Homepage Forum Off-Topic Tabacchi da rollare e tabacchi da intubare

Tabacchi da rollare e tabacchi da intubare

Questo topic ha 52 risposte, 14 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 11 mesi fa da DavideJT.
  • Creatore
    Discussione
  • #4617

    marcintosh
    Membro

    Salve, vorrei porvi all’attenzione una riflessione: credo fermamente che tutti o quasi i tabacchi nuovi che stanno uscendo sul mercato italiano, siano rivolti ai tubi, in particolare quelli che troviamo anche in barattolo, seguendo una evoluzione della domanda (o del mercato) che è già avvenuta nei paesi più evoluti del nostro sul “fatto a mano“, prima sono usciti formati e barattoli per i tubi, poi addirittura i tabacchi “volume“, immagino a breve succederà anche in Italia. Volevo porvi la questione per un semplice motivo, il gusto dei tabacchi. Ho la fortuna, o la sfortuna (dipende dai punti di vista) di rollare e intubare, ho notato, quindi, che alcuni tabacchi sono orrendi per una cosa e ottimi per l’altra. Ad esempio, il Winston, provate a rollarlo e fumarlo…fa schifo! Ma se lo mettete nei tubi è ottimo. Addirittura arrivo a dire lo stesso del Diana, del Chesterfield…fino al Camel…..al contrario, i tabacchi di vecchia data per quanto riguarda la commercializzazione, quasi tutti sono infumabili nei tubi. Posso anche dire con quasi sicurezza che il tanto amato e decantato Mac Nero, nei tubi non è niente di che…..al contrario di rollato chiaramente. Insomma, qui mi sorge spontanea una riflessione più approfondita: recensioni e giudizi sui vari tabacchi….vanno in malora a seconda del hand o del tubing? Dobbiamo forse a questo punto separare le cose? Sdoppiare forum e recensioni? Il mio vuole solo essere un contributo alla discussione e non vuole assolutamente essere una critica o un giudizio.
    Intanto, aspettando le vostre considerazioni in merito, vi lascio i miei cari saluti!

     

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 52 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #97867

    DavideJT
    Membro

    Vero, c’è questa brutta tendenza.
    Io viaggio a tubi, x praticità, ma questa tendenza dei “tabacchi volume” x tubi nn piace x nulla neanke a me.
    Un Marlboro dalla Germania (ke già nn è fra i miei preferiti) nella versione “volume” a merisultava tossico; l’ho finito tagliandolo velocemente con un Golden Virginia, ed è migliorato come sapore nonostante i due tagli molto diversi dessoro qlk noia al tubing.

    #90646

    marcintosh
    Membro

    Salve….tornato dal Belgio mi e’ capitato di acquistare questo tabacco Camel Traditional Flavour….aperto, fumato…mi ha sorpreso…pensavo fosse un Camel original, al limite un Blu (data la busta) invece al contrario e’ un tabacco molto forte, profumato, di taglio finissimo e molto scuro, ricorda tanto il mac baren nero ma e’ decisamente piu’ forte….fosse un Camel Zware?…qualcuno mi puo’ aiutare?…

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #27915

    sihboh
    Membro

    Sinceramente penso a godermi quello che c’e adesso poi un domani vedremo! 

    L'uomo più felice che io conosca ha un accendino e una moglie, ed entrambi funzionano. (Woody Allen)
    I tabacchi buoni da fumare, sono quelli che ti piacciono!
    Pallacanestro Treviso più di una fede!

    #27884

    Johnny Hooker
    Moderatore

    bigmarco ha detto:

    Vent’anni fa nessuno o quasi fumava sigarette rollate, non tutti i tabaccai avevano i trinciati da sigarette, se qualcuno li vendeva vent’anni fa qualcun altro li venderà fra vent’anni.  Sempre se ci sarà ancora chi li produce…..il problema sarà quello, ma con tante grane che abbiamo oggi stiamo a pensare già a quelle che avremo domani o dopodomani? :-D

     
    A parte il dubbio sui produttori…sto ragazzone è il meglio del meglio, certificato!

