Homepage Forum Off-Topic Più umido = meno catrame?

Più umido = meno catrame?

Questo topic ha 15 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 5 mesi fa da while1.
  • Creatore
    Discussione
  • #4418

    ilTabagista
    Membro

    Ho notato questa cosa, fumando lo stesso tabacco (NAS original), con gli stessi filtri (mascotte) e stesse cartine (bravo extra fine).

    Umidificato con la pietrina in terracotta, il filtro David ross mi rimane veramente immacolato. Cosa che non accadeva quando lo stesso tabacco lo fumavo secco appena aperto e che mi costringeva a sostituire il filtrino dopo 5-6 fumate.

    proverò anche con l’origenes, o magari se già qualcuno ha gli strumenti (filtri e pietrina) può provare…tanto per…

    E’ capitato anche a voi? Un saluto a tutti

Stai vedendo 15 repliche - dal 1 al 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #18859

    while1
    Membro

    Carlo ha detto:

    bigmarco ha detto:

    In più è più o meno quello che dice @Carlo, che è uno che viaggia (ricordo che è stato anche in Giappone) e tanto mi basta. 

    ah ah! beh pensa che sono stato anche in corea e in cina!
    Comunque anche io fumo solamente umidi o semi-umidi, quindi anche a me fa comodo pensarla così. Anzi, la mia preferenza è caduta su questi tabacchi proprio per questo motivo. Ho sempre fatto fatica a fumare i secchi, mi bruciavano la gola, mi allappavano la bocca e avevo sempre le labbra amare. Guardavo il filtro ed era nero impestato.
    Quando ho provato i primi american blend e gli halfzware ben più umidicci non ho più ritrovato questi effetti collaterali, ed ho notato che il filtro era al più giallino.
    Poi ho notato anche che i tabacchi venduti come umidi e lasciati seccare creavano lo stesso effetto dei tabacchi secchi, quindi ho tratto le mie conclusioni.

    A me il filtro diventava nero solo con tabacchi umidi e se li pressavo troppo (e che saporaccio in bocca). Diciamo che in generale il filtro mi diventa nero quando il tabacco non riesce a respirare, quindi con gli umidi è più facile che succeda, con i secchi non mi è praticamente mai successo. (ed uso sempre cartine B, sia con secchi che con umidi)

    #18794

    Cuorenero
    Membro

    mi sembra di aver risposto ad una cosa simile , ma si parlava della legna umida che sporcava di più la canna fumaria di un camino …

    cmq per quel che so un tabacco umido viene filtrato di più dal filtro di cellulosa e ne arriva di meno al filtro David ross invece il tabacco secco passa più facilmente dalle fibre della cellulosa e si condensa di più sulla plastica del David Ross raffreddandosi …
    alla fine e come se i secchi lasciano più condensato sotto forma di olio…   
    cmq ci sono troppi fattori da mettere in conto fa venire il mal di testa a pensarci troppo , basta pensare già la differenza degli aromi e additivi aggiunti in alcuni tabacchi , tipo lo zucchero, miele , gomma e cose varie che possono modificare il deposito di sporco sul David ross o pensare ai naturali che naturali non sono e lasciano anche loro  polonio radioattivo….
    mi sa che ora e meglio che vado ha dormire hahhaah sto andando fuori Ot alla grande ….

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #18788

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Io so solo che sia le fumate che le donne per piacermi non devono essere secche!

    CAPISCI A ME!

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #18774

    Carlo
    Membro

    bigmarco ha detto:

    In più è più o meno quello che dice @Carlo, che è uno che viaggia (ricordo che è stato anche in Giappone) e tanto mi basta. 

    ah ah! beh pensa che sono stato anche in corea e in cina!
    Comunque anche io fumo solamente umidi o semi-umidi, quindi anche a me fa comodo pensarla così. Anzi, la mia preferenza è caduta su questi tabacchi proprio per questo motivo. Ho sempre fatto fatica a fumare i secchi, mi bruciavano la gola, mi allappavano la bocca e avevo sempre le labbra amare. Guardavo il filtro ed era nero impestato.
    Quando ho provato i primi american blend e gli halfzware ben più umidicci non ho più ritrovato questi effetti collaterali, ed ho notato che il filtro era al più giallino.
    Poi ho notato anche che i tabacchi venduti come umidi e lasciati seccare creavano lo stesso effetto dei tabacchi secchi, quindi ho tratto le mie conclusioni.

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #18741

    bigmarco
    Moderatore

    Ma diciamo pure questa Johnny Hooker;  ” Bacco, Tabacco e Venere riducono il condensato in cenere”……….almeno si capisce bene la scientificità dei nostri ragionamenti…:-D

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #18738

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Diciamo pure che pensare poco e bene è meglio che pensare molto e male.Ho sempre creduto che il condensato servisse più che altro a compattare la cenere evitando così di fumare le loro “polveri” e di conseguenza esaltare il gusto del tabacco attenuando il sapore di bruciato (intendo quel sapore che si percepisce quando si spegne la sigaretta e fate quel tiro a vuoto per intenderci).

