Homepage Forum Off-Topic Pipa: che ne pensate? Re: Pipa: che ne pensate?

#6940

Carlo
Membro

io fumo una pipa dritta in radica che usava mio papà 30 anni fa… l’importante è non farsi prendere dal nervosismo e voler a tutti i costi riuscire a fumarla tutta senza mai riaccendere.
Non tirare troppo spesso o troppo forte, deve uscire poco fumo dal fornello, e il fumo che ti arriva in bocca deve essere quasi freddo, deve essere quasi vapore acqueo.
Se tenendo in mano la pipa scottasse troppo fermati e falla spegnere piuttosto, perchè rischieresti di spaccarla.
Non togliere/armeggiare il bocchino a pipa calda, e anche per la pulizia falla raffreddare.
Non batterla mai contro qualcosa di duro per pulirla, al massimo battila gentilmente sul palmo della mano.
Si parla di “rodare” la pipa nuova spalmandoci il miele dentro o cose del genere, ma per me te ne puoi battere le palle e fumare tranquillamente.
Da principiante dicono che le pipe dritte siano più semplici, e per la scelta del tabacco (e su come caricarlo) se vai da un tabacchino ben fornito che sicuramente saprà consigliarti.
Una buona tabaccheria potrebbe anche avere delle pipe di seconda scelta (con qualche difetto estetico) che costano veramente poco.

Se passi per Venezia ti consiglio la tabaccheria “club della pipa” a Mestre via Piave 62. A me ha consigliato il tabacco e mi ha fatto vedere come si carica e si accende, il titolare è molto gentile e disponibile.

Altrimenti questo forum è zeppo di informazioni utilissime http://www.fumarelapipa.com/modules/newbb/index.php

Ciao!

L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)