Homepage Forum Off-Topic L'angolo del buon umore

L'angolo del buon umore

Questo topic ha 152 risposte, 21 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 5 mesi fa da Gondrano.
  • Creatore
    Discussione
  • #4565

    Montecristo
    Membro

    Visto che da un po’ si legge di tutto e di più, mi sono detto, creiamo questo angolino del buon umore….barzellette, battute, episodi divertenti che vogliamo raccontare….resteranno sempre epiche le richieste che Christian ci ha postato un mese fa’ vediamo di aggiungere qualcosa fatto con l’intenzione però di far venire un sorriso a chi legge….

    Un uomo alla guida viene bruscamente coinvolto in un incidente, fortunatamente illeso esce dalla macchina e si accorge che ad essergli andato addosso è una bellissima ragazza…lei esce lo guarda e gli fa’ o mio dio ma questo è il destino….ero sicura che oggi avrei incontrato l’uomo della mia vita, si gira e guarda in macchina e prende una bottiglia di vino e dice: vedi la bottiglia che conservavo per un’occasione speciale è ancora intatta dopo questo incidente…..dobbiamo brindare a questo nostro incontro….l’uomo affascinato dalla bellissima ragazza stappa la bottiglia e inizia a bere…spaventato dall’incidente e con la gola un po’ secca non si accorge che ormai ha bevuto quasi mezza bottiglia….va per passarla alla ragazza e lei dice: no tesoro io non bevo adesso…..aspetto che arrivi prima la municipale :-)

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 152 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #135330

    Gondrano
    Membro

    Primo giorno di scuola, in una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato dal Giappone da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).

    Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: “Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana. Chi disse: “Datemi la libertà o datemi la morte”? La classe tace, ma Suzuki alza la mano. “Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!”

    “Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!”

    “Molto bene, bravo Suzuki!”

    “E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire nel nulla ?”

    Di nuovo Suzuki in piedi: “Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!”

    La maestra stupita allora si rivolge alla classe: “Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro paese e conosce meglio la nostra storia di voi che ci siete nati!”

    Si sente una voce bassa bassa: “Vaffanculo a ‘sti bastardi giapponesi!!!”

    “Chi l’ha detto?” chiede indispettita la maestra.

    Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: “Il generale Mac Arthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.”

    La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: “Mi viene da vomitare!”

    “Voglio sapere chi è stato a dire questo!!” urla la maestra.

    Suzuki risponde al volo: “George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.”

    Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: “Succhiamelo!”

    “Adesso basta! Chi è stato a dire questo?” urla inviperita la maestra.

    Suzuki risponde impeterrito: “Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.”

    Un altro ragazzo si alza e urla: “Suzuki del cazzo!”

    “Valentino Rossi, Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.”

    La classe esplode in urla di isteria, si spalanca la porta ed entra il preside: “Cazzo, non ho mai visto un puttanaio del genere!”

    “Silvio Berlusconi, Palazzo Grazioli, Ottobre 2010”

    #131711

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Ma sarà a fAllonica sto posto..

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #129527

    Lion67
    Moderatore

    Il parcheggio dell’ ippodromo… :mrgreen:

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #129316

    Lion67
    Moderatore

    ogni tanto faccio esperimenti

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #126839

    Lion67
    Moderatore

    Dal sito web di bastardidentro :

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #125953

    Johnny Hooker
    Moderatore

    ..il veneto si discosta dal siciliano quanto il tedesco dall’italiano..ma alla fine ci sono arrivato AHAHAHAHAHAHAH ed era pure relativamente facile.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #125951

    MezzoSangue
    Membro

    Direttamente dai bagni di Ingegneria ” Ho passato così tanto tempo all’università che non ricordo più se una fica è orizzontale o verticale! ” Risposta ” Dipende dal sistema di riferimento! “

    Mi chiedi perché fumo? Coloro il mio respiro, è solo un modo per vederlo e sapere che ancora vivo.

    #125948

    MezzoSangue
    Membro

    A Venezia un ragazzo in farmacia chiede al commesso: “Salve, cordialmente mi dare dei preservativi?”.
    Il commesso risponde: “Te pol parlarme anche diaeto sa, dime pur goldon”. (Puoi parlarmi anche in dialetto sai).
    Il ragazzo ribatte: “Goldon ti me da un pacheto de preservativi.”

    Mi chiedi perché fumo? Coloro il mio respiro, è solo un modo per vederlo e sapere che ancora vivo.

