Homepage Forum Off-Topic Fumate indimenticabili

Fumate indimenticabili

Questo topic ha 35 risposte, 14 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni fa da Johnny Hooker.
  • Creatore
    Discussione
  • #100828

    mortalito
    Membro

    Ciao a tutti . Avete fatto delle fumate così soddisfacenti ( vuoi per via di essere avvenute dopo un successo lavorativo ,scolastico o sportivo o per via di una compagnia o di un posto speciali o che  sso’)da non essre dimenticate ?
    Io per esempio ricordo la prima fumata con mio padre me l’ha messa in bocca e accesa lui x farmi capire che non ero piu furbo di lui e che sapeva che fumavo, peccato che dopo mi ha sbriciolato il torrone  x un ora e mezza ,purtroppo era nu MS lui fumava quelle .un altra e quella della sera stessa ,la prima sigaretta del dopo cena in piena libertà ,davanti a tutta la famiglia, un po’ imbarazzante ma una grande conquista ,Samsung blu.Come dimenticare la prima cicca nella mia fiestina con la patente in tasca da 10 minuti ,sempre samsung. La sigaretta fumata insieme a una corona ghiacciata a playa , camel filter , e poi quella ….. Va bbe come direbbe donnie che ve lo dico a fare 

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 35 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #114169

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Ricordo con piacere le prime fumate estere in territorio nazionale, il cutter choice per la rollabilità eccezionale e la fumata dolce al punto giusto, il van nelle zware per l’odore ed il gusto eccezionali, il turner zware che per me resta il simbolo della parola “zware”, e la prima paglia di gauloises melange original, mi ricordo che ho pensato che ero fortunato a poterlo provare.

    Per seguire il filone sentimentale, vorrei citare l’ultima sigaretta che ho fumato con il mio migliore amico prima che partisse per la Germania, preso un pò dal panico mi chiama alle 3 di notte, eravamo tornati a casa da un oretta dopo una serata passata insieme a scolarci qualche birretta in giro per i pub perchè potesse salutare alcuni vecchi amici e compagni di scuola, lo raggiungo a casa e facciamo le cinque quasi del tutto in silenzio se non per dire qualche cazzata randomica.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #114141

    mortalito
    Membro

    Mi sono riletto tutti i post e sono tutti divertenti interessanti ed alcuni quasi poetici , vediamo se qualcuno dei nuovi a qualcos’ altro di interessante da raccontarci.
    Dal canto mio mi è tornata in mente la prima rolla di samson blu in rizla azzurre fumata in spiaggia la prima notte della prima vacanza fatta senza genitori lontano da casa a Vieste con 4 amici , classica situazione con bottiglie di vino e falo’ ma nel nostro caso non c’era la chitarra ma il mitico Pippo che faceva il beatBox ,eravamo in compagnia di alcune ragazze conosciute quella sera e ci sentivamo grandi e fighi in realta eravamo 5 bociazzi ,
    con gli stessi 4 amici ho poi condiviso la sigaretta stendi nervi la prima volta su un palco , mamma mia ci avrò messo 1 quarto D’ ora a rollarla

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #101027

    Polfaz
    Membro

    Memorabili sicuramente sono le sizze scroccate ad una mia amica ai tempi del liceo: Diana blu in cambio di suggerimenti durante i compiti in classe. Fumate solitamente all’intervallo con  leggero svarione annesso (ai tempi ero un fumatore “occasionale”). 😀

    #101007

    Stefany
    Membro

    Avevo scritto cose indecenti, ho scritto e cancellato una decina di volte, autocensurandomi..ma alla fine ho rimosso tutto, dico solo che in un’ occasione i preliminari sono coincisi con una fumata..alla fine ho dovuto infrangere una mia regola fondamentale, quella cioè di non spegnere la sigaretta prima di essere arrivato al filtro, in quel caso ha vinto la bella ragazza sulla sigaretta per..un pelo.

