Homepage Forum Off-Topic L'angolo del buon umore Re: L'angolo del buon umore

#26023

Johnny Hooker
Moderatore

Visto che oggi sono stato abbastanza serio, ve ne sparo due sul mondo degli ovini.

In una bettola due pastori si incontrano dopo tanto tempo, e chiacchierando uno chiede all’ altro:

Ma ti ricordi, tanti anni fa, che sciupafemmine eri..tutte appresso a te le donne del paese, ma come facevi?

e l’ altro risponde, sono pecoraio è vero compare, ma le donne sono una cosa a cui proprio non so resistere, tutt’ ora potrei riconoscere una per una tutte le donne con cui sono stato..mi basterebbe sentirne il profumo.

ribatte il compare:

ora non esageriamo dai…

Comapare fa l’ altro, scommettiamo…tu portami le mutandine di chiunque vuoi, e io ti dico a chi appartengono!

Il pecoraio accetta la scommessa e parte alla ricerca del primo paio di mutandine..lo porta all’ altro che le annusa e dice…questa è rosaria calascione, la figlia dell’ acquaiolo.

Stupefatto l’ altro dice…minchia…come hai fatto non ci credo…hai barato!!

L’ altro dice..non c’è trucco compà…riprova..

e questo esegue…e ad ogni paio di mutandine che fa annusare all’ avversario corrisponde il nome esatto, perfino della sorella, della cognata e della moglie..allora decide di fregarlo, va al mercato compra un paio di mutandine da donna se le porta al pascolo in mezzo al suo gregge, e le strofina sui genitali della sua pecora più vecchia, poi le porta al compare:
Il compare le annusa…e resta sorpreso, le annusa ancora una volta e niente…per la soddisfazione del nemico…ancora un’ altra annusata risoluta e niente, allora porge le mutandine all’ altro pecoraio, si alza, prende la giacca e fa per uscire, l’ altro lo ferma e gli chiede:
Compare dove vai?
e l’ altro risponde…a caccia compà, ci sono femmine nuove al paese!

Alla stessa bettola, qualche tavolo più in là un pastore se ne sta seduto con le mani tra i capelli, gli si avvicina un amico chiedendogli cosa avesse, lui risponde.
Lasciami stare, quest’ anno i lupi e i cani randagi mi hanno decimato il gregge…ora mi è rimasta una sola femmina e non riesco a farla accoppiare…scappa, ho provato con il montone di turi, di peppe, di nino…niente..
Compà risponde l’ altro…ci penso io, conosco uno che ha un montone che non manca un colpo, è un amico di mio cugino gianni…domani lo portiamo da te e vedrai che risolviamo, ora facciamoci un bicchiere di vino!
L’ indomani, l’ amico puntuale spunta con il montone dell’ amico del cugino…lo liberano e parte alla carica, la pecorella scappa, corre in tondo, corre a zig-zag, e alla fine salta la staccionata…e il montone la segue ad ogni passo…sfonda la staccionata a cornate e la incalza…la pecora cerca di seminarlo ma il montone l’ ha quasi raggiunta e la pecora scarta giù per una vallata, il montone ruzzola ma riparte e la raggiunge, ormai la pecora è esausta e rassegnata, e allora il montone con un balzo la prende..la agguanta mordendole il collo, la penetra e la povera pecola inizia a lamentarsi:

BEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
BEEEEEEEEEEEEEEEE-EH-EH-EH-BEEEEEEEEEEEH…..BEH…MMM BEH!!

Passiamo ai bovini.

Immaginatevi un bosco scuro, un’ energumeno insegue una donzella campagnola, sbuffando e arrancando, vuole la sua virtù.
La giovane si nasconde in una stalla…l’ energumeno la segue, all’ interno è tutto buio..e il rude bruto si addentra a tentoni nel buio, con le mani tocca un culo..e leccandosi lugubremente le labbra dice:
Ti sei arresa alla fine…mmm che buon profumo hai…adesso ti faccio mia…
tastando con le mani trova quello che cercava e calandosi le braghe…fa quello per cui era partito..inizia a muoversi sudando e sbuffando..per ore e ore…fino a che stremato non nota che dalle finestre e dalle assi rovinate della stalla iniziano a filtrare le prime luci dell’ alba..
“Lo sapevo che ti sarebbe piaciuto, facevi tanto la smorfiosetta…ma adesso godi vacca!”

MMMMMMMMMMMMMMMMUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!

Beh, queste rendono molto meglio raccontate dal vivo…

Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.