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #27854

    bigmarco
    Moderatore

    Vent’anni fa nessuno o quasi fumava sigarette rollate, non tutti i tabaccai avevano i trinciati da sigarette, se qualcuno li vendeva vent’anni fa qualcun altro li venderà fra vent’anni.  Sempre se ci sarà ancora chi li produce…..il problema sarà quello, ma con tante grane che abbiamo oggi stiamo a pensare già a quelle che avremo domani o dopodomani? :-D

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #27828

    marcintosh
    Membro

    sihboh ha detto:

    Stefany ha detto:

    bigmarco ha detto:

    Potranno magari i tabacchi r.y.o. in un lontano futuro essere venduti in tabaccherie specializzate, questo può essere, come succede oggi con i tabacchi da pipa ed i sigari…….. credo che in fondo sarebbe un bene.  Farei volentieri venti chilometri una volta alla settimana, ma troverei tutto in un unica tabaccheria. 

    Si però, se usciranno solamente tabacchi da tubo dov’è la differenza tra trovarli in tabaccheria nel vero senso del termine o al tabacchino semplice? Perchè poi a meno che tutti i neo rollers non leggano sto sito di certo non si andranno a pigliare i mac baren o il van nelle o il Nas e lo Yuma durante i primi passi del cambiamento, ma piuttosto si buttano su winston, lucky strike, camel, diana e compagnia bella. Poi alla fine si stabilizzano sul primo che gli piace senza fa tante altre prove. Il che a lungo andare andrà di sicuro a discapito dei tabacchi che non portano il nome delle preconfezionate e di conseguenza non terranno più sul ns mercato i suddetti tabacchi per la poca richiesta…Io spero vivamente non succeda, però sono 1 pò pessimista al riguardo…

    Riempiamo i tabacchini con i link al sito e risolviamo il problema! ;-) viva l’informazione! 
    ecco, si questo e’ un modo di…mobilitarsi :)

    #27846

    sihboh
    Membro

    Stefany ha detto:

    bigmarco ha detto:

    Potranno magari i tabacchi r.y.o. in un lontano futuro essere venduti in tabaccherie specializzate, questo può essere, come succede oggi con i tabacchi da pipa ed i sigari…….. credo che in fondo sarebbe un bene.  Farei volentieri venti chilometri una volta alla settimana, ma troverei tutto in un unica tabaccheria. 

    Si però, se usciranno solamente tabacchi da tubo dov’è la differenza tra trovarli in tabaccheria nel vero senso del termine o al tabacchino semplice? Perchè poi a meno che tutti i neo rollers non leggano sto sito di certo non si andranno a pigliare i mac baren o il van nelle o il Nas e lo Yuma durante i primi passi del cambiamento, ma piuttosto si buttano su winston, lucky strike, camel, diana e compagnia bella. Poi alla fine si stabilizzano sul primo che gli piace senza fa tante altre prove. Il che a lungo andare andrà di sicuro a discapito dei tabacchi che non portano il nome delle preconfezionate e di conseguenza non terranno più sul ns mercato i suddetti tabacchi per la poca richiesta…Io spero vivamente non succeda, però sono 1 pò pessimista al riguardo…

    Riempiamo i tabacchini con i link al sito e risolviamo il problema! ;-) viva l’informazione! 

    L'uomo più felice che io conosca ha un accendino e una moglie, ed entrambi funzionano. (Woody Allen)
    I tabacchi buoni da fumare, sono quelli che ti piacciono!
    Pallacanestro Treviso più di una fede!

    #27843

    marcintosh
    Membro

    Stefany ha detto:

    bigmarco ha detto:

    Potranno magari i tabacchi r.y.o. in un lontano futuro essere venduti in tabaccherie specializzate, questo può essere, come succede oggi con i tabacchi da pipa ed i sigari…….. credo che in fondo sarebbe un bene.  Farei volentieri venti chilometri una volta alla settimana, ma troverei tutto in un unica tabaccheria. 

