecia cosa faccio portatabacchi e via?!

    in risposta a: Un pò di cartine #93577

    blackfluid
    Membro

    Blackfluid, ma tu le rolli al momento o le prepari la sera per il giorno dopo? Perché con questo caldo vengono amarissime se te le porti dietro rollate.

    La seconda,bene bo scoperto il problema…solo che lavorando in farmacia non ho tempo meglio allora rollarle quando sono a casa in tranquillità e me le fumo subito! Ma anche tenute a casa al riparo dal caldo? In tavernetta da me la temperatura è ottima

    in risposta a: Un pò di cartine #93567

    blackfluid
    Membro

     

    Dunque alla prova del nove,dopo numerosi tentavi e accostamenti dico la mia sulle cartine utilizzate fino ad ora.

    Rizla Grigia tipo B: è stata la prima acquistata,abbinata col Nas,ma per una questione di palato e al tatto non mi è piaciuta per nulla e quindi sono passato alle A incondizionatamente.
    Rizla Rosse tipo A: leggermente meno pesante delle Bianche non le ho trovate affatto male ma le uso generalmente col tabacco semiumido quindi essiccato da poco
    Rizla Bianche tipo A: erano e forse sono le mie preferite sia nella rollata che nella consistenza
    Rex Bravo Rosa: idem come sopra
    Smoking Orange: provate e poi lasciate da parte hanno qualcosa che non mi convincono
    Dunque ora espongo un problema che sto incominciando a riscontrare con le Rizla bianche e appunto le Rex bravo: dopo 2/3 sigarette le sento amare.
    Se prima imputavo tutto al tabacco,il Mac bianco vecchiotto, mi sembra di percepire l’amaro comunque ed è una sensazione pessima,che razza di problema sta succedendo visto che mi capita anche con altri tabacchi adesso?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #93303

    blackfluid
    Membro

    Ora non so se lo avete già detto voi in precedenza( o lo ho già scritto ), ma nelle ultime 2 buste che ho preso c’erano tante di quelle imperfezioni che il van nelle è pulito in confronto!…:O

    Io ancora non ho aperto la busta nuova è un lotto di aprile di quest’anno,tu come lo hai trovato come sapore e tirata?

    in risposta a: Emilia-Romagna cities smokers #93255

    blackfluid
    Membro

    A Modena è come stare in una buca con un forno acceso, ma che razza di caldo c’è?

    Comunque segnalo che una tabaccheria molto molto fornita è quella in Piazza Grande all’angolo col Duomo in centro a Modena, se fate una minivcanza passateci e troverete di tutto, unica nota dolente il Mac: quello vecchio l’ho comprato qui…

    Altra tabaccheria molto fornita è sotto i portici in via Emilia, sempre in centro, all’altezza della farmacia Sant’Omobono, è un pertugio ma letteralmente sembra di essere assaliti dal tabacco e dalle diavolerie per apprezzarlo al meglio…

     

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #93254

    blackfluid
    Membro

    Oggi apro la busta di Mac Bianco nuova e incrocio le dita, spero di non trovarmi nuovamente con l’amaro in bocca, altrimenti significa che l’unica nota che percepisco di questo tabacco è proprio e solo quella… userò una Rex Bravo e una Rizla Bianca, vediamo come va…

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93215

    blackfluid
    Membro

    Molti pensano al kentucky come ad un tabacco velenoso,in realtà non fa più male del Virginia, i tabacchi son tutti veleno. Diciamo che a me il Kentucki piace di più, e mi da anche meno effetti collaterali. Poi sai…..io non ho tabacco Kentucky da vendere, ti ho spiegato il mio caso ma ognuno di noi fa storia a parte e se i Virginia ti disturbano non posso che consigliarti un halfzware leggero, tipo il Drum Original ( Blu).

    Quella era la prossima prova ma sinceramente il kentucky presente è più che sufficiente per me nell’azzurro e adorando i Virginia credo sia la percentuale giusta per me fino a quando non mi stuferà,è ovvio peró che il mix di Virginia e basta per me non va bene,anche la mattina alzato e durante il giorno non ho più bruciore e fastidio e sono due giorni che non tocco Mac Verde,a sto punto proveró a cederlo o a tagliarlo,ecco appunto tagliarlo,ma con cosa?!?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93175

    blackfluid
    Membro

    Io ho visto che il 90% dei tabacchi in Italia hanno come base il Virginia evidentemente il puro non lo riesco a sopportare e parlo di puro perchè altrimenti avrei lo stesso problema con tutti gli altri tabacchi fino ad ora fumati compresi il Mac bianco ed i Drum bianco e azzurro.

    Tra l’altro l’azzurro che ha il kentuchy mi toglie meno energie e mi stronca meno nel fumarlo nonostante sia come forza maggiore al bianco.

