Homepage Forum Off-Topic tabacco espanso

tabacco espanso

Questo topic ha 27 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 11 mesi fa da Arelok.
  • Creatore
    Discussione
  • #3468

    BULL73
    Membro

    girando in rete ho trovato informazioni (che non sapevo)sul tabacco espanso…praticamente il tabacco si gonfia a livello cellulare…un grammo di tabacco diventa molto voluminoso…di conseguenza si fuma meno perche il tabacco utilizzato in una sigaretta preconfezionata è molto di meno di una sigaretta rollata…meno catrame e nicotina …voi che ne pensate?

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 27 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #5634

    Arelok
    Membro

    BULL73 ha detto:

    a proposito arelok…tu che rolli da molto + tempo di me….qualè secondo te il tabacco + morbido(che non gratti) 

    Eh…bella domanda. Io ti parlo per me, cosa che non vale per tutti. Io ODIO i tabacchi che grattano, ergo quelli che fumo non grattano.
    Tra i più morbidi ho sempre trovato i Kentucky nordeuropei, quindi Drum Blue, Van Nelle, Black Devil. Personalmente ci metterei anche il Mac Baren Green, ma i Virginia possono creare problemi in gola, quindi non li do per certi. I Kentucky invece non mi risulta abbiano mai creato problemi. :)

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #5633

    Andreuccio
    Membro

    BULL73 ha detto:

    Andreuccio ha detto:

    (Organic Blend di NAS, la versione organica del Natural American Spirit, quello da 5 euro per 25 g)

    kribbio 25gr 5.00euro??? mamma mia sarà un fumo d’oro….domani lo prelevo in tabaccheria…trovato nella galleria tabacchi e quello con la confezione color marrone del nas….spero che non mi piaccia perche 25gr 5.00euro conviene tronare alle wiston eheheheheh

    ahahahahah
    si, 200€ al kg… A me piace un casino, me lo regalo una volta al mese e come raccontato in un altro recente post, lo eleggo subito tabacco principale perchè si secca a vista d’occhio. (La busta è bordeaux). A rollarlo nel box automatico comunque va benone anche da secco. Ma qui in un post che si chiama “tabacco espanso” sembra quasi una bestemmia e l’indiano che c’è sopra potrebbe offendersi!

    #5632

    BULL73
    Membro

    Arelok ha detto:

    BULL73 ha detto:

    bè ragazzi esperimento con esito negativo…ho usato 3 gr di origenes è il risultato ed stato nel vero senso della parola stupefacente(era infumabile) era come fumare del peperoncino calabrese?io no ma non ho mai visto un tabacco cosi aggressivo dopo questa prova (era strasecco)..aggiungo :mi viene da pensare che più è umido è meno aggressivo un tabacco(pungente in gola) …corregetemi se sbaglio

    ;-D

    Ciao Bull, dici bene, più è umido meno punge, più è amaro. Il motivo è facile: più umido = più acqua, quindi combustione a temperature più basse e più vapore acqueo sprigionato, quindi fumo meno caldo, con meno sostanze irritanti.Sull’amaro non so perchè, ma è così. Se hai seccato tutto con il phon, ti consiglio di umidificare a pietrina e riprovare.

    si ho notato infatti + umido meno pungente ma molto amaro…ho utilizzato solo 3 gr per la prova al tatto ha la sostanza veramente delle spighe di grano dorate…sembra striscioline di carta per quanto è secco…cosi è impossibile da fumare adesso provo a ri umidirlo con la terracotta….a proposito arelok…tu che rolli da molto + tempo di me….qualè secondo te il tabacco + morbido(che non gratti) 

    #5631

    BULL73
    Membro

    Andreuccio ha detto:

    (Organic Blend di NAS, la versione organica del Natural American Spirit, quello da 5 euro per 25 g)

    kribbio 25gr 5.00euro??? mamma mia sarà un fumo d’oro….domani lo prelevo in tabaccheria…trovato nella galleria tabacchi e quello con la confezione color marrone del nas….spero che non mi piaccia perche 25gr 5.00euro conviene tronare alle wiston eheheheheh

    #5629

    Arelok
    Membro

    BULL73 ha detto:

    bè ragazzi esperimento con esito negativo…ho usato 3 gr di origenes è il risultato ed stato nel vero senso della parola stupefacente(era infumabile) era come fumare del peperoncino calabrese?io no ma non ho mai visto un tabacco cosi aggressivo dopo questa prova (era strasecco)..aggiungo :mi viene da pensare che più è umido è meno aggressivo un tabacco(pungente in gola) …corregetemi se sbaglio

    ;-D

    Ciao Bull, dici bene, più è umido meno punge, più è amaro. Il motivo è facile: più umido = più acqua, quindi combustione a temperature più basse e più vapore acqueo sprigionato, quindi fumo meno caldo, con meno sostanze irritanti.
    Sull’amaro non so perchè, ma è così.
    Se hai seccato tutto con il phon, ti consiglio di umidificare a pietrina e riprovare.

