Homepage Forum TABACCHI ITALIA Van Nelle Halfzware Shag Re: Van Nelle Halfzware Shag

#4775

Arelok
Membro

juny ha detto:

Il drum, così come tutti i tabacchi che compro, l’ho fumato appena aperto. Ho la brutta abitudine di non attendere che il tabacco si “riposi”. Però in tal modo riesco anche a fare un confronto tra il sapore che ha appena aperto e quello che mi ritrovo dopo una settimana, per vedere se migliora o peggiora. Ebbene, mentre altri tabacchi hanno effettivamente avuto un miglioramento con l’andar del tempo (così i mac baren bianco e verde, il samson, il van nelle, i due black devil, lo stuyvesant gold, ecc. ecc.), il drum anche da meno umido l’ho trovato troppo troppo amaro, a livello da non poterlo sopportare e da attendere con impazienza che finisse il pacchetto! L’ho fumato con rizla rosse, che ormai uso da due mesi e che si sono adattate benissimo a tutti gli altri tabacchi umidi che ho provato (compreso il van nelle!). Se hai altri suggerimenti che possano stupirmi (come del resto mi hai abituato!!) te ne sarò grato.

Troppo gentile, anche se qui dentro il titolo di “Maestro” va più giustamente a Chris! :)

[OT]
Guarda, io il Drum l’ho sempre trovato ottimo, poi vabbè, c’è una disputa aperta da sempre sulla “validità” di questo tabacco. Mi spiego meglio: anche Chris riconosce che è di qualità, è buono ecc, però è vero che tende a stufare. Non so il perchè di questa sua caratteristica, ma è come se “riempisse” troppo in fretta, come se soddisfasse troppo. (Oscar Wilde insegna che una sigaretta non deve mai soddisfare del tutto). In ogni caso è uno tra i miei tabacchi “da consolazione”, ovvero quando sono scoglionato da tutti gli altri, e ciclicamente mi capita, so che il Drum Blue è sempre di compagnia. Di solito lo apro, lo lascio aperto anche 10 giorni, ci aggiungo 2 gocce d’acqua, rimescolo e poi funziona. E’ comunque un tabacco robusto, può essere che risulti amaro, diciamo che mi ricorda il Samson, ma con note più morbide. Lo fumo sempre con Bravo, con le Rizla Silver diventa molto “bruciato”.
[/OT]

Tornando al Van Nelle, l’ho fumato anche prima, non è male, ma lo trovo un po’ “anonimo”. Ovvero ha un suo gusto caratteristico (requisito fondamentale per accedere ai tabacchi rispettabili) però non mi esalta, forse proprio per quel suo sapore di torba, molto secco e amaro.Preferisco di più un Samson Blue, meno pieno nella boccata ma più armonico, a mio parere.

"Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
Dr. Giovanni Leanti La Rosa