Homepage Forum Off-Topic Sigarette rollate a mano fanno più male di quelle industriali? Re: Sigarette rollate a mano fanno più male di quelle industriali?

#13868

fabiomito
Membro

Rudy ha detto:

A questo punto cosa dovrei dire… forse sarebbe meglio passare alle confezionate oppure smettere, ma mi viene in mente una cosa. Fino a 7 anni fa avevo un nonno che è morto a 96 anni e fumava, ma non le confezionate, ma le rollate e teneva il trinciato forte in una scatolina di ferro. Scusate l’ espressione, ma tirava certi catarri da paura. Eppure ha vissuto tanto. Lui mi raccontava che se le ricordava le prime sigarette industriali e si che erano più leggere, ma propio la lavorazione faceva male. Mi aveva anche detto che si ricordava degli americani con le loro bionde dal gusto stupendo, ma traditrici. Quindi chi può dire veramente che le rollate fanno davvero male visto che i tumori da fumo sono molto più usciti dopo il consumismo delle bionde.

Sul fatto che il tumore legato al consumo di tabacco sia uscito con l’avvento delle bionde non è perchè con quest’ultime ti viene e con le rollate no ma solo xke le ricerche nonchè il progredire degli studi nel campo ha portato a questa conclusione con aggiunta e obbligo da parte delle industrie produttrici di tabacco in ogni sua forma ha riportare sui pacchetti la dicitura che tutti ormai conosciamo bene.
Tanto che all’inizio girava anche la barzelletta del fumatore incallito che dal tabaccaio comprando un pacchetto di sigarette legge la scritta “il fumo rende impotenti” e dice al tabaccaio no dammi quella che fa venire il cancro.  :)