Homepage Forum TABACCHI ITALIA Cosiglio tabacco senza additivi dolce e aromatico

Cosiglio tabacco senza additivi dolce e aromatico

Questo topic ha 15 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 11 mesi fa da bigmarco.
  • Creatore
    Discussione
  • #124086

    lucmi8
    Membro

    Ciao a tutti,
    mi consigliereste un buon tabacco senza additivi, naturale e possibilmente dolce e aromatizzato?

Stai vedendo 15 repliche - dal 1 al 15 (di 15 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #124237

    bigmarco
    Moderatore

    Quando finirai il gusto autentico prova il Lucky Strike Red con le rizla rosse, poi se cerchi il gusto orientale delle vecchie Camel l’unico tabacco che me le ricorda è il Manila, però è forte (ma non aggressivo), è raro da trovare fresco ma si trova, lo trovo io che sto nel deserto….guarda che abbia il bollo del monopolio nuovo(in alto a destra nella foto) perché certi tabaccai lo hanno vecchio di vent’anni e se è vecchio fa schifo, ti consiglio di aumentare il diametro dei filtri a 7 mm. (O.C.B. Regular) o meglio a 8 mm. (Rizla Regular) anche se il meglio di sé il Manila lo dà senza filtro a qualsiasi diametro.

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #124236

    bracco958
    Membro

    Se ti trovi bene con quel tabacco cerca al limite su qualcosa di simile, io non ti so cosigliare perchè vado più sui virginia puri e gli ab leggeri. Per le rizla rosse mi trovi d’accordo, io le uso con tutti i tabacchi e mi trovo; altrimenti per gli umidi “corposi” uso le rex bravo, più spesse ed ottime

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #124235

    lucmi8
    Membro

    Ricorda Lucmi8, parlando di additivi, che a seguito dell’entrata in vigore della nuova normativa europea, a fine anno spariranno trinciati (sia da pipa che da sigaretta), preconfezionate, ecc ora con additivi quali miele, vaniglia, cioccolato, ecc. Rimarrano però i conservanti, umidificanti, ecc chimici (questi l’europa dice che non fanno male…). Certo se vai sui virginia puri tipo NAS, Origenes Virginia, ecc non trovi additivi o comunque molto molto meno; il problema però è dove e come coltivano le piante e come lavorano il tabacco per avere un prodotto finito sempre uguale? Scritte sulle buste a parte cosa se ne sà? Io preferisco fumare, è una mia scelta, e fumare trinciati che mi piacciono; se volessi pensare alla salute non fumerei

    Mah…effettivamente hai ragione su tutti i fronti a conti fatti.
    Conservanti, additivi, lavorazione ecc….se non sai dall’ origine al tabaccaio ti cambia poco e se si vuol pensare alla salute il tabacco lo guardi soltanto 😀 .
    Ho provato le rizla rosse in quanto le verdi non le aveva: facili da rollare combustione per me giustissima e ottimale ed il gusto non sembra male (anche se mi sembrava grattassero leggermente in gola).
    Continuerò a provare vari tabacchi per conoscerli meglio ma francamente…nessuno fino ad ora mi ha mai dato lo stesso “piacere” del Turkish blend del Camel 😛

    #124231

    bracco958
    Membro

    Ricorda Lucmi8, parlando di additivi, che a seguito dell’entrata in vigore della nuova normativa europea, a fine anno spariranno trinciati (sia da pipa che da sigaretta), preconfezionate, ecc ora con additivi quali miele, vaniglia, cioccolato, ecc. Rimarrano però i conservanti, umidificanti, ecc chimici (questi l’europa dice che non fanno male…). Certo se vai sui virginia puri tipo NAS, Origenes Virginia, ecc non trovi additivi o comunque molto molto meno; il problema però è dove e come coltivano le piante e come lavorano il tabacco per avere un prodotto finito sempre uguale? Scritte sulle buste a parte cosa se ne sà? Io preferisco fumare, è una mia scelta, e fumare trinciati che mi piacciono; se volessi pensare alla salute non fumerei

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #124230

    Carlo
    Membro

    Eccomi qua a darvi nuove impressioni….<br>
    Il Lucky strike GA blu non era male per nulla anche se ripeto (almeno per me) difficile da rollare in quanto supersecco.<br>

    tieni conto che non troverai mai tabacchi senza additivi che non siano dei secconi. Io proprio non sopporto quella sensazione di croccante quando rollo… al massimo li uso per tagliare altri tabacchi troppo umidi e leggeri

