Homepage Forum Off-Topic Tabacchi bruni

Tabacchi bruni

Questo topic ha 53 risposte, 13 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 1 mese fa da sihboh.
  • Creatore
    Discussione
  • #3893

    Carry
    Partecipante

    Ciao a tutti apro questa discussione sperando 1)di non aver aperto una discussione gia esistente ma non credo avendo cercato prima di aprire e 2)che possa interessare a qualcuno.
    Mi kiamo Elia e sono un grande “goloso” di tabacchi scuri.
    Per intenderci adoro gli halfzware fumo solo quelli tra le sigarette, il van nelle purtroppo da quando fa parte della philip morris non e piu lo stesso!!e il samson lo trovo buono solo se e fresco altrimenti mi gratta e non lo trovo gustoso..quindi al primo posto ce il mac baren nero perfetto senza impurita e  lo trovo sempre perfettamente umido fumato tanto puo essere pesante ma si fa l’abitudine.
    Pagherei oro(poco ci manca cn gli ultimi aumenti) per trovare anke in italia gli zware o il gauloises mi accontenterei di una piu vasta scelta di halfzware ad essere sincero.
    Adoro il tabacco scuro delle gitanes e ogni tanto fumo la pipa con il trinciato Comune composto da kentucky italiano e vorrei provare a rollare il trinciato Forte appena riesco a trovarlo.
    Ho aperto questa discussione per scambiare le varie impressioni di ki condivide la mia passione con pareri gusti tabacchi fumati ecc…perdonatemi se ho scritto troppo.
    buone fumate toste a tutti, Elia

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 53 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #26530

    sihboh
    Membro

    L’ho appena aperta una busta di bruno! Fleur du pays n2 comprata in Spagna e devo dire che mi ha spaventato non tanto per il gusto forte che ti entra dentro ma per il retrogusto di sigaro… Boh sicuramente le darò un’altra possibilità.. In fin dei conti la prima busta di origenes che ho aperto non la sopportavo mentre dopo e’ diventato il mio tabacco di tutti i giorni! 

    L'uomo più felice che io conosca ha un accendino e una moglie, ed entrambi funzionano. (Woody Allen)
    I tabacchi buoni da fumare, sono quelli che ti piacciono!
    Pallacanestro Treviso più di una fede!

    #14708

    bigmarco
    Moderatore

    Mi hai spaventato waldorf, lasciamo stare. E certo che se è quello delle Caporal di 30 anni fa per fumarlo nei tubi ci vogliono sei bronchi e quattro polmoni!

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #14706

    waldorf
    Membro

    A.A.A. vendo busta di 39 grammi di tabacco bruno, usata una volta sola, monoproprietario, naturale al 99,7 %, di nome Fleur du Pays 2 !
    Mi ricorda tantissimo le Gauloises di una volta… Il tabacco e’ bello soffice, umido, profumato, ma l’unica sigaretta in tubo che mi sono fumato non mi e’ piacuta molto… Non tanto per la “forza” del tabacco, con cui va ad impattare nei polmoni, ma proprio per il gusto caratteristico del bruno,  troppo aggressivoe deciso,  per i miei gusti ….
    Ho richiuso la busta e l’ho messa in cantina, al buio, sigillata dentro un amola…. Per ora la lascio li’… Se mai mi tornera’ la curiosita’ di riassaggiarlo, credo sara’ esclusivamente dopo una solenne mangiata, ed abbinato ad un paio di grappette !

    #14686

    bigmarco
    Moderatore

    Jim le Gauloises brunes le ho trovate stamattina, le ho comprate ma il tabaccaio mi ha detto che non sono come quelle di un tempo ( è l’unico tabacchino che conosco che fuma). Ne ho fumato una, e mi sembrano meno forti delle Marllboro. Vabbè, mi son tolto la curiosità. Un decreto degli anni novanta riduceva il contenuto di catrame e nicotina, ma quello che mi sembra strano è che era un decreto comunitario, e per quanto riguarda i trinciati da rollo lo ha recepito solo l’Italia, che paga fior di multe per leggi ben più importanti. Ma forse lo faranno per la nostra salute, sai, come farebbero a tosare le pecore se morissero?

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #14587

    Cuorenero
    Membro

    sincero neanche a me il Che mi ha fatto impazzire lo finita la settimana scorsa una busta,cmq x me rende meglio se umidificato, pero prima di fare altri  commenti ne fumerò un altra busta 

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14536

    bigmarco
    Moderatore

    Quando trovo il Che lo riprovo. Non l’avevo più preso perchè non mi era sembrato un granchè, ma quest’anno sono spesso raffreddato, e non ti saprei dire. 