    #125943

    Carlo
    Membro

    Ciano e Mirella al controllo passaporti in aeroporto:
    poliziotto: “Documenti prego.”
    Ciano: “Mirella, i vol le carte”
    Mirella: “Che i vae lecàre so mare!”

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123470

    mortalito
    Membro

    Cosa mangia un cannibale a colazione ?
    Te’ e’ biscotti

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #123446

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Una bella signora coi capelli nero corvino entra in ambulatorio per una visita ginecologica, il dottore rimane folgorato dalla sua avvenenza, dalle sue gambe slanciate, dal corpo tonico fasciato in una gonna che non nasconde nulla anzi regala una bellissima anteprima, da quel collo affusolato abbracciato da una collana il cui ciondolo finisce in una superba scollatura, incorniciata da ciocche di capelli ondulati di quel nero splendido che solo la natura ha saputo creare.
    Tra i due c’è subito intesa, scambi di sguardi e allusioni velate e dopo aver ricevuto le domande di rito del medico ed essersi denudata quanto necessario, questa donna stupenda si adagia elegantemente sul lettino mostrando al medico la parte anatomica per la quale si è specializzato.
    Continuando a parlare il medico fa di tanto in tanto capolino e guarda la bella sig.ra in viso con l’aria dubbiosa, al termine della visita i suoi dubbi sono al culmine e senza riuscire a frenarsi chiede alla paziente, con voce profonda:

    “Mi perdoni Signora, non ho potuto fare a meno di notare un particolare sorprendente, i suoi capelli hanno un colore lucido, perfettamente uniforme, nemmeno un capello bianco, si vede che sono capelli sani e curati..com è possibile invece che sul suo pube lei sia più bianca delle lenzuola dello spot bianco che più bianco non si può?”

    La donna sorridendo maliziosamente si porta una mano ai capelli e dice:

    “vuole mettere i pensieri (indicando la testa) con le soddisfazioni? indicando ..”

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #123256

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Un maresciallo ed un appuntato stanno seduti dietro una scrivania e il maresciallo spiega all’appuntato:
    “Vedi Lo Foco, ci sono due tipi di carabinieri…quelli intelligenti e quelli..(battendo sulla scrivania)”
    L’appuntato allora subito scatta in piedi e il maresciallo:
    “Lo Foco..cosa fa?”
    e l’appuntato risponde:
    “hanno bussato!”
    e il maresciallo:
    “lascia…vado io”.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #123248

    Carlo
    Membro

    vuole un cremino spero… XD

    Ecco 1 ora e 24 minuti di agrodolce humor inglese, Trigger happy tv!

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123202

    viziosfizio
    Membro

    grave no,solo mi aspettavo che la sapessero tutti..comunque (in sintesi): un mercante arabo è alla ricerca di un cammello che gli garantisca un’autonomia (in assenza d’acqua) ben superiore alla norma,in un bazar s’imbatte in un cartello “qui si vende il cammello serafino,autonomia 1500km e oltre..” ovviamente si precipita all’acquisto,il venditore chiarisce una peculiarità dell’animale: ogni 250km bisogna fargli una pippa..il mercante,pur disgustato,compra il cammello e si mette in viaggio. puntualmente dopo 250km il cammello esige il tributo,così di seguito fino al km 1000..il mercante è stremato per il supplizio ma sa che deve farlo e si mette al lavoro per la quarta volta ma stavolta l’animale non riparte..opta per una quinta supplementare ma niente,il cammello è irremovibile..disperato,in mezzo al deserto,d’un tratto nota una placchetta seminascosta sotto alle palle dell’animale,c’è una scritta in caratteri microscopici così inforca gli occhiali e legge “io sono il cammello serafino,ogni tre seghe voglio un…”

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #123198

    Carlo
    Membro

    io non conosco il cammello serafino… è grave?

    per i venetofoni:
    -Pierino, fai una frase con “avendo avuto”
    -Chel becco de me nono me ga assà in eredità na Opel Manta grippada… A vendo, a vuto?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123193

    mortalito
    Membro

    A me mettetemi nella corrente che volete , x le fesserie sono sempre pronto

    Macchina in sosta in terza fila con tipico coatto romano dietro il volante.
    Vigilessa che si avvicina: “Guardi che qui fanno 37 euro!!”
    Coatto, abbassando gli occhiali con sguardo di apprezzamento: “Monta, va!”