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #5627

    Andreuccio
    Membro

    (Organic Blend di NAS, la versione organica del Natural American Spirit, quello da 5 euro per 25 g)

    #5626

    BULL73
    Membro

    che organic intendi?il nas original?non l’ho mai provato

    #5625

    Andreuccio
    Membro

    eheheheeheh, beh, complimentoni comunque per l’esperimento, grande!
    Forse avresti dovuto riumidificarlo una notte con la pietra, ma penso che sarebbe migliorato solo l’aspetto tattile… Se non l’hai ancora buttato via, già che ci sei, prova.
    Riguardo il discorso umido = mordibo, non mi sembra una cosa matematica, infatti il mio Organic, pur essendo secchissimo, è molto morbido al palato e si fa fumare che è una meraviglia senza raschiare minimamente.
    Il Green invece, è un semiumido che personalmente mi raschia alla grande!
    Ma penso dipenda dalla miscela di tabacchi più che dalla consistenza.
    Infatti sull’argomento meglio aspettare il parere di qualche esperto che potrebbe illuminarci.

    #5624

    BULL73
    Membro

    bè ragazzi esperimento con esito negativo…ho usato 3 gr di origenes è il risultato ed stato nel vero senso della parola stupefacente(era infumabile) era come fumare del peperoncino calabrese?io no ma non ho mai visto un tabacco cosi aggressivo dopo questa prova (era strasecco)..aggiungo :mi viene da pensare che più è umido è meno aggressivo un tabacco(pungente in gola) …corregetemi se sbaglio

    ;-D

    #5612

    Andreuccio
    Membro

    Beh si, quel bizzarro esperimento serve (se funziona) solo a gonfiare un pò il tabacco, così da fargli riempire meglio la cartina..
    Ma il vero procedimento per ottenere tabacco espanso è tutta un’altra cosa e siamo d’accordo, e a quel punto, farlo a casa diventa un traffico.

    #5611

    BULL73
    Membro

    questa cosa mi attira….vi farò sapere se è andata a buon fine…proverò con 5 grammi di origenes…non voglio rischiarci nulla…le basi iniziali che ho sono i vostri consigli e il fatto che sò che qualunque corpo esposto al freddo diminuisce di volume ed esposto al caldo aumenta…provero a congelarlo per poi scaldarlo velocemente l’acqua all interno del tabacco evaporera lasciandola rigonfia(dilatazione termica)…comunque se và a buon fine posterò un video fotografico a presto amici

    #5608

    Arelok
    Membro

    In realtà non credo che così tu riesca ad espanderlo: si usa il ghiaccio secco proprio perchè riuscendo a congelare tutto rende permeabile la cellula di tabacco e quindi ci si può buttare dentro di tutto, inoltre il fatto che la poca acqua presente si ghiacci lo fa comunque espandere nella struttura.
    Per espanderlo serve comunque un esposizione al freddo, previa umidificazione. Non ne ho la certezza, ma a ragionamento direi che va così.

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #5607

    Andreuccio
    Membro

    In teoria si…
    Basta che l’aria sia bene indirizzata
    Ovvio che la “camera di asciugatura” deve avere un’uscita per l’aria, per questo va messo un colino

    #5606

    BULL73
    Membro

    andrea non ho ben capito…praticamente devo creare una camera(sacchetto domopack) con il tabacco inumidito per poi asciugarlo con il phono?questo intendi?se lo bagno e lo asciugo dici che si espande?

    #5605

    Andreuccio
    Membro

    Ciao Bull !!
    Francamente dubito che questo ti faccia fumare meno, perchè forse fumeresti più sigarette, però mi piace l’idea dell’esperimento.
    Ovvio che come dice Carlo diventa un pò impraticabile, se fatto come si deve. Però……..

    Premesso che non l’ho mai fatto, io farei così:
    -Un colino (diametro dai 5 ai 20 cm)
    -Uno spruzzino (di quelli da piscina o da bonsai, io lo utilizzo proprio per il mio bonsai)
    -Un sacchetto trasparente tipo domopack
    -Un asciugacapelli
    -Nastro isolante
    -Retina metallica (o secondo colino o qualcosa di simile)
    -Acqua ed eventuali gocce di cognac whisky grappa etc…
    -Tabacco (mava?!)

    Procedimento (totalmente empirico)
    Adagiare una quantità di tabacco da espandere sul colino (per iniziare direi massimo 5 grammi) e spruzzarlo con acqua pura oppure acqua con qualche goccia di cognac (o whisky o grappa etc.)
    Praticare un foro nel fondo del sacchetto di plastica di poco più piccolo del diametro del colino, di modo da riuscire a farci passare il manico del colino, poi la parte centrale e infine bloccarlo, magari con del nastro isolante. Spero di aver spiegato bene l’immagine che ho in mente. Il risultato dovrebbe essere un sacchetto di domopack con in fondo questo colino bloccato.
    Infine stringere attorno all’asciugacapelli il sacchetto di domopack modificato, con già applicato il colino con su il tabacco già spruzzato.
    Utilizzare il secondo colino (o una retina metallica, per proteggere l’asciugacapelli dall’entrata di tabacco umido e svolazzante.
    Accendere l’asciugacapelli. Ogni minuto spegnere e controllare il risultato.
    Sicuramente alla fine di tutto il tabacco sarà da umidificare con la pietra e comunque avrà un sapore sicuramente diverso.