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #14531

    Cuorenero
    Membro

    pure io volevo dire  che il CHE  non contiene kentachy a parere mio ..

    penso che nel CHE il tabacco bruno sia trattato al sole , ma impressioni mie , non sono ancora riuscito ha classificarlo quel tabacco, poi non ho mai fumato le Gitanes per fare un paragone ma solo le Gauloise blondes il pacchetto blu scuro o le rosse..
    i virginia fatti a fuoco se non sbaglio sono i Dark Virginia e penso non rientrano fra i tabacchi bruni

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14528

    bigmarco
    Moderatore

    Grazie mille Jim, provo a cercarle senz’altro. Sapevo che ci fossero le Blondes, che sono molto diverse.    Per Cuorenero, so che esistono anche dei Verginia conciati a fumo di legna (l’ho letto in questo sito, che mi ha insegnato tante cose) e probabilmente il colore scuro del Che deriva da quelli. Ne ho fumata soltanto una busta e posso sbagliare, ma mi sembra che non contenga Kentuchy. ti ripeto, magari mi sbaglio.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #14527

    Jim.
    Membro

    bigmarco ha detto:

    Le ricordo molto bene, perchè per qualche tempo le ho fumate, forse prima di andare a fare il militare. Erano le Gitanes e le Gauloise Caporal. Se esageravo e ne fumavo troppe mi facevano venire il singhiozzo, e per quel giorno smettevo. Ogni tanto rollo una siga di trinciato forte, ma il gusto delle  Caporal era diverso,era forse più metallico, ma erano molto buone. Il tabacco era molto più scuro dei nostri Forte e Comune,era quasi nero. Le più buone erano quelle senza filtro, corte e grosse come un dito. Le due marche si equivalevano, le Gauloises avevano il pacchetto morbido e le gitanes rigido e piatto. Con le limitazioni su nicotina e condensato in Italia vennero tolte dal commercio,forse negli anni novanta. Sarebbero le uniche industriali che fumerei ancora con piacere (una ogni tanto naturalmente). Chissà se il tabacco Gauloises Melange sarà veramente quello delle sigarette Caporal?

    Non so come siano adesso, però le Gauloises Caporal (ora Brunes) e le Gitanes le vendono ancora! Nel tabacchino vicino casa le vendono in tutte e tre le varianti (Gitanes con e senza filtro, Gauloises senza), tipo a 5 euro o giù di lì.

    ‎"Sono 106 miglia per Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio, e portiamo tutt'e due gli occhiali da sole."

    "Vai."

    #14525

    Cuorenero
    Membro

    io sto fumando Che , sopra il pacco ce scritto mistura di tabacchi biondi e bruni del Sud America ,senza conservanti e non umidificato …

    vedendo il tabacco  e bruno ma non ha niente ha che vedere con il kentacky quest ultimo molto più scuro e con un odore diverso da quello contenuto nel Che…
    ma poi il kentachy e trattato a fuoco e questo del Che non mi pare …

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14524

    bigmarco
    Moderatore

    Le ricordo molto bene, perchè per qualche tempo le ho fumate, forse prima di andare a fare il militare. Erano le Gitanes e le Gauloise Caporal. Se esageravo e ne fumavo troppe mi facevano venire il singhiozzo, e per quel giorno smettevo. Ogni tanto rollo una siga di trinciato forte, ma il gusto delle  Caporal era diverso,era forse più metallico, ma erano molto buone. Il tabacco era molto più scuro dei nostri Forte e Comune,era quasi nero. Le più buone erano quelle senza filtro, corte e grosse come un dito. Le due marche si equivalevano, le Gauloises avevano il pacchetto morbido e le gitanes rigido e piatto. Con le limitazioni su nicotina e condensato in Italia vennero tolte dal commercio,forse negli anni novanta. Sarebbero le uniche industriali che fumerei ancora con piacere (una ogni tanto naturalmente). Chissà se il tabacco Gauloises Melange sarà veramente quello delle sigarette Caporal?

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #14523

    ao59
    Membro

    Allora, da una piccola ricerca fatta su altri forum, il “tabacco bruno”, o “french tobacco”, non è altro che un Paraguay, cioè un Kentucky “ambientato” in Francia.

    Così come il SEMOIS è un Kentucky “ambientato” in Belgio.

    Sono molto interessanti queste interpretazioni locali dei vari tabacchi, come ci sarebbe molto da scoprire sui vari tabacchi prodotti in Italia.