    Uahauh Quotissimo Johnny..ma io non l’ho mai spenta… 😉 No cmq ve lo dico, Chris ci sbatte  tutti fuori…o.O

    "Qui siamo tutti matti, io sono matto, tu sei matta"
    "come sai che sono matta?"
    "Tu sei matta, altrimenti non saresti qui"

    #100979

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Non conosco il bagnino di fiumicino che presumo si chiami pino (o gino tino lino nino), ma dovesse ricapitarmi, e ne dubito fortemente, vincerebbe sempre la bella ragazza.

    Rinnovo i miei saluti che mi chiude il tabacchi..non scrivete più che devo rispondere per forza!!

    CIAO!!

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100973

    bigmarco
    Moderatore

    Hoddioddioddio…..cosa leggono le mie fosche pupille….. Vergogna!!! Svergognato!!! Buttare via mezza sigaretta……ma mai più!! Piuttosto andate tutti dal bagnino di Fiumicino!!

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #100971

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Avevo scritto cose indecenti, ho scritto e cancellato una decina di volte, autocensurandomi..ma alla fine ho rimosso tutto, dico solo che in un’ occasine i preliminari sono coincisi con una fumata..alla fine ho dovuto infrangere una mia regola fondamentale, quella cioè di non spegnere la sigaretta prima di essere arrivato al filtro, in quel caso ha vinto la bella ragazza sulla sigaretta per..un pelo.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100967

    viziosfizio
    Membro

    comunque,a mio parere non è sbagliato fumare mentre si fa sesso,solo bisogna fare attenzione durante le orgette: se qualcuno attorno,in preda a trance agonistica, ti rifila inavvertitamente una gomitata che ti fa cadere la paglia in mezzo alle minne della poveretta che hai sottomano,beh…non è carino,non sta bene..(poi quella si mette ad urlare,il pathos va scemando,insomma du’palle…)

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #100965

    viziosfizio
    Membro

    ragazzi,sono ahimè costretto a richiamarvi all’ordine: vi ricordo che siamo su Rolling Tobacco,qui si parla dell’universo-handrolling,le vostre devianze non c’interessano,anzi, ci danneggiano..per mantenere un certo tenore abbiamo bisogno di fumatori consapevoli dall’indubbia moralità,gente seria dotata di vera fede,netta, riconoscibile fin dai primi vagiti ..

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #100964

    bigmarco
    Moderatore

    Vai vizio…..l’argomento è ” sesso e fumo vanno d’accordo basta non mettersi a rollare durante”.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #100961

    viziosfizio
    Membro

    vediamo un pò cos’abbiamo qui: zozze,bagnini,tabacchi fuori listino,polveri sottili…bravi,bravi,un bell’ambientino..

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #100960

    Johnny Hooker
    Moderatore

    caro Johnny Hooker fammi una mega pernacchia prrché non mi sono potuto muovere da quel paesino dove stavo… e la pernacchia va un po ritirata perché dopo sono andato a parigi e lí si che ho fatto spesa!

    Vabbè, mezza pernacchia e siamo contenti tutti..in germania costano meno, mannaccia. (Sono combattuto se ritirarla del tutto..tanto è una pernacchietta in simpatia.)

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100959

    bigmarco
    Moderatore

    Ma lasciamo stare che è meglio và….

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #100957

    Marzio
    Membro

    caro Johnny Hooker fammi una mega pernacchia prrché non mi sono potuto muovere da quel paesino dove stavo… e la pernacchia va un po ritirata perché dopo sono andato a parigi e lí si che ho fatto spesa!

    #100954

    mortalito
    Membro

    Azzo come ho potuto dimenticare la decina di camel fumate aspettando la partita la prima volta in curva B al San Paolo ,ero già stato spesso allo stadio ma la prima volta in curva ero agitato ed
    emozionato come una scolaretta al ballo di fine anno (l’immagine creatamisi in testa scrivendo questa frase e stata agghiacciante .
    Poi visto che el merendero desidera aneddoti scabrosi vi dico che mi ricordo molto bene anche la prima sigaretta truccata ,anche perche’pensavo fosse una hand Made e mi chiesi xche’ me la passarono ,pensai tra me e me ,”io ho le mie ” dopo capii,ma un bel po’ dopo , non ero molto grande per quello non mi resi conto di quello che stava accadendo
    Per quanto riguarda la prima hand Made dopo la prima volta che facevo sesso non in modalità hand Made (mamma perché’mi incartapecorisco sempre in queste situazioni)mi ricordo che uscii dalla finestra della mansarda dove abitava la mia allora ragazza e vidi nel palazzo di fronte una persona che conoscevo e sapevo non abitare li . Lui rise io pure e senza dire nulla capimmo entrambi di aver appena fatto la stessa cosa ,era una samson blu senza filtro

