Homepage Forum TABACCHI ITALIA Yuma

Yuma

Questo topic ha 266 risposte, 71 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 anni, 4 mesi fa da Carry.
  • Creatore
    Discussione
  • #3481

    Mi rivolgo un po a tutti e al fondatore del sito in particolare.
    Prima di tutto un saluto è d’obbligo, poi volevo chiedere del tabacco Yuma che si trova nella galllery dei “tabacchi italia”, viene già commercializzato? Ho visto che le scritte sul pacchetto non sono in italiano, quindi presumo di no. Lo chiedo perchè un po il nome, un po la confezione mi incuriosiscono quindi volevo cercarlo ma se ancora non è disponibile…..
    Grazie in anticipo per le risposte…..Ciao

Stai vedendo 16 repliche - dal 251 al 266 (di 266 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #8140

    FumoNero
    Membro

    giuse78 ha detto:

    il tabacco yuma non è a listino aams xchè viene distribuito da un ex deposito fiscale di trezzano sul naviglio che si chiama cotragemo. io per la mia tabaccheria lo ordino direttamente da loro.

    Invece è a listino a partire dal 16 Aprile 2011 (ultimo aggiornamento) è a listino con il seguente codice:

    Yuma Organic 30gr 4,20€, codice identificativo 2454.

    #8139

    giuse78
    Membro

    il tabacco yuma non è a listino aams xchè viene distribuito da un ex deposito fiscale di trezzano sul naviglio che si chiama cotragemo. io per la mia tabaccheria lo ordino direttamente da loro.

    #7991

    Beppe_wxv
    Membro

    Confermo, trovato in provincia di PV, prossimamente lo proverò

    #8091

    Beppe_wxv
    Membro

    Confermo, trovato in provincia di PV, prossimamente lo proverò

    #7903

    FumoNero
    Membro

    Reperito il prezzo… 4,20€ a questo punto sposto la discussione in “Tabacchi Italia” visto che finalmente è dei nostri!

    #7887

    Mac_Ciccio
    Membro

    Brasso ha detto:

    Grazie per l’info, dove l’hai reperito il codice? nelle tabelle non l’avevo mai letto..devi far parte di qualche agenzia segreta di spionaggio :)

    Figurati…..non ti preoccupare, e’ tutto sotto la luce del sole; tranne cio’ che “fumiamo”.
    In effetti nelle tabelle non risulta, bisogna controllare il listino per i depositi autorizzati.
    Penso che la commercializzazione e la distribuzione del prodotto, sia ancora regionale.
    Deduco che dalle tue parti si dovrebbe trovare….
    Ciao

    Mi hanno detto dal Tabaccaio che il "Senza nome della Mac Baren" è un tabacco da pipa, mi hanno detto una cavolata, vero?
    ovviamente…
    se sulla confezione c’è scritto “roll your own” ci sarà un motivo, chiedi al tabaccaio come si rolla una pipa. (Lux)

    #7870

    FumoNero
    Membro

    Riporto le impressioni dell’utente che ha segnalato sulla nostra pagina Facebook di aver reperito lo Yuma a Pavia:

    Allora, l’ho provato e mi è piaciuto molto. a differenza degli altri naturali è più scuro, ha un color nocciola, ed ha il classico prfumo di miele con una nota di sandalo. Fumato, si presenta come un tabacco forte, più leggero del pueblo infatti non gratta molto, è molto molto simile al NAS Organic…
     Sulla busta, è riportato che è un prodotto biologico, e presenta la certificazione IMO del commercio equo-solidale. Non so dirvi quanto costa dato che non lo sapeva neanche il tabacchino( e quello che mi stupisce è che non è più riportato nel listino della f.i.t.)

    #7869

    Brasso
    Membro

    Grazie per l’info, dove l’hai reperito il codice? nelle tabelle non l’avevo mai letto..devi far parte di qualche agenzia segreta di spionaggio :)

    #7861

    Mac_Ciccio
    Membro

    Ciao Brasso,
    Il codice di riferimento per “Yuma organic”  e’  2454.
    Saluti.

