Homepage Forum TABACCHI ITALIA Mac Baren Senza Nome Nero Re: Mac Baren Senza Nome Nero

#9105

Inanis
Membro

davide8 ha detto:

Buonasera a tutti, sono nuovo di questo forum e da poco mi sono messo a rollare le sigarette, in quanto come gusto le ritengo decisamente meglio di quelle pre-confezionate..:) partendo che grazie ad un’amico ho scoperto il van nelle (che pure lui ha scoperto su sto sito..:) ) per provare prima ho assaggiato il mac baren bianco che dalle varie recensioni si definisce come un semi umido, infatti al tatto si poteva percepire un po di umidità…oggi uscendo dall’università sono andato dallo stesso tabacchino dove ho preso il mac baren bianco e ho comprato il nero…detto questo me lo aspettavo come umidità simile al bianco e magari potrei essere incappato in una busta un po vecchia…mi sembra un po secco al tatto…detto questo mi affido a chi lo ha gia fumato per avere delle risposte sul mio dubbio e magari dei metodi e tempi su come poterlo umidificare per renderlo simile al mac bianco (umidità)…..

saluti a tutti..:) 

Probabilmente hai trovato una busta vecchia, perché non è propriamente secco al tatto il Mac Baren nero… Se hai una pietrina umidificante, o qualche modo di procurartela, usa quella. Una notte intera potrebbe essere troppo tempo se il tabacco che hai non è comunque secchissimo, quindi regolati tu per sapere quanto lasciarlo a umidificare. Io di solito, quando non voglio che si umidifichi troppo (fumo spesso tabacchi secchi che comunque devo umidificare ogni tanto per evitare che si sbriciolino), controllo ogni due orette circa come è messo il tabacco. Considerando però che il Mac Baren è un umido e non un secco, controllerei un po’ meno spesso di quanto faccio normalmente: guarda dopo 4 orette.