Homepage Forum Off-Topic rollare una sigaretta bene

rollare una sigaretta bene

Questo topic ha 28 risposte, 14 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 11 anni, 8 mesi fa da Juuza75.
  • Creatore
    Discussione
  • #3501

    rollato
    Membro

    Salve, sto provando anche io a rollare il tabacco, il mio “kit” è composto da: Drum White, cartine rizla silver, filtri rizla da 6 mm… cosa ne dite? 

    secondo voi il virginia verde può essere il prossimo tabacco da provare oppure c’è di meglio?

    Quando rollo a mano una sigaretta a bandiera (almeno dovrebbe essere così, cioè la colla va a finire sotto l’altra parte di cartina) mi viene non proprio circolare ma un pò schiacciata ai lati quindi quando poi la vado a chiudere resta chiusa anche un pò di carta che potrei togliere ancora, potreste darmi qualche consiglio su come si rolla bene a bandiera?

    Grazie!!

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 28 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #7531

    Juuza75
    Membro

    Salve, rollando a bandiera la cartina in eccesso può essere anche bruciata con l’accendino, ma a volte se non si sta attenti si rischia di forare la sigaretta, sicuramente è meglio strapparla, secondo me è importante una volta leccata farla asciugare bene, altrimenti la colla non tiene, e comunque  dipende anche dal tipo di cartina, ho notato che alcuni tipi come le smoking tendono a strapparsi anche oltre la parte incollata, costringendo a volte a dover rifare la rollata..
    Ottime invece le ocb, strappo e incollaggio sempre perfetto!
    Bye

    #7515

    Amalgam76
    Membro

    prova a nn piegare la bandiera, e  a passarci 1 paio di volte la fiamma dell accendino velocemente in modo di asciugare la colla, poi pieghi la bandiera e vedrai ke si straccierà senza problemi

    #7512

    mfast
    Membro

    due giorni fa per scazzo mentre chiaccheravo ho provato a rollare una cicca a bandiera (nas con bravo rosse, avevo solo quelle), mai riuscito, inspiegabilmente è venuta fuori bene, sembrava industriale ^^
    da la mi è venuta la scimmia e ho sempre rollato a bandiera, voglio imparare e farlo in maniera automatica…ma mi riesce male la parte dello strappo. a volte mi si strappa mezza cartina, ho notato che se una volta girata la bandiera do una mezza leccata anche sulla piega per sotto si rompe meglio (dato che trova parecchia carta umida credo). voi come lo fate sto passaggio?leccate in entrambi i lati o solo sopra e poi rompete come viene?

    #7436

    Arelok
    Membro

    FumoNero ha detto:

    Siccome si stava creando una discussione parallela a questa in un thread nuovo accorpiamo la cosa quindi vi link la discussione nuova che ho chiuso e continuiamo di qui a parlare dell’argomento, oltretutto il video di Carlo spacca!!! :P

    Grazie collega, mi era proprio sfuggita la risposta al discorso dita presente su questo thread! Mi sa che l’idea delle “mega-faq” di cui si parlava si fa sempre più sensata…

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #7416

    Carlo
    Membro

    si, scusate la scarsa qualità ma ero un pò di fretta

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #7414

    Giorgio
    Membro

    Carlo ma il video lo hai fatto tu?

    La cosa più facile che io abbia mai fatto in vita mia è smettere di fumare: dovrei ben saperlo, perché l'ho fatto un migliaio di volte.

