Homepage Forum Off-Topic Ubuntu Re: Ubuntu

#5628

Arelok
Membro

Chris con il Mac, pazzesco!! Ti stimo ragazzo, ti stimo assolutamente, anche perchè hai avuto il privilegio storico di usare Mac OS prima di X ! :)

Tornando a noi, nel mio post di prima ti ho risposto anche se non avevo ancora letto il tuo reply, comunque sia la curiosità di usare qualcosa di nuovo, anzi, la curiosità in genere è la risposta perfetta alla mia domanda.

Linux in effetti è curiosità, è un po’ un modo di vivere se vogliamo, è il voler capire come funziona un qualcosa, il perchè avviene un determinato evento nel tuo pc, è l’avere l’utente al centro e il computer asservito, non il contrario, ed è anche la libertà di scegliere. Tutto questo e molto altro è Linux. Se vogliamo è un po’ come l’handrolling: chi rolla lo fa perchè gli piace di più, certamente, ma anche e a volte sopratutto perchè spende meno, sa quello che sta mettendo, vuole poter avere tutta la scelta possibile, fare tutti gli abbinamenti disponibili e avere lui il controllo del tabacco, non avere un tabacco che controlla chi lo fuma, inoltre vuole un prodotto di qualità, meno pericoloso, spesse volte perchè insoddisfatto dalle scelte preordinate e commerciali delle aziende del settore. Ecco, tutti punti valevoli anche per Linux.

Mac e Linux si incontrano su molte cose, a partire dalla base simile (ma non uguale).Entrambi infatti derivano da Unix, ma mentre Mac ha come base BSD (che è un tipo di Unix), Linux è invece un kernel ispirato a BSD ma diverso. Resta il fatto che la struttura e alcuni comandi sono molto simili, a volte uguali, e anche le logiche di gestione in linea di massima coincidono.Quel che cambia è che mentre Mac, per volontà della Apple, è un sistema chiusissimo, in cui l’utente non può fare tutto quel che vuole, ma può fare solo quel che è stato deciso da Apple, nel caso di Linux sei all’estremo opposto, ovvero puoi fare tutto quel che vuoi, nel bene e nel male.

La scelta di Apple mira ovviamente alla qualità del loro prodotto: meno libertà equivale a meno danni, quindi a un sistema stabile, performante, a prova di bomba e di scemo. Per spiegarmi meglio intendo dire che anche il più idiota degli idioti non potrà mai cancellare pezzi di sistema su Mac, perchè manca proprio la finestra per farlo, non si ha accesso a quei files, quindi anche un idiota si troverà bene, perchè è come avere un tutor che ti segue e ti impedisce a priori di fare danni.La scelta di Linux mira invece alla libertà: fai quel che vuoi, se poi fai danni sono affari tuoi, potevi starci attento. Il concetto è un po’ questo, d’altronde è un fatto noto che la libertà è allo stesso tempo lama e manico.Messo giù così forse è un po’ troppo traumatico, in realtà però se ci pensi è quanto di più prezioso possa avere un utente su un prodotto, ovvero il totale controllo su quell’oggetto, limitato solo da sè stessi.

Capisci quindi che rispetto a Windows siamo su un altro pianeta, sia nel caso di Mac che di Linux.Girava una frase per internet tempo fa, diceva circa così: “Se hai soldi da buttare, usa Mac. Se hai tempo da buttare, usa Linux. Se hai soldi e tempo da buttare, usa Windows”.Chiaramente è ironica, però nell’esagerare tocca punti estremamente veri. E’ un fatto noto che i Mac costano di più (circa un 20-30% di più), però poi non ci perdi tempo perchè funzionano. Linux dal canto suo non costa nulla, ma devi perderci del tempo per imparare a usarlo e per sbrogliare eventuali problemi. Windows unisce le due cose: costa come o più di Mac e ti fa perdere tempo come e più di Linux. Cose ormai parzialmente false, perchè Mac ora è molto più abbordabile, Linux è molto più facile e Windows molto più stabile, ma in linea di massima queste cose restano ancora vere.  Detto questo, come premessa aggiuntiva a quella di prima, ti dico che io ho un Pentium 4 del 2005 con 1 GB di ram e Ubuntu mi va via pulito.Il tuo utilizzo del pc è molto tipico, il problema sono i videogiochi, esclusiva quasi totale di Windows. Mi pare strano che ti si pianti tutto, i problemi potrebbero essere mancanza di ram se sei sotto o uguale a 256 oppure rogne sulla scheda video. In ogni caso l’età è più che buona, se il pc è valido Linux ci gira. Diciamo a titolo di paragone che se ci girava XP, ci gira anche Ubuntu.Il “prova senza modificare Windows” è la modalità live: ti carica tutto da cd e non installa nulla, così intanto vedi se ti garba.Lascia perdere l’installazione dentro Windows con Wubi, piuttosto controlla con l’md5 che la .iso scaricata sia corretta e masterizza sempre a velocità non spintissime, su supporti validi, quindi niente cd da bancarella cinese o roba strisciata. Importante l’md5 perchè verifichi che il tuo download sia completo e non manchino pezzi.

"Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
Dr. Giovanni Leanti La Rosa