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #123191

    viziosfizio
    Membro

    (posto qui per ragioni di decenza)forza ragazzi,che diamine,capisco che con questi primi tepori primaverili le pippe presentano un conto salatissimo (apatia,ginocchia tremolanti,borse sotto agli occhi che sembrano due sciarpine…) però questo forum,in generale, merita un flusso di post copioso e costante quindi,facciamo uno sforzo e diamoci dentro! allora,se non ci sono altre idee,qui propongo di dividerci in due correnti di pensiero: chi preferisce quella del fantasma formaggino e chi quella del cammello serafino.. mi raccomando,mi aspetto grandi cose..

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #123188

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Una donna rimasta al palo sabato sera sfoglia la sua rubrica fino a trovare un poveretto disposto a scarrozzarla,dopo avergli fatto spendere un patrimonio tra ristorante discoteca e cornetteria, arrivati sotto casa di lei lui s’aspetta l’happy ending ma lei pare non volerlo accontentare e lui decide di prenderla con l’arma dell’insistenza e si pianta davanti al portone sbarrando le la strada e minacciando di non farla passare a meno che anche lui la segua di sopra.
    Dopo una decina di minuti si affaccia un homo di mezz’età gridando dal balcone:
    GIOVANOTTO..SE PER TE VA BENE TI FACCIO SCOPARE MIA MOGLIE..BASTA CHE LEVI LE MANI DAL CITOFONO.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #123187

    Carlo
    Membro

    -Dottore soffro di amnesia
    -Da quanto?
    -Cosa?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123186

    mortalito
    Membro

    Un tipo domanda:
    ‘Come ti chiami?’.
    L’altro ‘Dodododomenico ..’
    ‘Ah.
    sei balbuziente?’
    ‘No. Mio padre è balbuziente e quello dell’anagrafe è un bastardo!’

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #123176

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Dopo una cena romantica all’uomo viene posta la fatidica domanda..da me o da te,l’uomo propone di giocare in casa ma al momento topico il suo pene decide di non collaborare, si ricorda che un suo amico gli aveva donato una pomata dedicata a questo tipo di problema,allora corre in bagno e al buio inizia a frugare nel suo armadietto,trova un tubetto ed inizia ad ungersi con il contenuto,il risultato é una maestosa erezione ed una performance di cui potersi vantare,una volta finito l’uomo torna in bagno Per darsi una ripulita ma non fa più ritorno.
    La donna iniziando a preoccuparsi accorre in suo soccorso,bussa ed entrando trova l’uomo singhiozzante con la pomata in mano, gliela toglie di mano e legge:

    Crema per calli:indurisce la parte ed una volta ammorbidita si staccherà.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #123173

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Questa la sapevo già..mitico Bramieri Bonanima.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #123171

    Lion67
    Moderatore

    Grande fermento per il lancio da parte dell’ Agenzia Aerospaziale Italiana di un vettore completamente “made in Italy” :
    … 3… 2… 1… partenza!
    Non appena la navicella esce dall’ atmosfera terrestre dalla sala di controllo arrivano all’ equipaggio le istruzioni per il mantenimento della rotta:
    “Bobby, tira in basso la leva verde, spingi il pulsante giallo e quando si accende la luce rossa riporta in su la leva verde”
    “Cita, gira verso destra la manovella blu, sposta la leva nera in basso e gira verso sinistra la manovella bianca”
    Bigmarco, dai le crocchette al cane, una banana alla scimmia, e, per l’ amor di Dio… NON TOCCARE NIENTE!!!
    hauhauahauhauahhahhauahah

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #123170

    Carlo
    Membro

    il novello maritino accompagna la novella sposina dal ginecologo per una visita di routine.
    Finita la visita, mentre la signora si sta sistemando, il ginecologo esce in sala d’aspetto ed incontra il marito di lei:
    “buongiorno dottore, allora… tutto ok?”
    “si si, non si preoccupi, tutto in ordine… solo una cosa, ma nulla di grave… sua moglie ha il clitoride un po’ strano…”
    “in che senso? E’ troppo grande?”
    “no, è amaro”

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #123156

    viziosfizio
    Membro

    ricordi struggenti
    al termine della guerra russo-finlandese,Pekka e Toivonen stanno rientrando dal fronte, sono seduti in treno. Mentre parlano dei loro ricordi, Toivonen guarda verso la foresta e dice: “Ero proprio li’ che cavalcavo il mio cavallo quando arrivo’ una pallottola dalle truppe russe e me lo uccise. Cosi’ ho dovuto continuare a piedi…”. Non appena escono dal tunnel successivo, Pekka da’ una occhiata alla foresta e dice: “Una volta ero proprio li’ che cavalcavo la mia ragazza quando arrivo’ una pallottola dalle truppe russe e me la uccise. Cosi’ ho dovuto continuare a mano…”.

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 152 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.