    #7403

    FumoNero
    Membro

    Siccome si stava creando una discussione parallela a questa in un thread nuovo accorpiamo la cosa quindi vi link la discussione nuova che ho chiuso e continuiamo di qui a parlare dell’argomento, oltretutto il video di Carlo spacca!!! :P

    #7273

    rollato
    Membro

    a me il tabacco delle diverse marche di sigarette e delle buste sembra tutto uguale quando si fuma, forse l’unica cosa che cambia è l’odore che sento quando è spenta e un pò il gusto che resta, ma quando la sto fumando, come faccio a notare la differenza?

    grazie

    #7124

    Carlo
    Membro

    oppure, se non si ha la macchinetta per rollare, si può usare una banconota. Vengono una favola!  ;-)

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #7091

    Giorgio
    Membro

    Carlo ha detto:

    confermo, basta inumidire i polpastrelli come fanno alcune persone per sfogliare le pagine, oppure rolli prima di lavarti le mani (io me ne dimentico sempre e bestemmio tanto)

    ahahahahaha! allora non sono il solo!!

    La cosa più facile che io abbia mai fatto in vita mia è smettere di fumare: dovrei ben saperlo, perché l'ho fatto un migliaio di volte.

    #7089

    Carlo
    Membro

    confermo, basta inumidire i polpastrelli come fanno alcune persone per sfogliare le pagine, oppure rolli prima di lavarti le mani (io me ne dimentico sempre e bestemmio tanto)

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #7080

    FumoNero
    Membro

    Capita spessissimo sopratutto a mani pulite (appena lavate, appena fuori dalla doccia e cose simili) io risolvo bagnando le dita di saliva e passandole sui jeans come fa l’amico di andreuccio,oppure sfregando un po le dita fra di loro… insomma bisogna sporcarsele un pochino :P

    #7078

    Andreuccio
    Membro

    Capita… Un mio amico risolve bagnando di saliva i polpastrelli e sfregandoli sui jeans…
    Magari a te non funziona, ma tentar non nuoce!

    #7077

    PeterPan
    Membro

    Approfitto della discussione per chiedere pareri e/o consigli a rollatori più esperti di me per una questione particolare (o forse non lo è….nel senso che  è del tutto normale…).

    Ogni tanto mi capita di non riuscire a rollare perché le dita mi scivolano sulla cartina….non riesco a fare presa, e quindi il rollaggio è di fatto impossibile: la cosa è piuttosto snervante….

    Capita anche a voi? E’ normale? Possibili rimedi?

    Saluti

    Simone

    #6998

    Amalgam76
    Membro

    jackcicci ha detto:

    invece di strappare la carta in eccesso so che alcuni la bruciano. Può compromettere il sapore?

    Io non sono un granchè a rollare… ho iniziato da poco, ho fatto anche qualche tentativo a bandiera ma quando lo faccio sono costretta a usare un sacco di saliva per avere la certezza di aver bagnato la colla e mi ritrovo con un sigaretta che va fatta asciugare prima di poterla fumare tanto è bagnata…
    Poi purtroppo anche rollando normalmente a volte mi escono delle sigarette coniche e spesso sono un po’ vuote in alto la parte fumabile è un po’ troppo corta e mi tocca farmi un ‘altra sigaretta per compensare….

    guarda nn okkorre cosi tanta saliva per inkollarle, bastano 1 paio di lekkate e stai apposto.
    al limite invece di bruciare la kolla ke devi strappare, prova a passare laccendino (1 paio di volte)dove ce la kolla e quindi è bagnato e falla asciugare, e vedi ke nn avrai problemi nel stracciarla

    #6809

    rollato
    Membro

    il tabacco non l’ho trovato però ho comprato le sigarette black devil nere… in effetti l’odore del tabacco non si sente quasi più però a me il tabacco delle sigarette e delle buste sembrano tutti uguali quando si fumano, forse l’unica cosa che mi cambia è l’odore che sento quando è spenta e un pò il gusto che resta, ma quando la sto fumando, come faccio a notare la differenza?

    #6514

    FumoNero
    Membro

    rollato ha detto:

     Ora volevo chiedervi un consiglio, cosa posso comprarmi come prossimo tabacco quando finisco il Drum Bianco?considerate che io non sono un grande fumatore (massimo 1 al giorno) quindi preferirei qualcosa di aromatico  anche se costa un pò di più, che però posso trovare nella mia piccola città :D

    Grazie!