    Si però, se usciranno solamente tabacchi da tubo dov’è la differenza tra trovarli in tabaccheria nel vero senso del termine o al tabacchino semplice? Perchè poi a meno che tutti i neo rollers non leggano sto sito di certo non si andranno a pigliare i mac baren o il van nelle o il Nas e lo Yuma durante i primi passi del cambiamento, ma piuttosto si buttano su winston, lucky strike, camel, diana e compagnia bella. Poi alla fine si stabilizzano sul primo che gli piace senza fa tante altre prove. Il che a lungo andare andrà di sicuro a discapito dei tabacchi che non portano il nome delle preconfezionate e di conseguenza non terranno più sul ns mercato i suddetti tabacchi per la poca richiesta…Io spero vivamente non succeda, però sono 1 pò pessimista al riguardo…

    Ecco, vedo che finalmente ci siamo capiti riguardo il motivo che mi aveva spinto ad aprire questo post……temo che non ci vorra’ il 2150…il mercato agisce molto prima di noi….
    #27842

    Stefany
    Membro

    bigmarco ha detto:

    Ma Stefany….ho detto i tabacchi R.Y.O. in tabaccherie specializzate.   I M.Y.O. dei tubi li venderanno tutti i tabaccai, al posto delle sigarette industriali che costeranno un occhio della testa……ma parliamo di un lontano futuro…che so, nel 2150….

    Si il succo del discorso era: ma se i tabacchi ryo non se li in***a più nessuno.. … ……

    "Qui siamo tutti matti, io sono matto, tu sei matta"
    "come sai che sono matta?"
    "Tu sei matta, altrimenti non saresti qui"

    #27833

    bigmarco
    Moderatore

    Ma Stefany….ho detto i tabacchi R.Y.O. in tabaccherie specializzate.   I M.Y.O. dei tubi li venderanno tutti i tabaccai, al posto delle sigarette industriali che costeranno un occhio della testa……ma parliamo di un lontano futuro…che so, nel 2150….

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #27831

    Stefany
    Membro

    bigmarco ha detto:

    Potranno magari i tabacchi r.y.o. in un lontano futuro essere venduti in tabaccherie specializzate, questo può essere, come succede oggi con i tabacchi da pipa ed i sigari…….. credo che in fondo sarebbe un bene.  Farei volentieri venti chilometri una volta alla settimana, ma troverei tutto in un unica tabaccheria. 

    Si però, se usciranno solamente tabacchi da tubo dov’è la differenza tra trovarli in tabaccheria nel vero senso del termine o al tabacchino semplice? Perchè poi a meno che tutti i neo rollers non leggano sto sito di certo non si andranno a pigliare i mac baren o il van nelle o il Nas e lo Yuma durante i primi passi del cambiamento, ma piuttosto si buttano su winston, lucky strike, camel, diana e compagnia bella. Poi alla fine si stabilizzano sul primo che gli piace senza fa tante altre prove. Il che a lungo andare andrà di sicuro a discapito dei tabacchi che non portano il nome delle preconfezionate e di conseguenza non terranno più sul ns mercato i suddetti tabacchi per la poca richiesta…Io spero vivamente non succeda, però sono 1 pò pessimista al riguardo…

    "Qui siamo tutti matti, io sono matto, tu sei matta"
    "come sai che sono matta?"
    "Tu sei matta, altrimenti non saresti qui"

    #27820

    bigmarco
    Moderatore

    Potranno magari i tabacchi r.y.o. in un lontano futuro essere venduti in tabaccherie specializzate, questo può essere, come succede oggi con i tabacchi da pipa ed i sigari…….. credo che in fondo sarebbe un bene.  Farei volentieri venti chilometri una volta alla settimana, ma troverei tutto in un unica tabaccheria. 

