Homepage Forum Off-Topic cosa state fumando?

cosa state fumando?

Questo topic ha 2,562 risposte, 156 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni fa da pierato.
  • Creatore
    Discussione
  • #3847

    pierato
    Moderatore

    visti i continui topics che vengono regolarmente aperti dagli utenti e regolarmente chiusi dallo staff ho pensato (forse bene?) di riproporre su queste pagine un thread “rubato” ad un forum di fumolentisti che frequento il quale potrebbe rivelarsi una buona fonte di spunti e di idee considerato che a noi hand rollers piace cambiare e testare.vi chiedo, quindi, di postare cosa state fumando al momento e come con, magari, un brevissimo commento.

     

    oggi ho iniziato la giornata con gauloises melange original in ocb nera senza filtro (as usual): fumata piena, molto soddisfacente anche se, mi duole ammetterlo, un tantino pesante anche per i miei bronchi incatramati.

     

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

Stai vedendo 25 repliche - dal 1,326 al 1,350 (di 2,561 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #19307

    ao59
    Membro

    pierato ha detto:

    i tabcchi, in realtà, non hanno una data di scadenza legale quindi non si tratta di fare i “saldi”. il regime fiscale sui tabacchi è differente quindi le tasse sono già state assolte all’origine dal tabaccaro (che tu, tecnicamente, rimborsi acquistando il prodotto). qui si tratta di conduzione e fidelizzazione e non di svendita sottocosto per scadenze di legge (i famosi sei mesi per gli alimentari, ad esempio).il barista che tiene alla freschezza dei suoi tramezzini regala i rimanenti a fine giornata come stuzzichino per l’aperitivo serale, il barista col fusto vecchio ti avvisa e ti sconta la birra. idem dovrebbe fare il tabaccaio: recupera le sole spese, va in pari, ma si fidelizza il cliente esigente che così riconosce al tabaccaio l’onestà della conduzione, la buona fede e l’intenzione di fornire un servizio di livello più alto.bevo uno spritz in un bar invece che in un altro perché lo fai meglio o costa meno ma i tabacchi hanno prezzo fisso e sono quelli quindi perchè devo comprare i miei tabacchi da te invece che da un altro? la concorrenza gioca solo sul servizio finale (a parità di prodotto): ho cambiato pusher perchè aveva sempre roba vecchia, mal conservata, le cartine più care di padova e se facevo un ordine consistente il più delle volte tirava fuori scuse. al diavolo! vivi con la tua cacchio di ricevitoria e cedi la licenza a chi sa fare il tuo mestiere meglio di te!

    ritorno i/t: oggi mac nero in smoking blue ma molto poco: il sabato sarà prevalentemente a base di toscano e pipa.

    OT/on – Condivido le tue opinioni, dettate sicuramente dalla frustazione che proviamo noi consumatori nel sentirci truffati, però sarebbe interessante sentire anche il parere di un tabaccaio professionista, sia sugli aspetti legali circa la vendita sottocosto dei tabacchi, sia  sulla questione in generale .

    OT/ off

     

    Oggi cambiamo musica : Javanse Jongens White, un American Blend prodotto dalla olandese Theodorius Nemeyer, molto simile al Mac White, ma con un po’ di corpo in più. Niente male . 

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19293

    pierato
    Moderatore

    i tabcchi, in realtà, non hanno una data di scadenza legale quindi non si tratta di fare i “saldi”. il regime fiscale sui tabacchi è differente quindi le tasse sono già state assolte all’origine dal tabaccaro (che tu, tecnicamente, rimborsi acquistando il prodotto). qui si tratta di conduzione e fidelizzazione e non di svendita sottocosto per scadenze di legge (i famosi sei mesi per gli alimentari, ad esempio).
    il barista che tiene alla freschezza dei suoi tramezzini regala i rimanenti a fine giornata come stuzzichino per l’aperitivo serale, il barista col fusto vecchio ti avvisa e ti sconta la birra. idem dovrebbe fare il tabaccaio: recupera le sole spese, va in pari, ma si fidelizza il cliente esigente che così riconosce al tabaccaio l’onestà della conduzione, la buona fede e l’intenzione di fornire un servizio di livello più alto.
    bevo uno spritz in un bar invece che in un altro perché lo fai meglio o costa meno ma i tabacchi hanno prezzo fisso e sono quelli quindi perchè devo comprare i miei tabacchi da te invece che da un altro? la concorrenza gioca solo sul servizio finale (a parità di prodotto): ho cambiato pusher perchè aveva sempre roba vecchia, mal conservata, le cartine più care di padova e se facevo un ordine consistente il più delle volte tirava fuori scuse. al diavolo! vivi con la tua cacchio di ricevitoria e cedi la licenza a chi sa fare il tuo mestiere meglio di te!

