Homepage Forum TABACCHI ITALIA Nuovi Tabacchi Re: Nuovi Tabacchi

#25745

Johnny Hooker
Moderatore

bigmarco ha detto:

Johnny Hooker ha detto:

Accidentaccio ma vuoi parlare tricolore??Credo comunque che gli amanti del forte…continueranno a fumare il tradizionale piuttosto che quello da hand-rolling, diciamo che questa uscita mi lascia perplesso ecco..

Io Johnny parlo per me naturalmente, non so cosa faranno gli altri rollatori di trinciato Forte    . Se lo lasciano così com’è, al naturale, e cambiano per facilitare l’hand rolling solo il taglio (gli basterebbe usare i macchinari che usano per i Blues) compro senza dubbio quello nuovo.      Penso che abbiano avuto un idea lungimirante……….il Forte H. R. sarebbe l’unico trinciato naturale in Italia con forte prevalenza di tabacco Kentucky, forse uno tra i pochi al mondo da rollare,il mercato non ha concorrenza e il nostro Kentucky è il migliore.     Spero che segua a ruota anche il fratello Comune, che preferisco perché di gusto più amabile, anche se com’è adesso rollarlo è un impresa, ma sarebbe chiedere troppo. 

Big, anche io parlo sempre e solo per me, facevo un discorso da “cuore nostalgico” presumendo che, chi è affezionato al taglio del comune/forte rimanesse un pò male, daje a spiegare a mio nonno che le nazionali erano le stesse sigarette ma che le avevano allungate…bestemmie ed anatemi non si contavano più al momento del cambio di formato.
Che possa essere una mossa vincente non mi da nessun dubbio, blues e blues virginia non hanno riscontrato alcun successo plateale, quindi già questo basterebbe ad immettere sul mercato altri prodotti magari anche derivati dal mondo della pipa, ed allagarsi un attimo anche in mercati più vasti. (ricordo a tutti che non sono un’ intenditore di tabacchi quindi faccio ragionamenti filo-consumatore).
Riguardo il rollaggio del comune, non ho avuto tutte queste difficoltà a rollare, piuttosto nella fumata, ho trovato più complicato regolarmi nella carica della pipa per intenderci, ma al 3 tentativo ho preso le misure e me la sono goduta dalla prima all’ ultima boccata.
Riconosco comunque, che l’ impresa di rollare un trinciato grosso come il comune possa mettere in difficoltà i meno esperti, soprattutto perchè la trinciatura è pensata per altri scopi, e quindi teoricamente non dovrebbe neanche venirti in mente di rollarlo in cartina.
Detto questo condivido il tuo ragionamento riguardo il taglio diverso in relazione al “gusto” originale.

Oh, controlla un pò, mi pare che di cappellate stavolta ne ho dette solo due o tre :D ?

Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.