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #27818

    Lion67
    Moderatore

    marcintosh ha detto:

    bigmarco ha detto:

     

    insomma come e’ successo per tante cose, se la tendenza e’ davvero questa, il mercato cerchera’ di far sparire l’hand rolling, detto questo mi auguro di no…..

    … sparire non credo, rimane il fatto, indubbiamente, che sopratutto le “grandi sorelle” cercano di recuperare i transfughi delle confezionate e quindi gli propongono dei prodotti che siano il più possibile vicino a ciò a cui erano abituati.
    ( i m h o )

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #27817

    marcintosh
    Membro

    bigmarco ha detto:

    Comunque Marcintosh, parlando seriamente, tutto come al solito arriva dagli Stati Uniti.   Là i farmer’s già nel dopoguerra si coltivavano il tabacco e riempivano i tubi con macchinette elettriche.  Negli ultimi anni i prezzi delle sigarette industriali hanno laggiù raggiunto prezzi astronomici, ed è esplosa la moda dei tubetti. Ci stiamo arrivando anche noi, se pensiamo che un pacchetto di nazionali costa 8000 delle vecchie lire, dalle 200 che costava a fine anni 90.   Ma chi passa ai tubi almeno all’inizio cerca tabacchi che gli ricordano le sigarette confezionate, lo fa (giustamente) per risparmiare.   Chi invece passa all’hand rolling per fumare meno o per cercare qualcosa di meglio difficilmente compra tabacchi tipo il Look Out o il Peter Stuyvesant gold.   Penso che in definitiva saranno clienti in meno che compreranno le confezionate quelli che passano ai tubi.  Il Drum, il Samson, l’O.H., il Van Nelle, il G. V., ecc. se si vendevano dieci anni fa che a rollare eravamo quattro gatti, si venderanno sempre e comunque (almeno lo spero).  Certamente nell’arrivo di un qualche tabacco Zware ci credo sempre meno. 

    Perfetto Big….ci siamo capiti, questo intendevo, il timore che tabacchi da rollare ne usciranno di nuovi zero o quasi….infatti sono gli stessi da tanti anni, ed i nuovi sono dedicati piu’ ai tubi, certo, poi si possono anche rollare, cosi’ come i metto nei tubi il mac o il Van Nelle oppure li rollo, insomma come e’ successo per tante cose, se la tendenza e’ davvero questa, il mercato cerchera’ di far sparire l’hand rolling, detto questo mi auguro di no…..

    #27816

    bigmarco
    Moderatore

    Comunque Marcintosh, parlando seriamente, tutto come al solito arriva dagli Stati Uniti.   Là i farmer’s già nel dopoguerra si coltivavano il tabacco e riempivano i tubi con macchinette elettriche.  Negli ultimi anni i prezzi delle sigarette industriali hanno laggiù raggiunto prezzi astronomici, ed è esplosa la moda dei tubetti. Ci stiamo arrivando anche noi, se pensiamo che un pacchetto di nazionali costa 8000 delle vecchie lire, dalle 200 che costava a fine anni 90.   Ma chi passa ai tubi almeno all’inizio cerca tabacchi che gli ricordano le sigarette confezionate, lo fa (giustamente) per risparmiare.   Chi invece passa all’hand rolling per fumare meno o per cercare qualcosa di meglio difficilmente compra tabacchi tipo il Look Out o il Peter Stuyvesant gold.   Penso che in definitiva saranno clienti in meno che compreranno le confezionate quelli che passano ai tubi.  Il Drum, il Samson, l’O.H., il Van Nelle, il G. V., ecc. se si vendevano dieci anni fa che a rollare eravamo quattro gatti, si venderanno sempre e comunque (almeno lo spero).  Certamente nell’arrivo di un qualche tabacco Zware ci credo sempre meno. 

