Homepage Forum Welcome Consiglio tabacco per uno switcher! Help!

Consiglio tabacco per uno switcher! Help!

Questo topic ha 16 risposte, 9 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 5 mesi fa da bigmarco.
  • Creatore
    Discussione
  • #4274

    HidroX
    Membro

    Ciao ragazzi sono un nuovo acquisto della banda!
    Innanzitutto COMPLIMENTI, gran bel sito, ci ho perso ore a leggere qua e là ieri notte!

    Come da titolo sto passando al rolling, Vengo da 15-20 Winston al giorno e al di là dello spendere meno, vorrei farlo diventare più un piacere che una schiavitù, magari riuscendo ad arrivare alle 10 rollate al giorno max.

    Comunque essendo un fumatore da pacchetto, ovviamente sono abituato ad accendermene anche 2 nel giro di poco dopo un caffè… quindi mi servirebbe un tabacco pesantino per il salto!

    Per ora mi son preso macchinetta porta tabacco senza marca (non aggreditemi, forse un giorno imparerò) e nel dubbio ho preso un classico, il Golden Virginia Verde, filtri rizla regular e cartine rizla bianche…
    Beh devo dire che non è malaccio ma lo sento piuttosto leggero, e credo di aver fatto le sigarette decentemente, più sull’abbondante che sullo scarso.
    Intanto mi finisco questo ma per il dopo sapete consigliarmi un tabacco un pochino più forte? sempre una cosa abbastanza “commerciale” facile da reperire, non ditemi subito macban verde che poi piango per trovarlo, ho tempo per testare e trovare i rivenditori giusti quando me ne intenderò di più!

    Altra cosa: cartine? per il Golden Virginia ho preso le Rizla bianche perché in teoria ci vanno quelle essendo umido, però io fumo in modo costante, riuscirei a fumarmi un umido anche con cartine B credo… posso farlo o è sconsigliabile?!?!?!?

    By Pierato: la risposta era nel tuo libro di fisica delle medie invece hai dovuto aspettare di scoprire un forum sul ryo, di iscriverti e di chiedere.pensa te quanta attesa inutile!

Stai vedendo 16 repliche - dal 1 al 16 (di 16 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #15532

    bigmarco
    Moderatore

    Oppure Lion67, visto che va di moda il naturale, si potrebbe mettere un baccello di vaniglia nel tabacco. Viene venduta nei supermercati, in tubetti di plastica, basta togliere il tappino del tubetto e in poco tempo aromatizza il tabacco.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #15507

    Lion67
    Moderatore

    HidroX ha detto:

    Dunque 
    (omissis)   hehehehhehehe
    giusto per sfizio se ogni tanto mi voglio fumare un aromatizzato alla vaniglia? tenete presente che le Black Devil (industriali) mi fanno letteralmente schifo, quindi non così stomachevole!

    non conosco il BD ( ne lo Special ne lo Smoooth ) li proverò prima o poi , almeno per farmi un’ idea

    visto che hai il GV se nel frattempo non trovi un tabacco che ti piaccia per aromatizzarlo almeno un minimo alla vaniglia potresti fare così ( a tutti gli altri che leggono , NON SPARATEMI mi appello alla convenzione di Ginevra ) :

    comprati una confezione da 5 di Clubmaster alla vaniglia ( € 1,50 ) poi in una busta vuota metti 4 /5 grammi di GV ben sfilacciati e ci sbricioli dentro un Clubmaster , lo mescoli bene e lasci riposare una nottata , poi eventualmente aggiusti tu le dosi con quantità diverse di tabacco o dei sigaretti 
    io l’ ho fatto con il giallo , dovrebbe essere più o meno la stessa cosa , e il risultato mi è piaciuto
    … oltretutto di buste vuote di GV ne ho abbastanza per fare esperimenti del genere … :-D

    la confezione dei Clubmaster l’ avevo presa …  per la scatolina metallica , razionalizzando bene lo spazio ci sta dentro un libretto di cartine OCB ( giusto forzandolo appena appena , non Rizla o Smoking che sono più lunghe ) e una dozzina di filtri slim
    poi un paio li ho usati per esperimenti , altri tre li ho fumati … e poi me ne sono comprato una confezione da 20 , dove ci stanno anche cartine più lunghe ( e più pacchetti ) ed anche più filtrini hauahuahaua

    ciao
    P.S. l’ omissis era per non allungare troppo il post ( tanto chi vuole vedere per intero cio che avevi scritto basta che clicca su “ha detto” , la risata perchè tanto sapevo che IO mi sarei dilungato nel discorso