    ritorno i/t: oggi mac nero in smoking blue ma molto poco: il sabato sarà prevalentemente a base di toscano e pipa.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19285

    ao59
    Membro

    pierato ha detto:

    nono! è proprio sua!la prima impressione è sempre quella giusta proprio perchè istintiva e non mediata dagli artifizi della ragione.

    C’è da dire, però, che vendere tabacchi non è esattamente come vendere tramezzini o pesce fresco. Tecnicamente credo che la “svendita” dei tabacchi prossimi alla scadenza non sia perfettamente legale

     :-)

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19276

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Golden Virginia Verde con filtri rizla slim non incartati e GIZAH special che mi hanno spacciato come equivalente delle rizla azzurre, ma che in comune con loro hanno solo il colore della confezione.
    Piuttosto sono più simili alle bianche, la rollata è un pò fastidiosa all’inizio, la cartina non da molta confidenza ai polpastrelli..a volte slitta, a volte scivola e si accartoccia..con il tempo la situazione migliora. Con questa cartina il gusto del tabacco tende ad essere alterato, ma non da fastidio.
    Nota positiva, le cartine sono ripiegate all’ interno della confezione in modo che l’ ampia striscia di colla risulti all’ interno e non all’esterno, il che potrebbe allungare la vita della colla in caso di non utilizzo..e forse per chi rolla in maniera ortodossa (e quindi non a bandiera) un pò più igienico (ma molto forse!!)
    Mi sono permesso di scrivere delle cartine per tutti quelli che volessero provare la combinaizione con il Golden Virginia Verde.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #19273

    pierato
    Moderatore

    nono! è proprio sua!
    la prima impressione è sempre quella giusta proprio perchè istintiva e non mediata dagli artifizi della ragione.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19268

    ao59
    Membro

    ao59 ha detto:

    pierato ha detto:

    ao59 ha detto:

    Rimane il fatto che quando mi capita una busta di tabacco vecchio, istintivamente impreco contro chi me l’ha venduto, anche se in effetti, come detto prima, non è sua la colpa.

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19265

    pierato
    Moderatore

    ao59 ha detto:

    Allora forse dovrei dare più ascolto al mio istinto ;-) ???

    scusa vecchio mio ma mi son perso una puntata!
    cosa intendi dire?

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19263

    olmo63
    Membro

    Van nelle, con cartine bravo rosa e rizla regular.

    #19261

    ao59
    Membro

    pierato ha detto:

    ao59 ha detto:

    Rimane il fatto che quando mi capita una busta di tabacco vecchio, istintivamente impreco contro chi me l’ha venduto, anche se in effetti, come detto prima, non è sua la colpa.

    assolutamente sbagliato.il tabaccaio vende un bene di consumo al pari del caffé e dei tramezzini. quando alla chiusura restano tramezzini in vetrina il barista accorto li offre ai clienti e se ne disfa.la tabaccheria del mio quartiere era gestita da un tabaccaio degno del suo lavoro e a lui devo la mia iniziazione alle sigarette senza filtro: ero entrato a comprare il mio solito pacchetto di camel soft pack e mi fà “un cliente per il quale compravo le camel senza filtro si è trasferito e le ho qui da un bel pezzo. non le fuma nessuno e mi occupano spazio. te le posso fare bene se ti interessano”. e così mi portai a casa una stecca di camel senza filtro a metà prezzo (ovviamente c’ha rimesso sul momento…c’ha riguadagnato nel tempo che compravo tutto solo da lui).questo vale per tutti i bottegari: disfarsi del vecchiume e fidelizzare il cliente non è mai un cattivo affare. il contrario, per l’appunto, è capitato in un altro punto vendita della mia zona: stanco di beccarmi sòle di vecchiume ho cambiato pusher con enorme soddisfazione.