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #100953

    El merendero
    Membro

    C’è poco da dire … Costa Rica, in una bettola della periferia sud di San Josè, sul tavolo una striscia di coca mal tagliata. Alla mia destra jennifer lopez quando ancora portava l’apparecchio … continua bigmarco.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di brandirla ... di usarla ...
    me lo insegna la katana stessa.

    Musashi Miyamoto

    #100952

    Johnny Hooker
    Moderatore

    dopo 8 giorni di scambio culturale mi hanno sbattuto in una famiglia tedesca dove fumare era l equivalente di essere il figlio del diavolo… sono tornato a roma, vado a comprare una busta di van nelle, mi faccio il caffé nella caffettiera napoletana e mi giro la sigaretta… quasi meglio del sesso.

    Ma pensa te che storia, hanno i migliori trinciati e tu hai avuto la sfiga di beccare giusto la famiglia salutista..da non crederci, ma almeno un pò di spesa l’ hai fatta? No perchè altrimenti ti meriti una mezza pernacchia eheheh.

    Bigmarco, nominerai anche quella con Winston Churchill? (Nell’ immagine mentre inneggia al video di Like A Virgin) dai su, applicati.

    Mi è tornata in mente anche la prima sigaretta del primo pacchetto acquistato, un’ economica diana blu, ero ancora convinto che non avrei comprato il secondo pacchetto e presto sarei passato alle marlboro rosse morbide, ancora non lo sapevo.

    Camminavo a piedi come sempre in quel periodo, spostandomi di fermata in fermata nel tentativo di “far strada mentre aspetto”, puntualmente mi arrivavo a destinazione molto prima dell’ autobus/tram, e mi ricordo che costeggiavo il viale della casa circondariale, che i maleducati chiamano Carcere, ho solo di recente trovato una relazione tra immagini suscitate e immagini simboliche, voi riuscite a cogliere?

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100951

    bigmarco
    Moderatore

    Dunque, a proposito di sex & rolling….ricordo quella volta con Anita Garbaldi…..o forse era Giovanna D’Arco….maaah….

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #100950

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Merendero, parli parli..ma non hai scritto nulla ancora, spara sto ricordo pulp (ett’), sono tutto OCCHI.

    Poi tocca a bigmarco.

    (voglio vedere chi sarà il primo a nominare come indimenticabile la sigaretta fumata durante i rigori della finale mondiale 2006 per primo)

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100948

    Marzio
    Membro

    dopo 8 giorni di scambio culturale mi hanno sbattuto in una famiglia tedesca dove fumare era l equivalente di essere il figlio del diavolo… sono tornato a roma, vado a comprare una busta di van nelle, mi faccio il caffé nella caffettiera napoletana e mi giro la sigaretta… quasi meglio del sesso.

    #100945

    bigmarco
    Moderatore

    Hahaha..Rolling you porn…..:-p

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #100942

    El merendero
    Membro

    non c’è una classifica, c’è solo la più memorabile e non c’è bisogno che vi suggerisca quale.

    Sì però johnny … il senso del pudore è pacificamente ritenuto estinto il 6 novembre del 1984. Quando Madonna si mise a cantare “like a virgin”, e sappiamo tutti cosa voleva dire, tutti.

    Ora, non so cosa sia successo, ma vi siete d’improvviso abbottonati, complice forse l’aria frizzantina autunnale. Mi aspettavo dettagli ben più caldi e ricordi molto più pulp della solita prima comunione, il caffè con l’amico, la gita di fine anno al liceo. Nessuno che vuole dire “sì la mia più memorabile è stata quella post sesso col bagnino di fiumicino l’estate scorsa.” E va bene, lo dirò io … sesso ok? E ora che l’ho detto portatemi in cella dalle pussy riot, mmm si da quelle.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di brandirla ... di usarla ...
    me lo insegna la katana stessa.

