Homepage Forum Off-Topic La pietra umidificatrice

La pietra umidificatrice

Questo topic ha 83 risposte, 30 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 3 mesi fa da JeanNicot.
  • Creatore
    Discussione
  • #3427

    Andreuccio
    Membro

    Oggi ero a fare un giro dalle parti di Vigevano con la mia ragazza e c’erano i negozi aperti.
    La mia ragazza mi ha “trascinato” dentro ad una grande serra, dove ha preso qualche pianta per casa sua.
    Io invece, grazie ad un post del buon Arelok in cui diceva che si può ricavare una pietra umidificatrice anche da un coccio di vaso in terracotta, ho preso 4 piccoli sottovasi in terracotta, per piccolissimi vasi per piante grasse.
    Alla fine sono tipo dei piattini di 3-4 cm di diametro, dello stesso colore e materiale dei vasi.
    Con 80 centesimi di euro ho preso 4 “Pietre umidificatrici”!
    A buon intenditor…….

Stai vedendo 25 repliche - dal 26 al 50 (di 83 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #103195

    Brummell
    Membro

    Grazie Brummell stavo in ansia :p

    Respira! Respira”! Rimani con noi! 😀

    #103194

    Pasquale
    Membro

    Grazie Brummell stavo in ansia :p

    #103192

    Brummell
    Membro

    Io scrivo inumidire o umidificare, ma con mia sorpresa pare che vada bene anche umidire:

    http://dizionari.hoepli.it/Dizionario_Italiano/parola/umidire.aspx?idD=1&Query=umidire

    🙂

    #103191

    Pasquale
    Membro

    Aggiungo che il passaggio “bollire la pietra per 5 minuti” è un suggerimento che mi diede il grande big!

    Ripeto che io non attacco nulla a nulla, preferisco umidire il tabacco quando mi serve e non tenerlo sempre umido 😉

    PS: umidire o umidificare? o_O

    #103190

    Johnny Hooker
    Moderatore

    O per liberare le coste calabresi…l’ho detto ad alta voce??

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #103188

    viziosfizio
    Membro

    però ragazzi,in quanto anch’io del mestiere,penso che sta cosa delle case che scompaiono non sarebbe malaccio per rilanciare il mercato in un settore in ginocchio come quello dell’edilizia…

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #103186

    tubelover
    Membro

    Anche la brebbia non è verniciata e sono quelle le migliori

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #103183

    Brummell
    Membro

    le pietrine vedi chill time sono trattate con una vernicetta, da un lato le rende attraenti, ma la stessa finisce sbriciolata nel tabacco e la fumiam

    Io ho quella della Origenes e non è verniciata.

     Non la uso nonostane il Nas Original sia secchino

    Anche io ho cominciato a prendere le misure con l’umidificazione e salvo differenze macroscopiche, preferisco lasciarlo com’è (soprattutto il NAS). 

    Ma i mattoni li fregate al vicino?

    A lungo andare ai vicini scomparirà la casa 😀

    #103182

    tubelover
    Membro

    Da uomo del mestiere dico Pasquale ha utilizzato un sistema ad impatto zero, il materiale delle pietrine è più o meno quello, le pietrine vedi chill time sono trattate con una vernicetta, da un lato le rende attraenti, ma la stessa finisce sbriciolata nel tabacco e la fumiamo

    Non la uso nonostane il Nas Original sia secchino (l’organic meno) metto la busta aperta all’aria la mattina (cosa peraltro scritta sulle buste) e funziona bene

    Nel barattolo ho fatto come Bigmarco  3 cm di velcro e via

    Ma i mattoni li fregate al vicino?

     

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #103176

    Brummell
    Membro

    Attaccaci un velcro e mettilo nel coperchio del barattolo Pasquale….ma….nel marciapiede?? Non ti dicono niente i passanti??

    Grande Big! 😀

    #103165

    Pasquale
    Membro

    hahhaha grande big!

