Homepage Forum CARTINE Cartine Tipo A – Tipo B Re: Cartine Tipo A – Tipo B

#4773

Arelok
Membro

Lorenzo82 ha detto:

Mi spiegate perché i tabacchi umidi vanno fumati con cartine spesse e quelli secchi con quelle sottili??

Ho provato a comprare le RizlaBianche, per il MacBaren Bianco…ma dopo un paio di sigarette le ho buttate, è come fumarsi un giornale!!!

Io uso cartine sottili (RizlaSilver, SmokingGold) con qualsiasi tabacco e devo dire che mi trovo benissimo, il sapore della carta è praticamente inesistente!

Ciao Lorenzo,
motivo molto semplice: le tipo A sono più spesse e autocomburenti, infatti se noti hanno i cerchietti e fanno molto più fumo, mentre le tipo B sono fatte in modo da bruciare più lentamente, tant’è che spesse volte le B fanno “l’unghia” di roba bruciata e marroncina, cosa che con una A non succederà mai.
Il discorso nasce dal fatto che un tabacco umido, dove per umido intendo dire che percepisci al tatto la presenza di acqua, come per il Mac Baren, il Golden Virginia ecc, brucia con più difficoltà di un tabacco secco come il Pueblo o l’Origenes. Fin qui è pacifico, è come il fieno che brucia meglio dell’erba verde.
Siccome la modalità di combustione influenza pesantemente il sapore, il corpo e il tiraggio di una sigarette, va da sè che bisogna gestirsi di conseguenza. Quindi con un tabacco umido si DOVREBBE usare una cartina di tipo A, di modo che la più difficoltosa combustione del tabacco umido viene compensata da una cartina che brucia da sola e che quindi alza la temperatura di combustione, asciugando quindi nel frattempo il tabacco (immagina a livello microscopico cosa succede vicino alla brace della sigaretta: la cartina scalda, quindi il tabacco del prossimo tiro viene già asciugato e brucia meglio), mentre con un tabacco secco, che quindi già dandogli fuoco senza cartina brucia benissimo e ad alte temperature si dovrebbe abbinare una cartina che influenza molto poco la combustione, come vale appunto nel caso delle tipo B, come le Rizla Silver.

Invertire gli abbinamenti si può fare, e lì si va a gusti, però gli svantaggi sono suddivisi come segue:

– Cartina A con tabacco secco (Bravo Rex con Natural American Spirit, per dire): il tabacco raggiunge temperature molto elevate, la fumata può dare fastidio in gola, inoltre l’eccessiva combustione porta ad un sapore più secco, con poche note secondarie, e la sigaretta durerà meno

– Cartina B con tabacco umido (Rizla Azzurra con Golden Virginia Verde): c’è il rischio che la sigaretta si spenga, c’è anche il rischio che la sigaretta tiri poco. Se tira bene, il corpo sarà più vuoto (minore combustione), la sigaretta durerà moltissimo, aumenterà il condensato risultante e il sapore risulterà più pieno.

"Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
Dr. Giovanni Leanti La Rosa