    Allora forse dovrei dare più ascolto al mio istinto ;-) ???

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19258

    pierato
    Moderatore

    sì, è stato gentile ed ha avuto l’occhio lungo. occhio che non ha avuto il mio recente pusher: il mio consumo mensile si attesta mediamente su una quindicina di buste di trinciato e relative cartine, una ventina di toscani, almeno due buste di tabacchi da pipa. facendo due conti spicci stiamo a circa 120 euro minimo senza contare i trinciati più cari, gli accessori (accendini, scovolini, portasigari…), le edizioni speciali, i regali (sigari per mio fratello) e le “operazioni nostalgia” tipo una stecca di camel senza filtro o di gauloises brunes. questi soldini li spendo altrove ;-)

    torno i-t: finito il brebbia passo a mac nero sempre in smoking blue

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19247

    Stefany
    Membro

    Beh Pierato, è stato gentile! Tra le mie “conoscenze” col cavolo che lo farebbero! 

    Cmq Van nelle in bravo e filtri slim…

    "Qui siamo tutti matti, io sono matto, tu sei matta"
    "come sai che sono matta?"
    "Tu sei matta, altrimenti non saresti qui"

    #19245

    pierato
    Moderatore

    ao59 ha detto:

    Rimane il fatto che quando mi capita una busta di tabacco vecchio, istintivamente impreco contro chi me l’ha venduto, anche se in effetti, come detto prima, non è sua la colpa.

    assolutamente sbagliato.il tabaccaio vende un bene di consumo al pari del caffé e dei tramezzini. quando alla chiusura restano tramezzini in vetrina il barista accorto li offre ai clienti e se ne disfa.
    la tabaccheria del mio quartiere era gestita da un tabaccaio degno del suo lavoro e a lui devo la mia iniziazione alle sigarette senza filtro: ero entrato a comprare il mio solito pacchetto di camel soft pack e mi fà “un cliente per il quale compravo le camel senza filtro si è trasferito e le ho qui da un bel pezzo. non le fuma nessuno e mi occupano spazio. te le posso fare bene se ti interessano”. e così mi portai a casa una stecca di camel senza filtro a metà prezzo (ovviamente c’ha rimesso sul momento…c’ha riguadagnato nel tempo che compravo tutto solo da lui).
    questo vale per tutti i bottegari: disfarsi del vecchiume e fidelizzare il cliente non è mai un cattivo affare. il contrario, per l’appunto, è capitato in un altro punto vendita della mia zona: stanco di beccarmi sòle di vecchiume ho cambiato pusher con enorme soddisfazione.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19241

    lele
    Membro

    Oggi Lucky Strike Straight Red in ocb nere e filtro slim,e gauloises zware per intervallare sempre in ocb nere e omonimi filtri

    #19237

    bigmarco
    Moderatore

    OT/  He he heee…..ora t’arriva su il tabaccaio di via Giordano…..azzi tuoi……ha ha haaaa   OT/off               Heeemm….fumo Mac Nero, non mi stanca mai, in Bravo rosa, filtro regular.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #19235

    ao59
    Membro

    Cuorenero ha detto:

    cmq se e secca po capitare e un tabacco poco venduto , mi sa era anche l’ultima che aveva da tempo , poi  ci sono tabaccai che oltre ha tenere 4 tabacchi li hanno anche secchi , lui ne ha uno scaffale pieno li mezzo fra i tabacchi poco venduti capita una busta datata che non riesce ha vendere  , una volta e capitato anche a me con una busta di Arizona Blend  (si sa un tabacco poco acquistato) ma mai con tutte le altre buste che ho acquistato …

     O.T./

    scusa cuorenero, non vorrei essere stato frainteso.

    E’ ovvio che se un tabaccaio ha sugli scaffali  un tabacco vecchio, la colpa non è mai sua, casomai la colpa sarà dei suoi clienti che, pur avendo la possibilità di acquistare un buon tabacco, non lo fanno  :-)

    Peraltro, mi ero già espresso più che favorevolmente nei confronti della tabaccheria di Via Luca Giordano, che continuo a stimare una delle più fornite d’Italia, oltre che gestita da persone veramente simpatiche.