    Aromatico in che senso? Se intendi di aromatizzato prova il Black Devil Nero (aromatizzato vaniglia) è abbastanza semplice da reperire…
    Se invece intendevi aromatico in senso di “saporito” beh, visto che sei da 1 al giorno… mmm… prova il Senza Nome Bianco, ma non ho idea se lo troverai.
    Se no giusto per restare sui tabacchi leggeri prova l’Old Holburn Bianco (io non l’ho provato ma se ho capito bene l’anda degli Old Holbourn dovrebbe essere sufficentemente gustoso)… oltretutto quest’ultimo lo trovi in confezione da 12,5 gr e visto che non sei un gran fumatore probabilmente ti conviene una busta piccola così da evitare che gran parte del tabacco si possa seccare e/o comunque deteriorare dopo un lungo periodo di apertura della busta, immagino che fumandone 1 al giorno una busta da 40gr ti durerà parecchio!
    #6511

    rollato
    Membro

    sostanzialmente zioadolfo, se ho capito bene, dice di iniziare mettendo la cartina come se si dovesse rollare normalmente (quindi con la colla rivolta verso l’alto) poi girare la cartina in modo che la colla sia dalla parte opposta a dove sono io ma sempre con la colla rivolta verso l’alto, poi mettere filtro, tabacco, iniziare a rollare e quando la sigaretta diventa abbastanza cilindrica leccare la parte di cartina dove c’è la colla (ma non la colla!) e chiudere così la sigaretta. Dopo basta togliere il pezzo di cartina dove c’è la colla.

    Ora volevo chiedervi un consiglio, cosa posso comprarmi come prossimo tabacco quando finisco il Drum Bianco?
    considerate che io non sono un grande fumatore (massimo 1 al giorno) quindi preferirei qualcosa di aromatico  anche se costa un pò di più, che però posso trovare nella mia piccola città :D

    Grazie!

    #6133

    zioadolfo
    Membro

    Ok fatto il video, ma sinceramente non so quanto si capisce:

    http://share1t.com/3eijgb dopo 5 secondi dovrebbe apparire la finestra per scaricare il video, son ca. 6 mega

    all’inizio del video si vede la sigaretta come dovrebbe venire alla fine, poi sostanzialmente fino a 2:00 minuti preparo la cartina (con la colla verso l’alto e sul lato lontano rispetto a me) appoggio il filtro a sinistra e metto il trinciato (si vede che è drumblu ? xD )
    poi comincio a dare la forma al tabacco, in maniera normale e a 2:16 faccio passare il lembo senza colla, ovvero quello più vicino a me sotto il lembo con la colla (esattamente come rollare una sigaretta normale), una volta sotto ricomincio a ruotare la sigaretta nel verso opposto per sovrappore i due lembi, per circa un millimetro ( o comunque il meno possibile).
    a questo punto mi troverò con una situazione molto simile:

    http://img545.imageshack.us/img545/8672/nocollaimg.jpg

    andando a inumidire la parte in azzurrino e quindi a sovrapporla alla parte sottostante, lasciando asciugare qualche secondo, infine, lecco la carta rimasta volante e la strappo con delicatezza.
    do un’ultima lisciata con le dita e, non è venuta benissimo, ma son riuscito a rollare senza colla.

    due precisazioni, il filtro di questa sigaretta, lo so, è venuto proprio brutto, e la sigaretta è abbastanza conica, perchè sono abituato a fare un filtro molto sottile, senza dover rinunciare a fumare una paglia troppo smilza.

    spero di essermi spiegato un pelo di più!

    p.s.  c’è uno strano effetto di luce che mi fa sembrare le mani molto più vecchie..

    #6129

    zioadolfo
    Membro

    provo a farti un video, anche se con la webcam non so come possa venire..