    Ci sarebbe da fare un paragone tra le belle donne ed il buon tabacco..ma me lo tengo per me!

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #18736

    bigmarco
    Moderatore

    Caro @Johnny, dormi poco e pensi molto..perciò il tuo cervello è più elastico del mio che dormo sempre e penso poco.  In più è più o meno quello che dice @Carlo, che è uno che viaggia (ricordo che è stato anche in Giappone) e tanto mi basta.  Aggiungiamoci che io fumo tabacchi umidi, e mi fa comodo pensarla così……Diciamo allora che è scientificamente provato (sul campo) che i tabacchi secchi producono più condensato degli umidi, e va bene così…..ha ha :-D

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #18735

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Parto da un presupposto, mai usato i “filtri” david ross, e sono palesemente ignorante riguardo la combustione dei vari tipi di tabacco.
    Non so di quanto possa variare la temperatura di combustione tra un umido un semi umido ed un secco, ma dubito che possa essere un valore talmente alto da risultare determinante, credo semplicemente che “l’acqua” rallenti il raggiungimento di una temperatura X.
    Aggiungo un componente da non sottovalutare, l’ossigeno..aspirando l’aria attraverso la sigaretta, si ha lo stesso identico effetto di “soffiare sul camino”, ovvero si aumenta l’apporto di ossigeno..che è un combustibile per eccellenza.
    In conclusione, secondo me l’unica differenza è che il fumo di un tabacco secco rimane più “unto” perchè non c’è l’acqua a pulirlo o ad “abbracciarne” le molecole.

    Scusatemi se non mi sono espresso bene, dormo 3 ore a notte..è già tanto che non mi sia venuto un embolo!

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #18734

    bigmarco
    Moderatore

    Cioè…il catrame rimane nella cenere e si fuma più vapore acqueo? E questo vapore con meno catrame sporca meno il David Ross.  Può essere, si.  Però dovrebbe essere il contrario, più calda è la brace e meno fumo e condensa dovrebbe formarsi. Booh?

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #18732

    Carlo
    Membro

    secondo me ha senso questo discorso, ovvero tabacco umido=combustione a temperatura minore bloccata a tot gradi dall’acqua=meno sostanze “vaporizzate”, nel senso che parte del catrame (o chi per esso) probabilmente resta incombusto nella cenere

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #18729

    bigmarco
    Moderatore

    Quello che è certo è che con questi filtri anticondensato succedono cose strane….nel caso del tabacco umido dovrebbe essere il contrario, l’acqua aggiunta si dovrebbe condensare e sporcare il filtro, ma se all’amico @ilTabagista succede così non voglio certo metterlo in dubbio.  Qualche tempo fa ho comprato i David Ross per fare qualche esperimento con i filtri di cellulosa di diverso diametro, per sapere con che diametro di filtri della stessa marca si formasse più condensato……con i filtrini Regular si sporcava molto meno il filtro D.R., la prova fatta con le stesse cartine e con lo stesso tabacco dopo due settimane mi dava tutt’altro esito. Forse ci sono troppi fattori varianti, dipenderà anche da come si tira il tabacco asciutto e il tabacco umido….personalmente ci ho rinunciato, c’è da farsi venire mal di testa.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #18721

    qwes
    Membro

    Come diceva qualcuno in qualche altro post, probabilmente gli umidi durante la “bruciata” producono vapore, minimamente si intende. Quindi potrei azzardare che o si disperde in minima parte insieme al vapore o che con troppa umidità il tabacco cambi composizione chimica, e qui mi fermo.

    Se ho sparato qualche boiata non lapidatemi!

    #18711

    Radioactive
    Membro

    Ah ok…scopro una cosa nuova :)
    infatti mi sembrava strano….hihihi

    --> McBaren White + Gizeh Verdi ExtraSlim + OCB Slim Incartati <--

    #18707

    Lion67
    Moderatore

    parlava del micro bocchino david ross , che spesso chiamiamo “filtro” per comodità , anche se c’ è da dire che nei vari post ho letto (lavaggi a parte) che di solito viene utilizzato mediamente per quattro sigarette , non di più di solito (io almeno finora non li ho mai usati e non saprei)

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #18704

    Radioactive
    Membro

    Nel senso che riutilizzi il filtrino per 5/6 sigarette????

    --> McBaren White + Gizeh Verdi ExtraSlim + OCB Slim Incartati <--

Stai vedendo 15 repliche - dal 1 al 15 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.