    Rimane il fatto che quando mi capita una busta di tabacco vecchio, istintivamente impreco contro chi me l’ha venduto, anche se in effetti, come detto prima, non è sua la colpa.

    Spero di essermi espresso meglio :-)

     

    Fine O.T./

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19225

    Cuorenero
    Membro

    be io ero rimasto che tu non lo avevi fumato il Brebbia , che ne so che poi e uscita secca e che lai data a pierato ….

    cmq se e secca po capitare e un tabacco poco venduto , mi sa era anche l’ultima che aveva da tempo , poi  ci sono tabaccai che oltre ha tenere 4 tabacchi li hanno anche secchi , lui ne ha uno scaffale pieno li mezzo fra i tabacchi poco venduti capita una busta datata che non riesce ha vendere  , una volta e capitato anche a me con una busta di Arizona Blend  (si sa un tabacco poco acquistato) ma mai con tutte le altre buste che ho acquistato …
    cmq nel morale della favola , per prima cosa gli chiedo il Lucky Strike tanto il Brebbia penso se lo ha finito lo prende da se e quando arriva ce lo fumiamo fresco :)  visto che pierato dice che e buono di lui mi fido ….
    Scusate OT 

    cosa sto fumando Drum 100% tabacco e stato il primo tabacco da quando sono passato definitivo al trinciato , all’inizio lo trovavo anche forte , fumandolo ora e un Naturale di media forza che non gratta moltissimo in gola , da subito ci ho messo la pietra per non farlo fare a polvere …

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #19219

    ao59
    Membro

    Cuorenero ha detto:

    ao59 ha detto:

     @cuorenero : hai letto? ora sai cosa fare : vai dal tuo amico a via luca giordano, chiedigli di ordinare una nuova stecca di Brebbia fresco e compratene almeno due buste. Digli anche, da parte mia, che ha fatto una  figuraccia con il forum di hand rolling più importante in ambito nazionale

    :-)

    letto cosa la recensione  o altro??

    figuraccia x cosa forse mi sono perso qualcosa ???
    x il Brebbia penso che cmq lo provo e uno dei pochi che mi mancano , lo quasi fumati tutti gli Italiani , se lo vende non lo so ..

    Vedo che sei un po’ smermorato :-)

    Ti rimando ad una discussione su Campania City Smokers di una settimana fa, dove io accennavo ad una busta acquistata in Via Luca Giordano e tu mi chiedevi notizie sul Brebbia . Ora è arrivata la recensione da parte di Pierato e la busta di cui lui parla, oltremodo secca, proviene dalla tabaccheria di Via Luca Giordano…:-)

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19215

    Cuorenero
    Membro

    ao59 ha detto:

     @cuorenero : hai letto? ora sai cosa fare : vai dal tuo amico a via luca giordano, chiedigli di ordinare una nuova stecca di Brebbia fresco e compratene almeno due buste. Digli anche, da parte mia, che ha fatto una  figuraccia con il forum di hand rolling più importante in ambito nazionale

    :-)

    letto cosa la recensione  o altro??

    figuraccia x cosa forse mi sono perso qualcosa ???
    x il Brebbia penso che cmq lo provo e uno dei pochi che mi mancano , lo quasi fumati tutti gli Italiani , se lo vende non lo so ..

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #19210

    pierato
    Moderatore

    ao59 ha detto:

    @pierato : grazie della bella recensione. Sai sempre rendere l’idea con precisone e poche parole :-)

    grazie. visto che sei curioso, hai dubbi sul pall mall heavy ed il grande capo è incasinatissimo ti inoltro via mail la rece del mattone ;-)

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19202

    ao59
    Membro

    pierato ha detto:

    il brebbia è un signor american blend!taglio finissimo, poche imperfezioni, qualcuna di grossa facilmente eliminabile.scuro e troppo secco (vecchio) s’è fatto due giorni in giòstyle a mattonella integra rivoltata ogni mezza giornata. risultato perfetto: morbido e profumato.la miscela è ricca, mediamente pesante, lascia a fine fumata un piacevole sapore di tostato sulle labbra.diciamo che è il fratello “con gli attributi” del mac baren bianco: lo si rolla facilissimo, fuma bene…ma è più forte e più saporito. se lo trovassi facilmente sarebbe il mio “stacco” tra un halfzware e l’altro: sicuramente il miglior american blend che abbia fumato tra quelli reperibili sul mercato italico.