    #103164

    Pasquale
    Membro

    Direttamente a contatto, una volta da un lato della tavoletta ed un’altra dall’altro.

     

    2 ore ed hai finito, tabacco morbidissimo senza nessun rischio di eccesso di acqua.

     

    Il Marciapiede lo preferisco alla moletta in quanto la superficie rimane più ruvida e quindi più impregnante.

    Non serve bollire la pietra tutte le volte, ma solo la prima volta. E’ importante che voi asciughiate bene la pietra dopo le immersioni in acqua, prima dell’utilizzo.

     

    #103158

    viziosfizio
    Membro

    un plauso a Pasquale per questa trovata interessante..avrei solo un paio di perplessità: 1)il pezzo che consigli di utilizzare (lungo quanto il portatabacco) non è troppo grande? 2) a giudicare dalle dimensioni e dalla modalità d’uso consigliata, suppongo che la pietra venga a trovarsi a diretto contatto col tabacco,può essere che invece sia consigliabile evitare che la pietra inumidita venga posta con questa modalità? a me risulta che sia corretto posizionarla,che so,sotto al coperchio di un barattolo,comunque in modo da evitare il contatto diretto…nel caso in cui io abbia detto fesserie gradirei eventuali rettifiche da parte di chiunque,grazie.

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #103155

    bigmarco
    Moderatore

    Attaccaci un velcro e mettilo nel coperchio del barattolo Pasquale….ma….nel marciapiede?? Non ti dicono niente i passanti?? 😀

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #103152

    Pasquale
    Membro

    Prendi il mattone e rompilo o trovane uno già rotto. Prendi un pezzo che è lungo quanto tutto il tuo portatabacco, se pur con parti taglienti o spigolose.

     

    Poi grattalo su un marciapiede, grattalo bene fino a togliere tutte le asperità che potrebbero rovinare il portatabacco.

     

    Fallo bollire per 5 minuti in acqua, poi lavalo per bene e vedrai che non te ne priverai mai più.

     

    Non immaginate cosa è il Brandaris dopo 2 ore di cura con pietra.

     

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    #18350

    Cuorenero
    Membro

    DavideJT ha detto:

    X diritto di cronaca, una discreta soluzione la offre la Marlboro:  nei loro barattoli di tabacco, all’interno del tappo incollano una piccola spugnetta, da umidificare con poche gocce di acqua: l’indubbio vantaggio è che ovviamente mai viene a contatto col tabacco (a meno di capovolgere erroneamente il barattolo…), e l’idea ke c regala:  tale soluzione è semplicemente realizzabile anche artigianalmente. E qlk altra ideuzza m frulla nella zucca:  vi farò sapere se ne trarrò qlk soluzione nuova…….

    anche il Barattolo di Chesterfield Ryo ha la spugnetta sotto il tappo … poi i Barattoli ermetici in ceramica con spugnetta o pietra sono il principio del Humidor fatto in casa ci sono molti esempi nel forum e anche delle foto per i neofiti…
    per la pietra e fatta in terracotta perchè assorbe l’acqua molto velocemente e la rilascia lentamente , altre tipo di pietra oltre al cotto o i tabelloni per fare i solai non vanno bene per il rilascio troppo rapido o la nulla porosità 

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #17986

    DavideJT
    Membro

    X diritto di cronaca, una discreta soluzione la offre la Marlboro:  nei loro barattoli di tabacco, all’interno del tappo incollano una piccola spugnetta, da umidificare con poche gocce di acqua: l’indubbio vantaggio è che ovviamente mai viene a contatto col tabacco (a meno di capovolgere erroneamente il barattolo…), e l’idea ke c regala:  tale soluzione è semplicemente realizzabile anche artigianalmente.
    E qlk altra ideuzza m frulla nella zucca:  vi farò sapere se ne trarrò qlk soluzione nuova…….

