Homepage Forum SIGARI TOSCANI Toscano Antica Riserva

Toscano Antica Riserva

Questo topic ha 5 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 5 mesi fa da pierato.
  • Creatore
    Discussione
  • #114544

    pierato
    Moderatore

    introdotto sul mercato nel 1992 il toscano antica riserva è il top di gamma dei toscani machine made e viene prodotto nella manifattura di lucca. ha cambiato spesso packaging in questi 21 anni: uscì sul mercato in astucci da due pezzi, successivamente venne introdotta una scatola di latta contenente cinque astucci (che conservo ancora gelosamente), poi ancora in scatolini da quattro pezzi fino ad oggi con una elaborata scatola di cartone da otto sigari a 20,00 euro. la particolare scatola si dice sia stata studiata appositamente per salvaguardare il sigaro il quale ha una fascia molto sottile che è molto più soggetta a danni per urti.

     

    il toscano antica riserva è composto di kentucky nordamericano per la fascia ed una miscela molto ben bilanciata di kentucky nordamericano e nazionale per il ripieno. la sua costruzione, assieme ad una fase di essicazione più lunga rispetto a tutti gli altri toscani, gli conferiscono un aroma ricco, intenso, vivace ma mai invadente né aggressivo. un toscano d’élite, se vogliamo, diverso dai suoi fratelli: profumato, delicato ma ricco, morbido ma consistente, molto ma molto equilibrato e godibile sia dal neofita che dal fumatore più scafato.

     

    il toscano antica riserva, che fumo dalla sua introduzione sul mercato, è il toscano che ho fumato di più e più spesso in vita mia fino a tempi recenti in cui, dato il suo carattere forse troppo morbido per un fumatore di lungo corso, me lo ha fatto relegare a sigaro da tarda mattina, da aperitivo. abbiamo un rapporto di amore odio: a volte mi stanca, lo trovo piatto e poco saporito (nonostante stia fumando ottimi esemplari del 2007 da sempre conservati in humidor), a volte lo trovo perfetto, talmente “mio” da spingermi ad acquisti urgenti per rimpinguare le scorte. credo che in humidor, comunque, avrà sempre il suo spazio: dopo tutti questi anni che lo fumi o no mi ci sono affezionato.

     

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #114924

    pierato
    Moderatore

    sono due sigari molto diversi tra loro: l’ar è morbido, quasi delicato, molto ben bilanciato mentre il 1492 è più robusto, saporito, legnoso e dall’impatto fisiologico maggiore. uno per l’aperitivo, l’altro per il post prandium 😉

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #114876

    dave floyd
    Moderatore

    L’AR non mi aveva entusiasmato quando lo provai mesi fa, oggi ne ho fumato mezzo da una scatola 2007 e devo dire che nulla è cambiato, continua a non essere di mio gradimento. Non è che non mi piaccia ma non mi soddisfa, in quella fascia di prezzo preferisco di gran lunga un 1492.

    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (Woody Allen)

    #114630

    pierato
    Moderatore

    l’ar stà attraversando uno dei suoi periodi migliori al momento (almeno così riportano colleghi fumolentisti che hanno fatto acquisti recenti).

    io come detto al momento stò fumando esemplari del 2007 che, rispetto agli attuali, hanno la pancia ben più pronunciata ma che qualitativamente non trovo diversi.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #114597

    dave floyd
    Moderatore

    @ pierato: Visto che lo fumi da sempre, hai notato variazioni negli ultimi tempi o è sempre lo stesso ?

    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (Woody Allen)

    #114565

    tubelover
    Membro

    Ottimo sigaro personalmente lo ritengo uno dei migliori della toscano, peccato che di recente sia un pò altalenante come qualità

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.