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #14017

    waldorf
    Membro

    Ho una busta intonsa di Fleur du Pays 2, che dovrebbe essere appunto un tabacco bruno. E’ una novita’ anche per me.
    La tengo per Natale/Capodanno….. quanto una buona fumata “pesante” aiuta a smaltire gli eccessi alcolici .. o viceversa.
    vi faro’ sapere com’e’ dopo le feste !!!

    #14014

    Riccardo S.
    Membro

    Mmh… Mi piacerebbe fumare un po’ di Gauloises… :)

    #14012

    JM
    Membro

    L’immagine è vecchiotta, almeno dieci anni fa: tutto firmato Gauloises, anche le cartine. Bello, vero? :) http://www.ne.jp/asahi/citron/cervelle/gauloises/gauloises-rouler.JPG

    "Je fume, je bois, je baise. Triangle équilatéral."

    #13845

    pierato
    Moderatore

    i tabacchi scuri sono tali perchè “fire-cured”. il più noto è il kentucky ma anche alcune varietà di virginia diventano dark virginia in fase di lavorazione.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #13838

    Cuorenero
    Membro

    Jim. ha detto:

    In effetti mi chiedo anch’io che tabacchi siano quelli bruni. Soprattutto da quando fumai delle Gitanes senza filtro: il sapore era IDENTICO a quello del trinciato Forte, universalmente riconosciuto come a base kentucky.

     nel mio post che dicevi che non ci hai capito un c… questo cerco anche di capire 

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #13834

    Jim.
    Membro

    In effetti mi chiedo anch’io che tabacchi siano quelli bruni. Soprattutto da quando fumai delle Gitanes senza filtro: il sapore era IDENTICO a quello del trinciato Forte, universalmente riconosciuto come a base kentucky.

    ‎"Sono 106 miglia per Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio, e portiamo tutt'e due gli occhiali da sole."

    "Vai."

    #4201

    JM
    Membro

    In passato mi è capitato di comprare una volta le Gitanes senza filtro. Sigarette storiche (erano fumate da Serge Gainsbourg che le citò anche in qualche canzone e da Carmelo Bene, giusto per fare due nomi) non sono delle “bionde”, bensì delle “brune”, le uniche insieme alle Gauloises brunes presenti sul mercato italiano. Mi era piaciuto il loro sapore nonostante fossero un bel po’ pesanti. 

    Fatta questa piccola introduzione mi chiedo e vi chiedo: il tabacco bruno altro non è che il kentuky?

    "Je fume, je bois, je baise. Triangle équilatéral."

    #10723

    FumoNero
    Membro

    pierato ha detto:

    FumoNero ha detto:

    Pier, che fai mi vendi tu un paio di buste? visto che ti prendi la stecca? io più di un paio non ero intenzionato a prenderne!

    no problem, fumonero ;-)

    Fatta! :)
    #10721

    pierato
    Moderatore

    FumoNero ha detto:

    Pier, che fai mi vendi tu un paio di buste? visto che ti prendi la stecca? io più di un paio non ero intenzionato a prenderne!

    no problem, fumonero ;-)

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #10720

    FumoNero
    Membro

    Pier, che fai mi vendi tu un paio di buste? visto che ti prendi la stecca? io più di un paio non ero intenzionato a prenderne!

    #10712

    pierato
    Moderatore

    FumoNero ha detto:

    Stiamo parlando del Gauloises Caporal giusto?

    gauloises mélange original!
    non si chiama più caporal e la confezione è variata: non più fondo avio ma righine avio e grigio ;-)

    @jim: per me 6.50 sta benissimo! fammi sapere come e quanto per una stecca+spedizione a padova+il disturbo per te, mi raccomando!

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #10706

    FumoNero
    Membro

    Jim. ha detto:

    Buone notizie comunque, per ora sono andato solo in ispezione e… c’è. 8 franchi e 10, ovvero circa 6 euro e 50 col cambio ufficiale, per 40g. Parlando di scorte, la tabaccaia mi ha detto (mentre contavo le buste che c’erano) di non preoccuparmi che ne ha quante ne vogliamo… eheh!

    Stiamo parlando del Gauloises Caporal giusto?
    #10704

    Jim.
    Membro

    Buone notizie comunque, per ora sono andato solo in ispezione e… c’è. 8 franchi e 10, ovvero circa 6 euro e 50 col cambio ufficiale, per 40g. Parlando di scorte, la tabaccaia mi ha detto (mentre contavo le buste che c’erano) di non preoccuparmi che ne ha quante ne vogliamo… eheh!

    ‎"Sono 106 miglia per Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio, e portiamo tutt'e due gli occhiali da sole."

    "Vai."

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 53 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.