    #17985

    DavideJT
    Membro

    Pietra umidificatrice in terracotta regalatami dal tabaccaio.             ;-)
    Problem solving.

    #17838

    JeanNicot
    Membro

    DavideJT ha detto:

    Una domanda, magari blasfema, scusatemi: ma pietre umidificatrici in pomice nn se ne usano? 

    Mai viste né sentito parlarne.
    Non credo però che la pietra pomice assorba umidità: penso che trattenga solamente acqua all’interno delle porosità.  
    Di una cosa però sono sicuro: a contatto con il tabacco diventerebbe una schifezza impossibile da ripulire.

    #17837

    DavideJT
    Membro

    Una domanda, magari blasfema, scusatemi:
    ma pietre umidificatrici in pomice nn se ne usano? 

    #8037

    Macflay
    Membro

    Intanto ciao a tutti,

    e oramai qualche settimana che vi leggo, e alla fine ho deciso di iscrivermi anch’io.
    Intervengo su questo post per portare la mia esperienza di umidificazione ,che da anni uso con successo anche per i trinciati per pipa.
    Come pietre umidificanti,uso i cocci che si trovano in abbondanza lungo tutti i nostri litorali ciotolosi.
    Anzi a dire il vero li faccio raccogliere alle mie figlie, a me il compito di selezionarli,risciacquarli svariate volte (per togliere i residui di sale) e poi usarli.
    macflay.

    #7937

    Macflay
    Membro

    Intanto ciao a tutti,

    e oramai qualche settimana che vi leggo, e alla fine ho deciso di iscrivermi anch’io.
    Intervengo su questo post per portare la mia esperienza di umidificazione ,che da anni uso con successo anche per i trinciati per pipa.
    Come pietre umidificanti,uso i cocci che si trovano in abbondanza lungo tutti i nostri litorali ciotolosi.
    Anzi a dire il vero li faccio raccogliere alle mie figlie, a me il compito di selezionarli,risciacquarli svariate volte (per togliere i residui di sale) e poi usarli.
    macflay.

    #7551

    Jack
    Membro

    Bicerin77 ha detto:

    Ho un problema e vi chiedo un consiglio: Una settimana fa ho comprato una busta di Mac Baren Bianco l’ho aperta e ho fumato 2 o 3 sigarette. Poi per vari motivi non ho più toccato questa busta che è rimasta chiusa in un cassetto per 8 giorni. Ora ho una voglia matta di fumarlo di nuovo ma non so se può aver patito o meno. Secondo voi è il caso che metta dentro la busta la pietrina per qualche ora oppure essendo la busta stata cmq chiusa non dovrebbe aver perso le sue caratteristiche di aromi e umidità e posso fumarlo senza problemi? Cosa devo fare? Grazie a tutti per le risposte.

    Beh ti direi di assaggiarlo per sentire com’è!
    E da lì valutare o meno il fattore pietra.

    Jack.

    #7550

    Bicerin77
    Membro

    Ho un problema e vi chiedo un consiglio: Una settimana fa ho comprato una busta di Mac Baren Bianco l’ho aperta e ho fumato 2 o 3 sigarette. Poi per vari motivi non ho più toccato questa busta che è rimasta chiusa in un cassetto per 8 giorni. Ora ho una voglia matta di fumarlo di nuovo ma non so se può aver patito o meno. Secondo voi è il caso che metta dentro la busta la pietrina per qualche ora oppure essendo la busta stata cmq chiusa non dovrebbe aver perso le sue caratteristiche di aromi e umidità e posso fumarlo senza problemi? Cosa devo fare? Grazie a tutti per le risposte.

    #7177

    clover84
    Membro

    Grazie Fumonero,ora ho capito meglio,avevo un pò di confusione al riguardo,comunque fumando principalmente umidi o semi-umidi per adesso non la ritengo indispensabile,anche perchè una busta non mi dura tanto onestamente. Grazie

Stai vedendo 25 repliche - dal 26 al 50 (di 83 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.