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #15495

    bigmarco
    Moderatore

    Minchia Hidrox, prendi fiato!  So che te lo aspetti, ma il consiglio che ti do io, principalmente, è quello di abbandonare al più presto la rollatrice.  Comincia per scherzo, pian piano, a rollartene qualcuna a mano. Se le prime non verranno belle fregatene, tanto le fumi tu, mica le devi vendere.  Vedrai che è un altra cosa. Tutti abbiamo usato le rollatrici, e per quanto ci si faccia attenzione schiacciano troppo il tabacco.  Per il resto quoto in pieno quanto diceva @JeanNicot, ciao

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #15492

    HidroX
    Membro

    Dunque JeanNicot, in effetti ho detto poco a pensarci bene.
    Diciamo che sono un fumatore abbastanza atipico, ho saltato gli anni dell’inizio canonico sui 14-15-16-17 ovviamente provando qualche sigaretta ma senza iniziare, e inventandomi invece d’iniziare attorno ai 20, ora ne ho 26. Quindi già diciamo che ho iniziato con l’intenzione più “matura” di farlo. Lo ritengo ovviamente un vizio, ma sinceramente ogni uomo un paio di vizi li deve avere per poter staccare o concedersi qualche piacere, l’importante è mantenderseli ed essere consci dei pro e contro.
    Sempre sulla scia del fumatore atipico non ho iniziato con una marca restando fedele a quella: ho iniziato blando con Morris Blu, per passare per un bel periodo a Marlboro Light. Durante questo periodo ho provato qualche volta le marche di amici (Lucky, Merit gialle, Pall Mall blu…) e ho iniziato a prendermi quando m’ispirava un bel pacchetto di Rothman’s Blu, per gusto e profumo e per cambiare, ma sempre uno alla volta perché oltre mi risultavano stomachevoli. Son sempre rimasto sui pacchetti più costosi con l’idea in parte sbagliata, che quelli più economici fossero meno buoni dicendomi “cazzo se devo fumare e farmi male, almeno fubo bene!” Poi per caso mi han fatto provare un paio di Winston Blu, la durezza e il gusto mi sembravano simili alle Marlboro light, il prezzo era una bella differenza per i miei volumi, e son passato a quelle negli ultimi 2 anni…
    Nota a margine, negli ultimi 3 anni ho iniziato ad apprezzare il rhum e cosa si sposa col rhum se non il sigaro? per cui prevalentemente d’estate mi fumo qualche mezzo sigaro, il più delle volte toscani, o cose più costose in qualche occasione.
    Smettere??? c’ho pensato più di qualche volta ovviamente, diciamo che mi va bene perché ho una ragazza fumatrice (molto meno vabbé), altrimenti mi sentirei un po’ in difetto, però sinceramente, tolto l’utile apporto di nicotina senza il quale sarei forse più irascibile di quanto non sia già, fumare mi piace, ci sono quelle 3 4 sigarette nei momenti sacri della giornata che non mi puoi togliere. Mia madre a Natale mi ha regalato IL LIBRO (e non lo specifico neanche il titolo) e stavo pensando di accenderci il caminetto, cioè dico se volessi smettere lo faccio da me, e se non lo leggi con convinzione funziona poco (poi cmq meglio non rischiare, metti che poi funziona lo stesso! :D). Un giorno forse smetterò ma non è oggi o un futuro troppo prossimo! Quello che m’interessa ora è “fumare meglio” ovvero aumentare la % di piacere/passione e diminuire quella di schiavitù, perdere quei difetti che soprattutto noi abitanti di Prefabbricolandia abbiamo di accendere la sigaretta perché l’ha accesa quello davanti di te, o dell’accendersi una sigaretta dimenticandoti che ne hai finita una 5 minuti prima e cose simili.

    Ora che hai scoperto che son infinito Jean mi sa che non mi farai più domande!

    Comunque devo dire che già dalle 15-20 Winston in questi giorni sono sulle 10 rollate scarse, magari più per autoconvincimento ma vedremo…
    Golden Virginia Verde: l’ho lasciato un po’ di orette aperto, e lascio qualche grammo nella macchinetta, in effetti migliora lo sento di più. Ho anche preso le rizla azzurre e mi pare che si abbinino bene anche se il rischio che si spenga c’è se rifletto troppo! Lo terrò presente per il futuro come tabacco da tutti i giorni.

    Comprando Rizla azzurre e rosse ho guardato ma nel primo tabacchino non c’era il Chesterfield Ryo, non ho fatto il difficile e visto che penso di provarne parecchi e che me li avevate consigliati ho preso Origenes da 30gr (aveva anche il barattolozzo!) e Old Holborn da 25.