     

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93143

    blackfluid
    Membro

    Niente forse sono arrivato alla conclusione:

    i Virgnia puri tipo il Mac Verde mi danno acidità e mal di testa mentre il Drum bianco e azzurro oltre al Mac Bianco non mi danno questi problemi,nonostante siano Virginia fondamentalmente tagliati con altri tipi di tabacchi.

    Le fumo più volentieri e non mi danno quel fastidio tipico di un Virginia “puro”.

    Accezioni per capirci: American Blend e Virginia cosa li differenzia?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93060

    blackfluid
    Membro

    niente devi rassegnarmi a questa cosa,vedró come fare.Il Mac Nero non aspiro a comprarlo temo sia troppo forte venendo dalle Camel Light, mentre non posso sopportare oltre l’odore dei tabacchi affumicati sebbene il gusto mi piaccia e quindi mi oriento sempre sui Virginia leggeri quanto a odore sapore e sensazione di fumata.Faccio questo esperimento,lascio al chiuso la busta di Verde e continuo con Drum bianco e Mac bianco e vediamo un attimino cosa ne viene fuori

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93056

    blackfluid
    Membro

    Purtroppo non te lo so dire, io fumo al 95% halfzware umidi e semiumidi, anche forti, e non mi danno fastidi di nessun genere, fumo una rollata di virginia umido e sputo i polmoni. penso che sia un intolleranza a questi tabacchi, se non un allergia. Sai cosa ti consiglio? Fuma di giorno Drum White e Mac Bianco, e la sera dopo cena per rilassarti un Van Nelle o un Mac nero, e vai come un Pashà…..credimi.

    Per curiosità il mac bianco ti diede lo stesso problema? So che per un 60% è virginia ma il verde non ho avuto modo di recuperare la composizione

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93050

    blackfluid
    Membro

    Il problema è che per esempio il drum bianco non lo fa assolutamente e nemmeno il mac bianco anche se si tratta di semiumidi di fatto,quale potrebbe essere la differenza?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #93043

    blackfluid
    Membro

    Dunque è possibile che il mac verde cosi come potrebbe capitare con altri tabacchi possa dare mal di testa e male allo stomaco?

    Ne fumo una alla sera alternando un paio di drum bianco e mac bianco ma non mi danno lo stesso problema.

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #92948

    blackfluid
    Membro

    Ma quindi fresco a cosa somiglierebbe,a un drum bianco per intenderci?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Bianco #92942

    blackfluid
    Membro

    Ecco dimmi che sapore dovrebbe avere perchè avendo acquistato un lotto ancora semiumido della fine del 2011 dalla prima sigaretta a me è risultato sempre amaro,sia con Rizla spesse che sottili,ma ripeto sarà un problema di lotto molto probabilmente…

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92813

    blackfluid
    Membro

    Ma non andare a cercarti delle grane blackfluid…..ti piace il Mac Green? Fumalo finché ne hai. Se ricordo bene tu hai la fortuna e l’intelligenza di fumare due-tre sigarette al giorno, se togli bene l’aria dalla busta e la chiudi bene, poi la metti nel vasetto ermetico e lo tieni in frigo il Mac Verde ti rimane umido per mesi. Sfilaccialo molto bene e rollalo morbido senza serrare troppo, che tiri bene. Non tenere altre buste aperte, con i tabacchi umidi dopo qualche mese non c’è humidor che tenga. E non farti troppe menate, alla fine si tratta di mettere del tabacco nella cartina e fumarlo, ci riesco io che ho il Q.I. di uno scimmione, figuriamoci tu che sei dottore.

    Ma guarda alla fine penso che si vada per tentativi certo è che magari finisco quelli che ho a disposizione e faccio vari tentativi per trovare anche gusti nuovi con abbinamenti nuovi e forse il mio QI  conta poco ma decisamente di più la curiosità 😀

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92801

    blackfluid
    Membro

    … per come la vedo io blackfluid, più piccolo è il barattolo e meglio è…
    … considera il tabacco come una spugna, che assorbe o cede umidità all’ ambiente in cui è riposto, ora, se nel barattolo ci sta un tot di tabacco più il 20% del suo volume, il tabacco cederà umidità fino ad essere “stabile” con quel 20% di aria, se invece in un barattolo più grande metti lo stesso tot di tabacco e rimane aria per il 200% del suo volume, è ovvio che dovrà cedere umidità per compensare la sua con quella dell’ aria dieci volte tanto rispetto al primo caso…
    … questo poi si ripete ogni volta che il barattolo verrà aperto per prendere un pochino di tabacco. Ti dovrebbe servire del felcro biadesivo e una pietrina per controllare l’ umidità ottimale del tabacco, datti uno sguardo alla sezione Tip & Tricks ed agli articoli
    Humidor fai da te per mantenere il tabacco (19 agosto 2010)
    e Humidor in plexyglass e ceramica (4 ottobre 2010)
    (posto le date , che possono esserti d’ aiuto e riferimento nel caso li devi cercare scorrendo gli articoli dalla home page)
    … ci puoi arrivare usando la funzione “cerca” in alto a destra e usando come parola chiave Humidor o anche dalla home page del sito usando <<Precedenti e/0 Successive>> in coda ai vari articoli (se li guardi nella versione “riassunto” senza aprirli singolarmente) ,
    oppure <<”Titolo articolo Precedente” o “Titolo articolo successivo“>> (appena finito l’ articolo prima dei vari commenti ad esso associati) nel caso li voglia scorrere ad uno ad uno (in questo caso la ricerca sarà abbondantemente più lunga ma potresti anche trovare qualche articolo che vale la pena leggere ed approfondire) … per l’ eventuale tabacco da metterci dentro…. vedi tu quale ti sembra necessiti di più cure

