Homepage Forum Off-Topic "Problema"…(se così si può chiamare)

"Problema"…(se così si può chiamare)

Questo topic ha 5 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 13 anni fa da Don Peppone.
  • Creatore
    Discussione
  • #3583

    Don Peppone
    Membro

    Salve a tutti…come da titolo ho un “problema”…in poche parole credo che la mia dipendenza stia aumentando…qualche giorno fa ho fumato una decina di sigarette, e quando sono più “tranquillo”, ne fumo almeno 5-6…inoltre tabacchi pesanti (come il NAS) non mi provocano più cali di pressione e grattoni in gola…e l’ho fumato anche a stomaco vuoto…
    Dovrei preoccuparmi più del solito??

Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #7076

    Don Peppone
    Membro

    Ma comunque devi abituarti … nella mia dipendenza le sigarette vanno fumate fino alla fine…=)

    #7075

    Andreuccio
    Membro

    Guarda, anche io a volte ho il problema del “mostro” nello stomaco che mi dice fu-ma fu-ma fu-ma e  a dir la verità lo sento più con le rollate che con le preconfezionate. Ti dico come faccio io, ma non è detto che funzioni per tutti.
    Semplicemente, quando il “mostriciattolo” mi convince a fumare, preparo l’occorrente, rollo, fumo, ma la butto a metà e spesso anche prima. Sarà uno spreco ma di sicuro a guadagnarci è il tuo corpo. E la dipendenza psicologica è abbastanza ripagata, più dalla gestualità della rollata che dalla dose di nicotina, ma soddisfatta.
    Diciamo che 10 sigarette fumate a metà è un buon metodo per “fregare” quello strano vuoto allo stomaco che poi è la dipendenza…
    Almeno per me

    #7074

    Don Peppone
    Membro

    Fumo da 3 anni, quindi credo di esserci dentro =( … non ho mai fumato tanto (con le confezionate 10-12 al giorno, con queste 4-6 di solito), però per ora non riesco a staccarmi dalla cicca, quindi pazienza…cmq anche oggi avrò fumato quelle 10 sigarette almeno (sempre di NAS)…non so da cosa possa dipendere, sentivo continuamente quel vuoto allo stomaco che mi diceva “fuma, fuma fuma…”, e quindi me ne accendevo una…già adesso non riesco a smettere, se dovessi arrivare a fumarne anche 20 al giorno che fò? =(

    #7036

    Giorgio
    Membro

    Don Peppone ha detto:

    Salve a tutti…come da titolo ho un “problema”…in poche parole credo che la mia dipendenza stia aumentando…qualche giorno fa ho fumato una decina di sigarette, e quando sono più “tranquillo”, ne fumo almeno 5-6…inoltre tabacchi pesanti (come il NAS) non mi provocano più cali di pressione e grattoni in gola…e l’ho fumato anche a stomaco vuoto…Dovrei preoccuparmi più del solito??

    Caro Don, presumo da quello che scrivi che tu sia abbastanza giovane e presumo che ancora non ci sei dentro, al vizio, con tutte le penne o nel tuo caso con tutta la tonaca.

    Purtroppo la nicotina è cosi e purtroppo da giovani si tende ad aumentare le dosi in fretta perchè il fisico regge bene. Vedrai che dopo di anni troverai la tua quantità giornaliera e dopo un altro pò di anni ti accorgerai che il tuo fisico non regge ancora bene come prima, però di quella nicotina ne avrai bisogno. Non voglio fare assolutamente il moralista, però devo dire che il tuo post mi ha fatto quasi tenerezza, e mi viene di dirti di lasciar perdere anche quelle 5-6 sigarette al giorno. Ora che l’ho detto ti chiedo scusa per non essermi fatto una padellata di caxxi miei

    La cosa più facile che io abbia mai fatto in vita mia è smettere di fumare: dovrei ben saperlo, perché l'ho fatto un migliaio di volte.

    #7034

    Jack
    Membro

    Don Peppone ha detto:

    Salve a tutti…come da titolo ho un “problema”…in poche parole credo che la mia dipendenza stia aumentando…qualche giorno fa ho fumato una decina di sigarette, e quando sono più “tranquillo”, ne fumo almeno 5-6…inoltre tabacchi pesanti (come il NAS) non mi provocano più cali di pressione e grattoni in gola…e l’ho fumato anche a stomaco vuoto…Dovrei preoccuparmi più del solito??

    Io non direi, lo stesso è successo a me, e in un anno e mezzo di tabacco da rollo. Come quantità fumo quanto te, a volte più a volte meno, ma nel corso del tempo le cose sono cambiate: all’inizio avevo cali di pressione, giramenti di testa e svarioni vari; ora (che comunque sono rimasto sullo stesso numero di sigarette giornaliere) non ho quasi più di questi problemi perchè l’organismo si è abituato alla cosa (un pò come il grattare in gola, ormai mi capita raramente e se fumo per molto tempo solo free additives). Probabilmente lo stesso è successo anche a te.

Stai vedendo 5 repliche - dal 1 al 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.