    Ho provato l’Origenes, già dal profumo si sente la differenza, non che il Golden mi dispiacesse ma pur da neofita si sente che è naturale e mancano gli aromi più “artificiali” del Golden. Ne ho fumata solo una, ma in effetti è un’altra cosa, gratta quel filino in gola come cercavo e lo sento più strong. Piccola nota negativa, l’ho sentito anche un po’ in testa (come quando fumavo morris e scroccavo una Marlboro Rossa), poi non so se è perché non sono abituato ai trinciati o perché ho la fumata troppo nervosa/veloce da industriali o perché avevo appena portato 20kg di legna in taverna ed avevo il fiatone ahaha, comunque da annotare, vedrò se confermare l’impressione con le prossime!

    l’OLD Blu lo provo nei prossimi giorni e vi dirò ma se non mi sbaglio ne ho scroccata una a un amico settimana scorsa e mi era piaciuto, vi dirò.

    Nel frattempo mi organizzo con gli Humidor (i vasetti bormioli ce li ho, e voglio vedere la faccia di mia madre quando le dico per cosa gliene rubo un paio!) cerco la pietruzza e faccio il censimento dei tabacchi disponibili nei tabacchini dei dintorni.

    Ah i filtrini come dice Jean, ho la scatola di incartati, gli altri che cambia sostanzialmente???

    P.S. giusto per sfizio se ogni tanto mi voglio fumare un aromatizzato alla vaniglia? tenete presente che le Black Devil (industriali) mi fanno letteralmente schifo, quindi non così stomachevole!

    By Pierato: la risposta era nel tuo libro di fisica delle medie invece hai dovuto aspettare di scoprire un forum sul ryo, di iscriverti e di chiedere.pensa te quanta attesa inutile!

    #15415

    JeanNicot
    Membro

    Ciao e benvenuto HidroX,
    come ti ha giustamente fatto notare bigmarco, cento teste ci sono e cento opinioni ti ritrovi, percui voglio anch’io incasinarti ulteriormente la situazione.

    Da quanto ci racconti di te non si può dire quanti anni potresti avere e da quanto fumi, ma ad ogni modo non sembri proprio un tabagista dell’ultima ora e quindi saltiamo a piè pari sconvenienti discorsi sui danni da fumo.

    Io ti consiglio di fare subito un bell’investimento!

    Allora

    1) comprati 4/5 barattolini tipo bormioli e ci fai degli umidor hand made (visita la sezione tips e triks): ne esistono di perfetti per contenere proprio 30 gr di tabacco previamente lasciato arieggiare (non spenderai più di 1 euro a barattolo, anche male che vada).

    2) comprati almeno una confezione di filtrini incartati ed una di non incartati qualsiasi (successivamente approfondirai le varie marche e magari li comprerai su internet, insieme alle cartine).
     
    3) comprati almeno 4 tabacchi diversi, un secco naturale (tipo American Spirit, Yuma, Origenes, Chesterfield RYO, Pueblo, ecc.),  un halfzware (tipo Mac Baren Nero, Van Nelle, Drum Blu, Samson Blu, ecc.), un Old Holborn (da provare, almeno perché, se non sbaglio, è l’unico tabacco Cavendish in Italia) e, per finire, un tabacco così, come ti capita e piace.   Li apri tutti e li metti – separatamente, … per ora – negli humidor di cui sopra che ti sei nel frattempo costruito.
     
    4) comprati un po’ di pacchetti di cartine diverse, tra A e B (almeno Rizla ed OCB in diverse tipologie le dovresti trovare facilmente).

    E’ fatta (no…aspetta, comprati pure una pietrina, ma anche tra qualche giorno che va bene ugualmente). Il tutto comunque all’incirca con gli stessi soldi che spendevi in una / due settimane di preconfezionate.

    Ormai ti ci vuole solo un po’ di tempo per provare i vari abbinamenti; inizia comunque secondo la regola: umidi con cartine A e secchi con B, poi ti sbizzarrirai.  Non ti fidare delle primissime impressioni su un abbinamento tabacco/cartina/filtrino: ridagli sempre almeno un’altra occassione.
    Buone fumate e facci sapere.  

    #15386

    bigmarco
    Moderatore

    Come saprai HidroX cento teste cento idee, ha ha! Ti consiglio comunque, se vuoi fumare meno, di non cercare un tabacco simile alle sigarette confezionate (non esiste). Prima di fare acquisti inutili leggi bene tutto il Blog, ” tabacchi, cartine, filtri ecc.”. Qui c’è tutto e di più, ma poi la scelta naturalmente sarà tua. Ciao e buone fumate in santa pace!