    Ti ringrazio molto! Diciamo che il problema è sorto coi Mac Baren rispettivamente:

    -quello bianco risulta amaro, forse a causa di un lotto piuttosto vecchio e sebbene al tatto sia ancora umido il sapore rimane comunque amaro tanto quanto il Nas

    -quello verde,ottimo e fresco come lotto è infumabile nell’immediato,la sigaretta rollata deve riposare fino a 24 h nel porta sigarette

    Indi per cui sto cercando di capire come sfruttare questo humidor preparandolo a casa o se ho sbagliato io abbinamento o tempi di attesa e rollaggio.dopo peró numerosi tentativi dovrei essere tranquillo sulla percezione del palato dopo la preparazione della sigaretta.

    Che faccio compro un Mac bianco nuovo?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92785

    blackfluid
    Membro

    Ho acquistato uno di quei barattoloni in vetro con la chiusura ermetica,pensavo di mettere li dentro del tabacco quale potrei mettere e a cosa potrebbe servirmi avendone diversi a disposizione? Tipo mettere il mac verde?

    in risposta a: Ultimi acquisti fumosi – Volume Uno #92720

    blackfluid
    Membro

    Mac verde e Drum azzurro

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92694

    blackfluid
    Membro

    Mi sto convincendo sempre di più che questo potrebbe essere insieme al Drum bianco il mio tabacco preferito.Ho fatto varie prove e alla fine,usando Rizla rosse principalmente o Rizla bianche,una volta rollate le sigarette le ho fatte riposare mediamente 24 ore ed il sapore è diventato decisamente migliore rispetto alla sfumacchiata immediata.

    Forse per l’eccessiva umidità che è quasi del tutto evaporata,forse per la tipologia di carta il Mac Verde a distanza di un giorno assume carattere rispetto al bianco ma senza essere troppo forte e lasciano una sensazione davvero fresca sulla lingua e il palato.

    Mi ha davvero stupito solo vorrei riprovare col Mac bianco perchè non mi convince il lotto che ho acquistato,per nulla,continuo a sentirlo amaro pur cambiando le cartine e non capisco dove sbaglio.

    Al tatto è umido ma decisamente meno rispetto al verde,forse devo farlo areare di più?

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92494

    blackfluid
    Membro

    Mi riferivo al fatto della pesantezza della carta semitrasparente che sembra dare un sapore meno amaro,il residuo fisso dopo combustione non so quanto renda.

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92481

    blackfluid
    Membro

    Questa curiosità è proprio una maleducata, spinge tutti! Quando parli di sentore Monti, intendi Mario Monti?? (VIETATO RIDERE!!) Ora vai a lavarti i denti che sennò ti viene la fiatella e stendi tutti duepuntidimaiuscola

    Sei il numero 1 !!! Adesso mossa da Italia 1 !!!

     

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92467

    blackfluid
    Membro

    Dunque oggi sono andato alla scoperta del Mac Verde spinto dalla curiosità,rollato con Smoking orange per non uccidere troppo il sapore con cartine pesanti.

    Controllato il lotto recente le ho preparate e fumate dopo 10 minuti di riposo e la sensazione è…particolare.

    La busta sprigiona un sentore di erba,monti e limoni ed è quasi acidulo.

    Il sapore è fresco non troppo pesante e soddisfacente,gusto molto fresco e piacevole senza essere stomachevole e senza pizzicore o fastidi.

    Rappresenta per me il borderline quindi dopo il pasto me la sono goduta propria e senza lavarmi subito i denti la sensazione non è sgradevole e amara.

     

    in risposta a: Mac Baren Senza Nome Verde #92376

    blackfluid
    Membro

    giacutrus wrote:
    […]

    [ … ]

    Scusate scrivendo con iphone è venuto fuori un casino,intendevo dire che volendo provare diversi tabacchi non vorrei trovarmi con una scelta fatta frettolosamente,principalmente provo i tabacchi per ora per il gusto della scoperta ma essendo un investimento ogni volta non vorrei trovarmi con un tabacco sensibilmente lontano dai miei gusti

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 59 totali)