Homepage Forum Off-Topic Quanto tabacco si può portare dall'estero..

Quanto tabacco si può portare dall'estero..

Questo topic ha 11 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 9 mesi fa da pierato.
  • Creatore
    Discussione
  • #4231

    Cuorenero
    Membro

    Circolazione entro l’UE

    Il territorio dei Paesi appartenenti all’Unione Europea costituisce uno spazio unico entro il quale possono liberamente circolare persone, merci e capitali degli stessi Paesi. Tuttavia per alcune categorie di prodotti soggetti ad imposta di fabbricazione o di consumo (alcol e bevande alcoliche, tabacchi lavorati) la libera circolazione è permessa solo entro determinati quantitativi.


    Attenzione solo un tipo di prodotto..

    Sigarette 800 pezzi —- Sigaretti da (3 g max) 400 pezzi — Sigari 200 pezzi—
    Tabacchi trinciati 1kg—

    I prodotti trasportati in quantità superiore ai limiti ammessi si considerano acquistati per fini commerciali e la loro circolazione è soggetta a documenti amministrativi di accompagnamento.
    Dal 1° luglio 1999 è venuta meno la disposizione transitoria che consentiva ai viaggiatori
    comunitari muniti di biglietto per il trasporto aereo o marittimo di effettuare acquisti di oggetti e generi di consumo in esenzione IVA presso punti di vendita situati all’interno di porti ed aeroporti comunitari (duty free shop), nonché negli spacci funzionanti a bordo delle navi o degli aerei.

    Importazione paesi EXTRA Europa
    È concessa un’esenzione dai dazi doganali per gli oggetti e i generi di consumo che i viaggiatori portano con sé, a condizione che si tratti di importazioni prive di carattere commerciale e che il loro valore non superi 300 Euro. Per chi arriva nel territorio dell’UE in aereo o nave tale importo è aumentato a 430 Euro. In alcuni Stati membri – tra cui l’Italia, per i minori di 15 anni vale un altro limite: 150 Euro indipendentemente dal mezzo di trasporto utilizzato.

    Per quanto riguarda i prodotti alcolici, i tabacchi e il carburante, l’esenzione è invece accordata entro i quantitativi indicati nella Tabella 2. I viaggiatori di età inferiore a 17 anni sono esclusi dall’esenzione per i tabacchi e gli alcolici.
    Sigarette 200-40  pezzi—- Sigaretti(max 3g) 100-20 pezzi— Sigari 50-10 pezzi
    Tabacco trinciato 250g o 50g 

    Metto due quantitativi perchè : *Ogni singolo Stato membro decide sul limite da applicare.In Italia si applica il limite maggiore.

    I seguenti paesi hanno deciso di applicare i limiti minimi: Bulgaria , Grecia , Lituania , Polonia ,Slovacchia e Ungheria..
    Il tabacco non rientra nel limite di spesa fa parte della tabella 2

    Cmq per maggior sicurezza vi metto alcuni link uno della commissione Europea  !!!
    Questo e del centro consumatori Europei :

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

Stai vedendo 11 repliche - dal 1 al 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #14500

    pierato
    Moderatore

    Cuorenero ha detto:

    P.S. domanda se compro un biglietto low cost posso comprare  tabacco e uscire senza volare ..

    direi di no visto che i duty free e simili sono nell’area post check-in / dogana.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #14423

    Carlo
    Membro

    non so se sia legale, ma è fattibile. Meglio non far vedere che si ha comprato qualcosa per evitare eventuali rogne doganali.

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #14421

    Cuorenero
    Membro

    Carlo ha detto:

    visto che ci lavoro in aeroporto proverò ad informarmi

    facci sapere , grazie

    P.S. domanda se compro un biglietto low cost posso comprare  tabacco e uscire senza volare ..

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14415

    Carlo
    Membro

    visto che ci lavoro in aeroporto proverò ad informarmi

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #14413

    Cuorenero
    Membro

    mio fratello da New York fece scalo a Parigi e li mi prese 2 stecche di Pall mall , Diverse in meglio e pagate molto meno..

    ma non so se si viene da Parigi-Roma vale il limite ..

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14412

    Carlo
    Membro

    da quel che so nei duty free shop si può comprare solo se diretti al di fuori dell’area Schengen (o viceversa). Quindi se si ha un biglietto, per esempio, roma-new york si può comprare al duty free (e come dice il nome esentasse), mentre se si fa scalo come diceva Cuorenero (new york-parigi-roma) si può acquistare dutyfree solo a Parigi all’andata e a New York al ritorno. O almeno così dovrebbe essere.

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #14411

    Marco
    Membro

    Cuorenero ha detto:

    rimane la regola di 1 kg ,perchè le accise (tasse) le paghi in Olanda che fa parte dell’unione Europea 

    invece non so se lo compri all’interno dell’aeroporto dove non paghi le tasse .. 

    Perfetto !!Grazie mille per la dritta…sono proprio curioso di provare il Van Nelle Zware (l’halfzware è ottimo ma proprio leggero per i miei gusti)…prima o poi lo avrò e se mi piace scorta :D

    #14409

    Cuorenero
    Membro

    rimane la regola di 1 kg ,perchè le accise (tasse) le paghi in Olanda che fa parte dell’unione Europea 

    invece non so se lo compri all’interno dell’aeroporto dove non paghi le tasse .. 

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14408

    Marco
    Membro

    Cuorenero ha detto:

    Si un 1kg e tanto :)

    cmq ce da dire se voli x andare ad esempio in America, e al ritorno si fa scalo  in Francia e si acquista  nell’aeroporto al duty free shop  vale il limite come se fosse fuori dall’unione Europea …
    Non so se il limite del duty free shop vale anche all’interno dell’unione Europea x via che non si pagano le tasse …

    E se per esempio il chilo lo comprassi in giro per l’Olanda e poi torno normalmente in aereo?

    #14406

    Cuorenero
    Membro

    Si un 1kg e tanto :)

    cmq ce da dire se voli x andare ad esempio in America, e al ritorno si fa scalo  in Francia e si acquista  nell’aeroporto al duty free shop  vale il limite come se fosse fuori dall’unione Europea …
    Non so se il limite del duty free shop vale anche all’interno dell’unione Europea x via che non si pagano le tasse …

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #14404

    Marco
    Membro

    Beh con 1 kg di trinciato mi faccio mesi e mesi a fumare !Se un giorno dovessi trovare il tabacco perfetto per me all’estero farò razzia :D

Stai vedendo 11 repliche - dal 1 al 11 (di 11 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.