    #6106

    Arelok
    Membro

    Adolfo, ecco quello che cercavo!
    E’ un metodo che ho visto fare tanto tempo fa, e appunto toglieva anche la colla, ma non ho capito bene come si fa!
    Cioè, arrivato al punto in cui “si rolla”, e quindi metti un lembo sotto l’altro, cos’è che fai esattamente? Riesci a spiegarlo passo passo?
    Io una volta ho provato andando a memoria, ma siccome era un ricordo di tipo 3 anni prima ho fatto uno schifo e si è rotto tutto.

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #6099

    zioadolfo
    Membro

    ciao, non me ne intendo molto di rollaggi a bandiera, perchè lo trovo un po’ scomodo e macchinoso, però spesso, mi è capitato sopratutto quando avevo un blister di rizla verdi (che personalmente odiavo), faccio un rollaggio molto simile, che non saprei come definire:
    -la preparazione pre-rollaggio è uguale a quella “classica”, quindi la cartina è posizionata con il lato colloso all’interno
    -“arrotondi” il tabacco, dandogli la forma finchè non arrivi al punto di dover infilare un lembo sotto l’altro
    – a questo punto, lo fai passare sotto l’altro, e lecchi una strisciolina di cartina con la saliva, appoggi sopra il lembo che sarà quello esterno
    -strappi la parte che non è incollata.

    praticamente è un rollaggio simile alla bandiera, però elimini anche la colla, spesso molti hanno storto il naso vedendomi all’opera, però non mi è mai capitato di avere la cartina che si apriva perchè la stessa non si incollava bene.
    bisogna dire che io rollo utilizzando filtrini fatti con il cartoncino, quindi forse il sapore di una cartina più pesante lo percepisco più di qualcuno che fuma con il fltrino in cotone.

    sper di essermi espresso decentemente =)

    #6048

    Arelok
    Membro

    jackcicci ha detto:

    invece di strappare la carta in eccesso so che alcuni la bruciano. Può compromettere il sapore?

    Io non sono un granchè a rollare… ho iniziato da poco, ho fatto anche qualche tentativo a bandiera ma quando lo faccio sono costretta a usare un sacco di saliva per avere la certezza di aver bagnato la colla e mi ritrovo con un sigaretta che va fatta asciugare prima di poterla fumare tanto è bagnata…
    Poi purtroppo anche rollando normalmente a volte mi escono delle sigarette coniche e spesso sono un po’ vuote in alto la parte fumabile è un po’ troppo corta e mi tocca farmi un ‘altra sigaretta per compensare….

    Ciao Jack, bentornata e buon Santo Stefano! Sei una delle poche donne del gruppo, ecco perchè tutti questi riguardi, appena sarete di più smetteremo di essere così carini, vai tranquilla…! :D

    Dai, a parte queste cacchiate che solo la mia mente può partorire, torniamo a noi. Bruciare la carta in eccesso è più “preciso”, nel senso che il fuoco brucia tutto finchè può, mentre strappando a mano si rischia sempre di lasciare un bordino. C’è un problema: sarò io che sono un po’ una fighetta, non so, però io ci sento una nota di bruciato ben percepibile e fastidiosa, ergo strappo sempre a mano.

    Per avere la certezza che sia incollata anche se fatta a bandiera non serve limonarsi la cicca, salvo che tu non voglia fare la provocante (alcuni miei amici/amiche a volte lo fanno apposta, anche se è per scherzo! :D).
    E’ sufficiente che guardi la cartina, ovviamente sul lato esterno: vedrai a una certa altezza una striscia di carta “più bianca”, che è il punto in cui i due lembi sono sovrapposti e quindi la carta sembra essere più bianca. Lecchi lì e sei a posto. Siccome pure io odio avere la cartina bagnata, di solito do una punta di lingua sul primo terzo di cicca, poi col dito stendo un attimo l’umidità così intanto faccio pure aderire meglio la carta, poi verso metà altra punta di lingua e di nuovo col dito finisco il lavoro… Poi ovviamente strappo a mano. Qualche volta ho sbregato tutto, mi è caduto il tabacco e ho dovuto rifare la cicca (capita tutt’ora e son 10 anni che rollo), ma in linea di massima questo metodo funziona.