    le smoking blue sono l’equivalente delle rizla blue: cartina sottile tipo b filigranata a combustione lenta, lo step precedente alle gold come per rizla le blu sono lo step precedente alle silver.rispetto alle rizla sono più lisce, meno porose, non scricchiolano e non contaminano il tabacco. oltretutto, come per tutte le smoking, il libretto ha 60 foglietti ;-)mi serviva una cartina un po’ più grossa: alcuni tabacchi molto umidi, tipo il drum original, non rendono bene, appena aperti, con le b tipo ocb nere che uso di solito. queste sono perfette!

    @pierato : grazie della bella recensione. Sai sempre rendere l’idea con precisone e poche parole :-)

    @cuorenero : hai letto? ora sai cosa fare : vai dal tuo amico a via luca giordano, chiedigli di ordinare una nuova stecca di Brebbia fresco e compratene almeno due buste. Digli anche, da parte mia, che ha fatto una  figuraccia con il forum di hand rolling più importante in ambito nazionale

    :-)

    When you ain't got nothin', you got nothin' to lose

    #19201

    pierato
    Moderatore

    oggi finisco il brebbia american blend in smoking blue poi…boh!

    @ lion67: tra le smoking blue e le gold qualche differenza ci sarà pure ma non saprei dirti quale.
    le gold corte in libretto singolo non le ho mai viste quindi…mi mancano all’appello!
    le blue saranno anche un po’ più sottili delle relative rizla ma non è solo questione di spessore ma sono proprio (imho, chiaro) oggettivamente di miglior qualità ed hanno una miglio resa sia in lavorazione che in fumata.

    Il futuro c'é già stato, ora siamo in piena involuzione. §kinnyBoy

    #19199

    Cuorenero
    Membro

    qualche tubo di Chesterfield Original e poi solita rollatina di Mac nero e rimasto solo lui a casa :(   che oggi lo fumato con quasi  tutte le cartine che avevo a casa , per dirvene un paio lo fumato con Rizla Blu , rosse ,verdi e micron , poi con Obc nere e xpert blu , Mascotte Extra e Gomme , Raw e per finire Bravo.. ..

    cmq 11 rollate e per me il Mac nero si sposa molto con le OBC nere  e le Rizla rosse o Bravo dipende dall’umidità (busta nuova o aperta da tempo)..

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #19190

    rientrato oggi da catania(mi sono sparato 5 buste di mac nero in 15 giorni), per spezzare dalla forza del mac ho fumato tutto il giorno il mix by pierato, ossia samsum blu-old holborn blu in rizla rosse e filtri slim

    #19182

    lele
    Membro

    Gauloises zware in ocb nere e filtro slim,ringraziando mister tabacchi esteri!

    #19177

    Lion67
    Moderatore

    … non entro nel discorso combustione/porosità/filigrana , quello è diverso senza dubbio ,  ognuno di noi trova la più adatta per il suo gusto personale , sono intervenuto perchè dicevi che cercavi una cartina più grossa delle OCB e anche rispetto a queste trovo più fini le “blue”

    dopo aver scritto il mio post precedente ho fatto un giro per i siti dei produttori per verificare :

    Smoking Blue 13 gr/m² (non perforate , a vista , il sito non ne parla)
    Smoking Gold 13 gr/m² (non perforate , a vista , il sito non ne parla)
    (Gold le ho prese la settimana scorsa dai cinesi ma non le ho ancora provate per verificare in cosa differiscono dalle blue)
    Rizla+ Blu 14,5 gr/m² (non perforate)
    Rizla+ Silver 13,5 gr/m² ( perforate )
    OCB premium (nere) 14 gr/m² (dati non del sito ufficiale OCB , che non riporta la grammatura delle cartine)

    poi , ripeto , magari trovi migliore la combustione , per la porosità o altri fattori , non mi tornava il fattore “spessore” , e scusate sto post che sarebbe di sicuro stato meglio nella sezione cartine

    buone fumate

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

Stai vedendo 25 repliche - dal 1,326 al 1,350 (di 2,561 totali)

La discussione ‘cosa state fumando?’ è chiusa a nuove risposte.