Homepage Forum TABACCHI ITALIA Neofita alle prese con tabacco secco

Neofita alle prese con tabacco secco

Questo topic ha 8 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 8 mesi fa da bigmarco.
  • Creatore
    Discussione
  • #4326

    Suzu
    Membro

    Ciao a tutti, ho iniziato da poco a rollarmi le sigarette e ho mollato all’istante quelle confezionate. Per ora sto provando dei tabacchi senza additivi…

    Ho iniziato con un Chesterfield RYO, che trovo piuttosto leggero ma adatto per tutti i giorni. Quando mi è sembrato seccarsi troppo ho aggiunto la buccia di un frutto per una notte ed è tornato come quando l’ho aperto.
    Ora ho iniziato un pacchetto di Manitou Pink che ho trovato dal mio tabaccaio, ma mi sembra che il tabacco sia secchissimo, e non capisco se sia fuori norma: magari era lì da parecchio, perché mi pare davvero eccessivo, tipo paglia. È possibile che abbia avuto la sfiga di trovare una busta vecchia? Oppure sono io che non mi rendo ancora conto di come dovrebbe essere?

Stai vedendo 8 repliche - dal 1 al 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #16547

    bigmarco
    Moderatore

    Lion67 ha detto:

    Suzu ha detto:

    Per ora preferisco non aromatizzare, ho iniziato da poco dunque sono alla scoperta dei tabacchi e dei loro aromi originali. Sto aspettando la pietrina, perché non l’ho trovata dai tabaccai vicino casa. A dire il vero mi sto scontrando con il fatto che nessun tabacchi del mio quartiere sembri sapere niente sui trinciati, cartine e compagnia.

    … bravo , penso anche io che bisogna prima conoscere le caratteristiche dei tabacchi , per aromatizzazioni e miscele c’ è sempre tempoper la conoscenza dei tabacchi da parte dei rivenditori consolati , non sei il soloper la pietrina io devo andare una di ste sere a rompere le tegole e/o vasi dei fiori di casa di bigmarco , se ti vuoi aggregare ( ma acqua in bocca , eh , se ci becca ci fa un c…. come una capanna )hahahhahahhaha

    Venite pure ragazzi, siete i benvenuti!  Tra l’altro sto addocchiando i coppi del mio vicino….ma forse sono quelli nuovi, di cemento…maledetto progresso!  :-)

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #16531

    Lion67
    Moderatore

    Suzu ha detto:

    Per ora preferisco non aromatizzare, ho iniziato da poco dunque sono alla scoperta dei tabacchi e dei loro aromi originali. Sto aspettando la pietrina, perché non l’ho trovata dai tabaccai vicino casa. A dire il vero mi sto scontrando con il fatto che nessun tabacchi del mio quartiere sembri sapere niente sui trinciati, cartine e compagnia.

    … bravo , penso anche io che bisogna prima conoscere le caratteristiche dei tabacchi , per aromatizzazioni e miscele c’ è sempre tempo
    per la conoscenza dei tabacchi da parte dei rivenditori consolati , non sei il solo
    per la pietrina io devo andare una di ste sere a rompere le tegole e/o vasi dei fiori di casa di bigmarco , se ti vuoi aggregare ( ma acqua in bocca , eh , se ci becca ci fa un c…. come una capanna )
    hahahhahahhaha

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #16530

    Suzu
    Membro

    Per ora preferisco non aromatizzare, ho iniziato da poco dunque sono alla scoperta dei tabacchi e dei loro aromi originali. Sto aspettando la pietrina, perché non l’ho trovata dai tabaccai vicino casa. A dire il vero mi sto scontrando con il fatto che nessun tabacchi del mio quartiere sembri sapere niente sui trinciati, cartine e compagnia.

    #16518

    Carry
    Partecipante

    olmo63 ha detto:

    Ciao mi presento ho 49 anni e fumo da una vita, non mi ricordo neanche da quanto. Comunque regina brava scusa se mi permetto ma se aromatizzi i tabacchi con le essenze che citi, come fai a percepire il reale gusto del tabacco che compri? E’ come se fumassi qualcos’altro o no? La buccia di patata e la pietrina se il tabacco è secco li ritengo tra migliori elementi umidificanti in quanto non alterano il gusto originario, l’importante è tenerli lo stretto necessario per un’umidificazione che non deve essere eccessiva.

    salve olmo63…ti va di lasciare un tuo commento sulla discussione “prima del ryo” del forum..senza obblighi è solo che mi piace leggere le varie esperienze di gente piu esperta di me…scusa se disturbo, buone fumate!

    #16515

    olmo63
    Membro

    Ciao mi presento ho 49 anni e fumo da una vita, non mi ricordo neanche da quanto. Comunque regina brava scusa se mi permetto ma se aromatizzi i tabacchi con le essenze che citi, come fai a percepire il reale gusto del tabacco che compri? E’ come se fumassi qualcos’altro o no? La buccia di patata e la pietrina se il tabacco è secco li ritengo tra migliori elementi umidificanti in quanto non alterano il gusto originario, l’importante è tenerli lo stretto necessario per un’umidificazione che non deve essere eccessiva.

    #16513

    regina brava
    Membro

    consiglio: io metto una goccia di essenza o di vaniglia o di anice sulla terracotta per aromatizzare o ri aromatizzare (black devil nero, per esempio) il tabacco. trovo che i secchi siano più fumabili se inumiditi. puoi aromattizzarli anche con cannella e/o altre spezie. se  usi buccia di mela il tabacco acquista quell’aroma che non è per niente male.

    #16238

    Suzu
    Membro

    @bigmarco grazie! Ieri sera ho messo in busta proprio una buccia di patata, perché avevo paura di alterarne il gusto e mi sarebbe spiaciuto visto che lo avevo preso apposta per sentire com’era. Devo dire che ha fatto il suo dovere: mi sono rollata una sigaretta poco fa e non mi è dispiaciuto per niente. Farò come dici: andrò a cercare una di quelle pietre, e con il tempo mi attrezzerò con un vaso in terracotta o di vetro.

    #16236

    bigmarco
    Moderatore

    Benvenuto @Suzu!   Il Manitou Pink è un tabacco virginia senza additivi.   Per provare ne ho presa una busta un mese fa, ma non l’ho ancora aperta.   Quando mi deciderò sarà secco come il tuo, ma i tabacchi naturali non hanno additivi umidificanti, e gli viene aggiunta soltanto acqua distillata.   Perciò quando secca troppo riumidificando il tabacco con acqua non cambia il gusto.   Per ottenere il gusto del tabacco originale meglio della buccia di mela secondo me è un pezzo di buccia di patata tagliato sempre fine, ha un gusto più neutro.   Meglio di tutto è comunque la pietrina di terracotta, appena umida.  Se ami questi tabacchi ti consiglio di comprarla dal tabaccaio, è quasi indispensabile.   Per l’uso della pietrina ti rimando a “Tips e tricks”, sotto al titolo del blog.   Lì capirai meglio.  Ciao

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

Stai vedendo 8 repliche - dal 1 al 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.