    Mi hanno detto dal Tabaccaio che il "Senza nome della Mac Baren" è un tabacco da pipa, mi hanno detto una cavolata, vero?
    ovviamente…
    se sulla confezione c’è scritto “roll your own” ci sarà un motivo, chiedi al tabaccaio come si rolla una pipa. (Lux)

    #7860

    Brasso
    Membro

    Mai visto neppure io, e dire che ne giro parecchie di tabaccherie fornite tra milano, crema, bologna ecc

    Non c’è neppure il codice per poterlo ordinare e nelle liste dei tabaccai non appare, è davvero un miracolo che l’abbia trovato ;)

    #7850

    Zangief
    Membro

    Mai visto ancora dalle mie parti (ma la mia città non fa testo). Male che vada ho un buon amico a Pavia! :)

    #7849

    FumoNero
    Membro

    Riporto alla luce questa discussione dopo che un utente ha segnalato sulla nostra pagina Facebook di aver trovato lo Yuma dal suo tabacchino di fiducia a Pavia.

    Che sia fra le uscite nuove? nessuno di voi l’ha reperito??

    #5576

    christian
    Membro

    Confermo quanto detto: è un tabacco presente sul listino nazionale, ma ancora non in commercio in Italia.

    L’ho riportato nella gallery dei tabacchi perché molti mi domandavano cosa fosse… e siccome esiste già all’estero, la foto l’ho reperita, ma per il tabacco non ci resta che aspettare.
    Ciao 

    P.S.
    Lungo Fucile è in assoluto il mio comic preferito.
    So Long.

    #5574

    A bè! Se c’è da attendere, attenderemo! Certo non so in che formato lo commercializzeranno, mi piacerebbe trovare più scelta nella buste da 12,50 gr per poter variare con più frequenza facendo in modo che il tabacco non perda troppa fragranza. Certo che se va a fare concorrenza agli “addictive free” o simili allora comincerà ad esserci una discreta scelta nel settore. Il tabaccaio dove mi rifornisco prende sempre tutti i nuovi arrivi quindi credo che appena decideranno di mettterlo in commercio lo proverò.

    #5560

    Brasso
    Membro

    Infatti, si trova nel listino ma quando devi cercare il codice prodotto invece non lo trovi.

    Ho provato a cercarlo e nn l’ho mai trovato qui in italia, ho tentato anche ordinandolo dal tabaccaio eppure nessuno è mai riuscito a reperirlo.
    Sono riuscito a fumarne un paio di buste giusto perchè me la ha portate un’amica dalla francia.
    E’ un buon tabacco organico, corpo medio-deciso, sapore naturale senza aromi particolari, sembra decisamente un virginia,secca un po’ la gola ma non gratta assolutamente come il pueblo per intenderci.
    Secco come tutti i naturali, taglio poco filamentoso, abbastanza corto direi, infatti lo trovo meno agevole da rollare, però in compenso ha poche impurità.
    Sicuramente è una valida alternativa ai naturali che già circolano in italia, cmq non mi ha impressionato particolarmente, preferisco ancora il NAS o l’Origenes.

    #5555

    Andreuccio
    Membro

    Ciao Charlie Parker!

    Lo Yuma ahimè non è in vendita in Italia. Non sembra neanche in arrivo

    per ora, anche se con l’anno nuovo dovrebbero esserci diverse

    sorprese… che stiamo aspettando un pò tutti!!

    Ma personalmente dello Yuma nessun tabaccaio mi ha ancora mai parlato.

    Insieme al Virginia Spring e ad altri, sono tabacchi presenti sul listino nazionale, ma ancora non in commercio.

    Speriamo che arrivino presto!

    Intanto benvenuto!

Stai vedendo 16 repliche - dal 251 al 266 (di 266 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.