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #27727

    marcintosh
    Membro

    Carry ha detto:

    se non sbaglio in belgio gli zware non dovrebbero esserci, pero c’è il broutteux un tabacco bruno belga, il gauloises melange original, e poi piu difficili da trovare il semois di vincent manil coupe fine, quello si che deve essere buono, uno dei pochissimi produttori artigianali!

    Grazie Carry, e in alternativa al semois Vincent Manil? sentito molto parlare dei semois vorrei provarne almeno uno!
    #27723

    Carry
    Partecipante

    se non sbaglio in belgio gli zware non dovrebbero esserci, pero c’è il broutteux un tabacco bruno belga, il gauloises melange original, e poi piu difficili da trovare il semois di vincent manil coupe fine, quello si che deve essere buono, uno dei pochissimi produttori artigianali!

    #27722

    marcintosh
    Membro

    pierato ha detto:

    quoto bigmarco!…e se ti azzardi a tornare dal belgio con solo i soliti scontatissimi barattoli di camel e marlboro giuro che pago il bigboss in trinciati di lusso e ti faccio bannare ;-)

    caspita!!!! gia’ mi fate sentire in colpa!!!! vedro’ di fare un giusto mix, avevo gia’ intenzione di prendere buste serie, daro’ ascolto ai vostri suggerimenti!! Qualche barattolo pero’ devo prenderlo, anche perche’ a luglio vado a budapest e ad agosto faccio austria e germania….nn vi arrabbiate e’ la prima volta nella vita che mi capita di viaggiare cosi’ tanto…devo rifarmi del tempo perduto!!!!

    PS. I suggerimenti sono sempre benvenuti!!! continuate 

    #27714

    pierato
    Moderatore

    quoto bigmarco!
    …e se ti azzardi a tornare dal belgio con solo i soliti scontatissimi barattoli di camel e marlboro giuro che pago il bigboss in trinciati di lusso e ti faccio bannare ;-)

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #27713

    viziosfizio
    Membro

    maledizione, non ho fatto in tempo a correggere, comuque complimenti per il calcolo fulmineo, (mi ero fatto prendere dall’entusiasmo… ) :-)

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #27710

    bigmarco
    Moderatore

    Aaaaaa no……niente tubi se vai in Belgio marcintosh…….Van Nelle zware, Gauloises Melange original, Mac Baren Zware (se c’è, non ricordo), Lucky Strike Fireleaf, e guarda se trovi il Peter Stokkebye Turkish Export, che farai diventare matti tutti. ;-D 

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #27708

    viziosfizio
    Membro

    guarda,io scoprii per caso dei frankfurter fatti con una carne bianca pepatissima, arrotolati in una fetta di pancetta…erano devastanti…li abbinavo ad una birra aromatizzata alla frutta che… dopo il primo mezzo litro mi ero messo a benedire i passanti in una piazza di… (Norimberga…se non ricordo male) ostia, in belgio….mannaggia,non ci sono mai stato…

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #27706

    marcintosh
    Membro

    viziosfizio ha detto:

    belgio e germania…giusto marcintosh, in fondo basta allungare un braccio…tra l’altro non vedo l’ora di andarci per provare il Van Nelle zware dei crucchi, dicono che sia spettacolare per fare i cespugli del presepe…

    Vado finalmente in belgio il 7 giugno……:) consigli particolare? Tubi e RYO, sbizzarritevi!!!! 
    #27703

    viziosfizio
    Membro

    belgio e germania…giusto marcintosh, in fondo basta allungare un braccio…tra l’altro non vedo l’ora di andarci per provare il Van Nelle zware dei crucchi, dicono che sia spettacolare per fare i cespugli del presepe…

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #27702

    bigmarco
    Moderatore

    pierato ha detto:

    bigmarco ha detto:

    il giorno che non venderanno più neppure le cartine…

    …me li fumerò in pipa!

    Sarà vietato fumare la pipa!  E le confezionate costeranno 1000 euro al pacchetto è sarà vietato pure smettere di fumare…….così imparate a fare i talebani…..cattivi!!

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 52 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.