    Musashi Miyamoto

    #100928

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Sono solo le 9.04..chiedo la vostra comprensione.

    Innanzitutto grazie per l’ opportunità di vagare nei ricordi che mi hai dato mortalito, la prima boccata non si può dimenticare, MS mild sulla sella di uno Zip Sp di ritorno dagli allenamenti di calcio con Gaetano Bruschi (non è il vero nome) il portiere della squadra in cui facevo panca, aspirai un paio di tiri e lui si stupì e si complimentò con la frase alludendo al fatto che sapessi fumare, il discorso proseguì a lungo io ero un degno sostenitore della teoria: “Se volessi aspirare del fumo me ne andrei in mezzo alle macchine”.

    Un’ altra fumata che ricordo con un pò di vergogna, tanto affetto, e tanta autoironia, è quella fatta nel cesso (perchè non lo puoi definire diversamente) della mia scuola, al ritorno dalla gita scolastica a parigi, una gauloises bleu nel pacchetto da 30, non fumavo ancora e quella mattonata mi ha letteralmente steso, ripiegato e riposto sull’ asse da stiro.

    Quella che nessuno ha voluto nominare la nomino io, la prima sigaretta che ho fumato dopo aver fatto all’ amore con la mia attuale compagna, stavamo insieme da poco, due marlboro rosse morbide, un posacenere di cocco sul fancoil sotto la finestra aperta e sorrisi indimenticabili, adesso la voglia di fumare dopo, non ce l’ ho più.

    La prima Philiph Morris Gialla, fumata appena sveglio,subito  dietro ad un caffè, in campeggio, offertami da un amico di Palermo conosciuto quell’ estate, con il quale condivido il nome di battesimo, che estate indimenticabile quella, ce l’ ho tutta bene impressa nella memoria, e come simbolo di quell’ estate ho proprio eletto quella sigaretta, perchè come un cazzottto alla bocca dell’ anima mi ha travolto e conquistato e sapevo che sarebbe finita e che sarebbe stato meglio godersela al meglio.

    La prima sigaretta di un pacchetto comprato qualche estate dopo, nn avevo mai i dieci centesimi spicci, erano da poco aumentate a € 4,10, sto parlando delle Diana Blu, insomma la cassiera si è incartata (beh forse sarebbe meglio dire che l’ abbiamo intortata) e mentre lei cercava di raccapezzarsi feci scivolare le sigarette in mano all’ amico di sempre che era con me, e al momento in cui lei mi diede il resto io le dissi: “Non mi hai dato le sigarette!” indicando la conchetta del resto, la prima sigaretta di quei due pacchetti fu una goduria, non vado fiero del gesto, però un sorriso questa storia me lo strappa ancora.

    La prima paglia di Mac Baren Nero, la prima di Van Nelle Zware, e del Peter Stokkebye T.E. non credo le dimenticherò tanto facilmente.

    L’ ordine in cui le fumate sono ordinate è da ritenere casuale, non c’è una classifica, c’è solo la più memorabile e non c’è bisogno che vi suggerisca quale.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #100913

    Alexam
    Membro

    Buste della crai ahaha non sono l’unico, ero sicuro che rollare fosse una stronzata, nemmeno i video di youtube e amici che me le rollavano passo passo davanti mi hanno aiutato… un mese sicuro credo sia passato prima di fumarne una decente, e sottolineo decente…

    #100901

    Nicorollo
    Membro

    la fumata che piú ricordo è la prima, avvenuta con una diana rossa e in quell’occasione giurai di nom fumare mai piu. Passarono tre o quattro mesi e mi comprai una busta di old holborn giallo , rizla verdi e rizla slim e la prima sigaretta rollata da me mi rimarrà impressa per molto ( le sigarette erano fumabili fin dall’inizio ma prima di smettere di fare buste della crai passarono molte settimane )

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 35 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.