Homepage Forum SIGARI TOSCANI Toscano Garibaldi appena acquistato

Toscano Garibaldi appena acquistato

Questo topic ha 9 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 8 mesi fa da tubelover.
  • Creatore
    Discussione
  • #123102

    Carlo
    Membro

    ciao a tutti,
    l’altro giorno ho comprato la mia prima confezione di Garibaldi ammezzati, che oltretutto è anche la mia prima esperienza con i toscani in assoluto.

    L’ho aperta oggi per la prima volta e oltre al piacevole profumo che mi ricorda molto il van nelle zware che un amico mi aveva portato dalla gioiosa amsterdam ho notato la consistenza di questi bei tronchetti. Tronchetti appunto, ovvero molto duri e compatti, me li aspettavo più soffici.

    Ne ho fumato uno, in 40 minuti netti, e non è che mi abbia colpito molto. Diciamo che da crudo mi aveva dato una sensazione molto diversa da quella che poi ho ritrovato in fumata. Mi ha lasciato con l’amaro in bocca… letteralmente!

    Ora io sono consapevole che bisogna saperci fare, ma può essere che fosse troppo secco?
    Se sì, come posso umidificarlo non avendo un humidor (e non volendo nemmeno comprarlo almeno per il momento)?

    Io pensavo ad un tupperware con pietrina dell’origenes e ci piazzo i garibaldi con scatola e tutto. Che dite, è una strunzata?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

Stai vedendo 9 repliche - dal 1 al 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #123125

    tubelover
    Membro

    65-70% non andrei oltre (specie con i toscani) ti posto un link del termo-igrometro

    http://www.zetabishop.it/product/15407/Rilevatore-di-temperatura-e-umidit%C3%A0-da-interno.html

    Pagato poco più di 5€ risultato preciso (dovrei dire precisi ne ho presi 2) alla prova del sale, vaso bormioli/ikea e una pastiglia umidificante tipo tabacco da pipa, con l’attenzione che il vaso non è un humidor ossia raggiunti es i 68% devi togliere l’elemento umidificante (pena scollamenti o muffe), l’ermeticità del vaso farà il resto .
    Io tengo i toscani al 65-68% (humidor entry-level) mi piacciono così…. ovviamente tu li terrai al grado di umidità a te gradito, sul web troverai guide, riferimenti, etc. etc.

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #123121

    bigmarco
    Moderatore

    Nel vasetto ermetico credo che un 70-75 % dovrebbe andare bene, come ti dicevo non sono pratico ma l’ho letto da qualche parte, in humidor è un altro discorso e ognuno li conserva a suo gusto, c’è chi gli fa fare una microfermentazione al 78% per mesi ma sono cose da professionisti.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #123117

    Carlo
    Membro

    e quale sarebbe il tasso di umidità ideale?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123115

    tubelover
    Membro

    consiglio igrometro ultra low-cost alla bricoman munito di termometro a 5 euro preciso e affidabile lo uso da mesi nell’humidor

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #123114

    Carlo
    Membro

    ah ok, ricevuto.
    Grazie!

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123111

    bigmarco
    Moderatore

    A ma li hai comprati ammezzati, io pensavo interi, allora è giusto così anzi 40 minuti è da professionisti. Dico di non metterli dentro tutti perché ci vorrebbe un igrometro e nel barattolo non è come nel legno che assorbe l’umidità in eccesso e la rilascia, rischi una fermentazione eccessiva che te li rovina, prova a inumidirne mezzo prima di fumarlo senza lasciarlo troppo dentro.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #123108

    Carlo
    Membro

    il cellophan non c’è, ovvero non su ogni ammezzato ma solo quello esterno della scatola che ho già tolto. Ti dirò, non penso di averlo fumato troppo in fretta, così a occhio una tirata (leggera leggera che dal braciere usciva appena un filo di fumo, e in bocca mi arrivava fumo appena tiepido) ogni minuto, ma anche più di un minuto. La cadenza è più o meno quella che ho quando fumo la pipa.


    @Bigmarco
    : Perché dici di non metterli dentro tutti in una volta?

    @Carry
    : giusto, non avevo pensato che la scatola effettivamente assorbirebbe anche lei l’umidità

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123107

    Carry
    Partecipante

    i garibaldi non hanno cellophane, ma più che altro non metterli con la scatola che altrimenti parte dell’umidità se la ciuccia quella.
    pure io comunque li preferisco secchi, certo non aridi…

    #123106

    bigmarco
    Moderatore

    Fumato intero dura ben più di quaranta minuti, a me piacciono gli Originale, i Classico e gli Antico Toscano ma mi durano più di mezz’ora ammezzati, un po’ sono amari ma forse l’hai fumato troppo in fretta. Io se sono secchi (e li trovo quasi sempre secchi) li lascio così che mi piace e non ti so dire se va bene il tupperware, ma non li mettere tutti dentro in una volta e soprattutto togli il cellophan che sennò non serve a niente.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

Stai vedendo 9 repliche - dal 1 al 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.