    Inoltre ci sono altre due cose da tenere presente che perlomeno io faccio: il filtro non lo metto mai “giusto”, ma lo lascio sempre fuori per circa un terzo, e alla fine lo spingo dentro in modo da farlo aderire per bene. Una cosa che in effetti odio è il filtro lasco: non lo tollero proprio. In questo modo son sicuro che non venga lasco.

    L’altra cosa è quella di non succhiare il filtro. Io sono uno che tende a succhiare la cicca, diciamo a bagnare il filtro, anche perchè nel tempo che tiro fuori cartina e tabacco tengo sempre il filtro tra le labbra. Il problema è che un filtro bagnato filtra in modo sbilanciato, con l’osceno risultato che forse sarà capitato anche a voi di trovarvi il condensato puntiforme, o peggio ancora il condensato tutto in un punto, scurissimo e amaro.

    Per le cicche coniche invece è più facile, e te lo dico perchè all’inizio capitava anche a me. E’sufficiente che appena tiri fuori il tabacco e lo metti nella cartina lo sfilacci un po’ e gli dai già le dimensioni che vuoi. In altre parole anzichè avere il grumo di tabacco basta che tu gli dia lo spessore e l’altezza grossomodo uguale al filtro e verso la fine della cartina (la parte dove poi andrai ad accendere) ti tieni qualche millimetro vuoto perchè poi nel movimento di rollaggio il tabacco tenderà ad andare in avanti e quindi ti riempirà lo spazio. Io in ogni caso alla fine faccio sempre il “tappino” di tabacco aggiunto a posteriori, lo uso per i primi due tiri che di solito non aspiro mai.

    "Smetterete di fumare solamente quando sarete capaci di smettere per il piacere di smettere."
    Dr. Giovanni Leanti La Rosa

    #5970

    jackcicci
    Membro

    Francesco ha detto:


     almeno fino a quando ci prendi bene la mano a rollare, dopodichè non ne avrai bisogno.

    Grazie! spero che quel giorno arrivi presto!
    #5965

    Francesco
    Membro

    jackcicci ha detto:

    invece di strappare la carta in eccesso so che alcuni la bruciano. Può compromettere il sapore?

    Io non sono un granchè a rollare… ho iniziato da poco, ho fatto anche qualche tentativo a bandiera ma quando lo faccio sono costretta a usare un sacco di saliva per avere la certezza di aver bagnato la colla e mi ritrovo con un sigaretta che va fatta asciugare prima di poterla fumare tanto è bagnata…
    Poi purtroppo anche rollando normalmente a volte mi escono delle sigarette coniche e spesso sono un po’ vuote in alto la parte fumabile è un po’ troppo corta e mi tocca farmi un ‘altra sigaretta per compensare….

    È vero, alcuni la bruciano, ma a me è sempre sembrato più che altro un effetto scenografico, infatti io non lo faccio. Per rollare a bandiera, se magari sei a casa o comunque hai a disposizione una fontanella d’acqua, invece della saliva, puoi anche mettere la punta del dito nell’acqua e passare sulla cartina il dito bagnato (Testato personalmente e funziona). Ok, si deve asciugare lo stesso, ma almeno ti sbrighi prima. Per il problema delle sigarette che ti vengono un po vuote, a rollaggio ultimato, potresti sbatterla su di un piano in modo da pressare il tabacco all’interno. Una volta che l’hai compressa bene e ti ritrovi dello spazio vuoto nella parte finale, prendi un altro po di tabacco e lo modelli fra le dita fino a fargli assumere una forma cilindrica; dopodichè cerchi di inserirlo a mano nella sigaretta – almeno fino a quando ci prendi bene la mano a rollare, dopodichè non ne avrai bisogno.

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 28 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.