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #124229

    lucmi8
    Membro

    Eccomi qua a darvi nuove impressioni….
    Il Lucky strike GA blu non era male per nulla anche se ripeto (almeno per me) difficile da rollare in quanto supersecco.
    Avendo il Maya li fermo ogni tanto una sigaretta continuavo a rollarmela e con mio grande stupore dopo un po non lo trovavo più cosi pesante anzi…lo trovavo “dolce” e ben fumabile.
    Sarà che forse mi sto disabituando alle sigarette industriali o altro ma sta di fatto che sto iniziando ad apprezzarlo.
    L’ old giallo l ho provato ma mi sa veramente da “chimico” (perdonatemi non saprei come spiegare bene)
    Per le cartine ho provato le rizla micron (mi rendevano il tabacco come più amaro e pungente)….le rizla grige (non mi dispiacciono affatto) e a breve volevo provare le rizla verdi con gli angoli tagliati (cosi magari rollare sarà più facile).

    #124175

    lucmi8
    Membro

    ho provato il lucky strike GA blue e devo dire che non è per nulla male anche se secco cosi non era facilissimo da rollare (almwno per me alle prime armi 😀 ) e poi magari le bravo rosa non eran le cartine indicate per questo tipo di tabacco…quando finirò questo malefico maya proverò con l old holborn giallo e vi dirò 😉

    #124174

    Carry
    Partecipante

    ..trovarlo e soprattutto trovarlo fresco.

    #124173

    bracco958
    Membro

    Potresti provare l’Original Tradition Gold, è leggero ed aromatizzato al miele, potrebbe piacerti; il problema è trovarlo

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #124169

    Carry
    Partecipante

    vuoi un tabacco dolce e aromatico ma non troppo forte? allora prova l’old holborn giallo anche se non è un naturale (ma che te frega??) e se il suo odore all’apertura non ti piace non ti preoccupare che in fumata è diverso.

    #124160

    lucmi8
    Membro

    Sto fumando da oggi il maya….troppo forte per i miei gusti…effettivamente è abbastanza dolce ma troppo forte!! 🙁

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

    #124104

    Carry
    Partecipante

    il maya tra i naturali forse è il più “dolce” ma non so esattamente cosa intendi con dolce.
    ma perchè invece non provi vari tabacchi appartenenti a varie tipologie per sapere quale corrisponde al tuo gusto? come si fa a dire voglio un tabacco naturale quando magari in realtà non piacciono e non si prova nemmeno a cambiare?

    #124102

    lucmi8
    Membro

    Scusate per l altro post aperto che era effettivamente lo stesso argomento della sezione wellcome (scusate ancora 🙂 )
    Questo post però è diverso dalla discussione di presentazione in quanto li chiedevo un tabacco simile “diciamo” alle camel blue mentre qui chiedevo un tabacco naturale senza additivi e possibilmente dal gusto dolce.
    Beh insomma spero si sia chiarito il disguido, immagino benissimo che nessuno vive attaccato al pc 😛
    Tornando in tema dunque vi ringrazio e magari vedo di provare il balck davil bianco e vi saprò dire le mie opinioni.
    Mi hanno anche consigliato il Maya che proverò non appena avrò l occasione (anche se non facilissimo da trovare).

    #124089

    bigmarco
    Moderatore

    Va da sé Luca che se un tabacco è naturale non può essere aromatizzato, deve essere prodotto solo con tabacco e una piccola percentuale d’acqua perché non deve contenere nemmeno conservanti e se fosse più umido ammuffirebbe, ora tutto dipende da cosa intendi per dolce, la sensazione di dolce varia da persona a persona e io trinciati naturali dolci non ne ho mai fumato….quello che sento meno amaro è il Manitou Pink, un virginia naturale leggero e saporito. Se invece cerchi un trinciato non naturale dolce, non umidissimo e che contenga anche tabacco orientale come chiedevi nell’altro thread che hai aperto (e che ora chiuderò perché ormai è inutile, devi avere pazienza e aspettare le risposte, non è che stiamo qua tutto il giorno a farci mangiare il belino dalle mosche, abbiamo anche altro da fare) se lo trovi fresco ti consiglio il Red Bull A.B. o il Black Devil bianco.
    edit: scusa Carry ma mentre chiudevo l’altra tu chiudevi questa e allora l’ho riaperta, ho fatto un casino e chiudevo tutto 😀

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #124087

    Carry
    Partecipante

    mi spieghi perchè in un giorno di iscrizione hai aperto 3 discussioni dove chiedi le stesse cose praticamente??ti stiamo rispondendo già nell’altra discussione cosa serve questa ora?!!

Stai vedendo 15 repliche - dal 1 al 15 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.