Homepage Forum Off-Topic Effetti tabacco rollato vs. bionde confezionate Re: Effetti tabacco rollato vs. bionde confezionate

#12239

Lux63
Membro

sull’ingiallimento beh…può essere meno o più evidente, dipende in parte anche dal filtro (e dalla cartina) ma anche da come si tiene la sigaretta fumandola e pure a “riposo”, oltre che dal numero che se ne ciuccia..:D, ma che sia assente è piuttosto difficile

ma è un problema secondario, poichè con piccoli accorgimenti ed adeguata “detersione” delle parti interessate il fenomeno è tranquillamente controllabile

riguardo  il “movimento”, bon…in larga parte è dovuto agli additivi e conservanti che sono necessari per le sigarette impacchettate, che devono obbligatoriamente avere un tot di umidità (prossimo allo zero) per evitare proliferazioni varie e variazioni di peso di una certa importanza, oltre al fatto che la lavorazione del tabacco è totalmente diversa;  tra il trinciato e le miscele “industriali” c’è la stessa differenza che si può notare tra una buona salsiccia ed un wrustel (e chi ha visto come vengono prodotti quest’ultimi sa di cosa parlo…:D)

un pacchetto di Marlboro (giusto per citare un nome a caso…) puoi fumartelo anche se ha qualche anno sulle spalle, non sarà il massimo della fragranza ma si riesce a fumarlo, una busta di trinciato ben stagionata durerà giusto il tempo di aprirla e buttarla nella differenziata..:D

ma le parole, a volte, servono a poco, sbriciola una sigaretta e confrontane il contenuto con del tabacco trinciato, capirai perchè le tanto amate bionde impacchettate ora ti sembrano sapere di cartone……