    Inutile dire che è meglio prevedere di spargere tabacco in tutta la stanza, di bruciarsi le dita con il colino che dopo un pò sarà caldo, di prendere la scossa, di buttare il tabacco, di buttare l’asciugacapelli…..
    Insomma se vuoi provare, occhio Bull.
    Questa è la mia linea teorica, magari adattala alla tua manualità (sicuramente migliore della mia) e al materiale che hai già a disposizione. E magari facci un video!

    #5601

    Carlo
    Membro

    qui spiega un pò il procedimento, ma mi sembra un pò impraticabile come “fai da te”, potrebbe anche risultare pericoloso se non si sa qual che si fa.

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #5600

    BULL73
    Membro

    per fumarne di meno pur avendo una sigaretta bella compatta…la busta mi dura di più ecc ecc…sicuramente è possibile farlo in casa…se qualcuno sà qualcosa vorrei provarci…cè già chi lo aromatizza con wishy e cognac perche non provare a volumizzarlo?

    #5597

    Carlo
    Membro

    non per farmi gli affari tuoi… ma perchè vuoi provare ad espandere il tabacco?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #5595

    BULL73
    Membro

    secondo te è possibile espandere il tabacco in casa?considerando che il ghiaccio secco si trova ovunque avrei bisogno di una procedura per provarci…insomma vorrei provare a tagliare o espandere..ho sentito di gente che taglia il tabacco con robe assurde(camomilla setacciata)

    #5591

    BULL73
    Membro

    grazie arelok non hai offeso nessuno e hai spiegato molto bene

    #5582

    Arelok
    Membro

    Il tabacco espanso è tabacco normale che viene gonfiato. Qui puoi trovare il glossario stilato dalla BAT:

    http://www.batitalia.it/group/sites/BAT_645BVM.nsf/vwPagesWebLive/DO79EJB2?opendocument&SKN=1

    Non è nulla di male, se non che abbassa la qualità del prodotto e che bisogna vedere se effettivamente usano SOLO ghiaccio secco o anche altra roba, dato che qualsiasi cosa venga usata viene poi assorbita dalla foglia.
    Nel NAS non c’è tabacco espanso, lo scrivono anche sulla busta. In linea di massima i tabacchi “forti” non hanno mai espanso, non avrebbe senso, e più generalmente penso di poter dire con sicurezza che nell’hand rolling non si usa tabacco espanso.
    Riguardo al “cocaine” che hai sentito, ti stava parlando di come la nicotina freebase, ovvero la sua forma amminica più pura (opposta al sale di nicotina o alla nicotina con tutti i gruppi metilici attaccati) sia simile alla cocaina freebase, quella ottenibile facendo bollire la cocaina con una base forte (ammoniaca o bicarbonato sodico per intenderci) da cui deriva il crack. Penso che tutti sappiate l’estrema pericolosità del crack rispetto alla cocaina, quindi vedete voi cosa può fare la nicotina in forma freebase. :( :(
    Se per caso ho scritto/detto cose troppo complesse o che urtano la sensibilità mi scuso in anticipo, purtroppo o per fortuna io tratto le sostanze stupefacenti (nicotina compresa) come delle molecole qualsiasi e a volte posso risultare insensibile o offensivo, ma era solo per spiegare meglio quel che ha detto il tipo del video.

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #5502

    Don Peppone
    Membro

    Ecco perché ne fumo di più quando le compro già fatte…’stardi…

    #5499

    Carlo
    Membro

    da quanto dice il video il tabacco viene espanso con il biossido di carbonio…. Il tabacco espanso viene utilizzato nel confezionamento delle sigarette “industriali” come riempitivo, e le caratteristiche sono la buona combustione e il sapore neutro (non deve coprire o contrastare il gusto del tabacco “titolare”). POi c’è una parte di tabacco, come dicevo prima, “titolare” quindi quello buono che da il gusto alla sigaretta, ed infine c’è la parte di tabacco ricostituito, che è quella lastra di cartone sulla quale spruzzano quel the di scarti di tabacco allungato con ogni tipo di merda per far aumentare l’assorbimento della nicotina (e di conseguanza la dipendenza, ‘sti stronzi…).

     Io penso che il tabacco sfuso non sia espanso, i tabacchi secchi come l’origenes possono sembrare gonfiati ma secondo me è la conseguanza della loro naturale secchezza. Comunque queste sono solo mie deduzioni, non ho nessun supporto scientifico, quindi prendi quello che ti dico con le pinze.

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #5489

    BULL73
    Membro

    da notare che a 2:34 del filmato dice esplicitamente COCAIN….

    #5480

    BULL73
    Membro

    Cazzo carlo…bel video…molto esplicito….grazie…ma tutti i tabacchi da rollo non sono espansi?o solo i vari nas,origenes e naturali in genere?cè un tipo di tabacco sfuso espanso?

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 27 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.