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #15372

    Cuorenero
    Membro

    ciao benvenuto 

    si io ti consiglio di provare ha prendere 2-3 tipi di cartine per capire cosa ti piace..

    le Rizla rosse x me vanno bene x gli umidi e le azzurre x i secchi ma non e una regola scritta..
    x il tabacco bello tosto e con un buon sapore come gia ti hanno detto il Mac baren nero , il Van nelle , drum original e Old Holborn blu tutti umidi aromatici che non disturbano ce anche il Samoson ma lo provato anni fa ma cmq e da mettere fra quelli che ho detto prima  , poi dipende dal tuo palato ..
    per i secchi sempre forti anche se non lo fumato so il NAS e un naturale bello tosto poi quello che ho fumato e mi e piaciuto molto e stato Origenes anche lui naturale ma più delicato in gola ma la fumata e il corpo soddisfa ..
    il Chesterfield Ryo water ti consiglio di metterci una pietra all’interno se non lo fumi entro 1 giorno e mezzo si secca con molta rapidità  , fumalo con le azzurre ma io lo fumavo anche con le rizla rosse dopo che lo umidificavo un po ..
    x il Golden Virginia a me non piace molto mi da un sapore strano in bocca ma la cosa e soggettiva , ma di sicuro va fatto asciugare un po se no non rende  , io quando lo preso dopo la prima sigaretta ho lasciato la busta aperta una notte intera x farlo seccare , il giorno dopo era molto meglio…
    che dire buona fumata e facci sapere come ti trovi con il Chesterfield ryo

    Quello che si legge sul web non significa sia vero anche se lo detto io...
    Se non piace a me può piacere a te 🙂

    #15363

    HidroX
    Membro

    Cavolo ragazzi mi sto un po’ perdendo, restando su Rizla mi avete detto azzurre, rosse e silver…
    Credo che prenderò uno di rosse e uno di azzurre. Le bianche bocciate, sento molto la carta e quindi mi sa che non capisco neanche bene se il golden verde mi piace o no…

    Lunedì comunque mi prendo un secco, penso il Chesterfield RYO che mi par di averlo visto al tabacchino vicino casa e poi vi dico come lo trovo!

    Grazie dei consigli

    By Pierato: la risposta era nel tuo libro di fisica delle medie invece hai dovuto aspettare di scoprire un forum sul ryo, di iscriverti e di chiedere.pensa te quanta attesa inutile!

    #15352

    lele
    Membro

    Allora,per le cartine no problem che fumo tutto con le tipo B,in particolare rizla silver,rex bravo fini ed ocb premium,quindi basta non pressare troppo e la tua paglia è li pronta all’uso;per il tabacco potrei consigliarti tra i secchi,anche se una winston blu non sarà mai come il trinciato,il “che”,non stufa,abbordabilissimo,quando lo fumavo io era un poco salato quasi,comunque tra gli umidi ti potrei indirizzare verso il Mac bianco

    #15343

    La regola dice: Cartina A con umido, Cartina B con secco. Però, ti consiglio di comprarti entrambe sia una A sia una B, visto il costo basso. Così a volte rolli con A a volte con B, e capisci quali sono le cartine adatte!

    Per il trinciato, ti consiglio di prenderti un secco: Natural American Spirit, Origines, Pueblo, Chesterfield ryo. Hai una vasta scelta. I secchi li senti sui polmoni dopo aver fumato, quindi dovrebbero andare bene.

    Oppure, prova il Van Nell e il Drum Blu: hanno una percentuale kentucky, quindi il gusto varia dai secchi (che sono dei Virginia). I kentucky sanno di “affumicato”, non so come descriverli! Però il sapore è ottimo.

    Ti consiglio di provare prima un secco e poi un kentucky (ce ne sono pochi in Italia, un altro è il Samson). O al massimo acquistali entrambi, e il secondo lo fumi dopo pasti abbondanti essendo più pesante.
    Solo con l’esperienza e dopo aver provato tante buste di trinciato, troverai quello giusto!
    Spero di esserti stato d’aiuto! Ah, ti ho dato i nomi dei trinciati più commerciali, quelli che trovi più facilmente!

    #15341

    Daniele80
    Membro

    HidroX  ha detto: Altra cosa: cartine? per il Golden Virginia ho preso le Rizla bianche perché in teoria ci vanno quelle essendo umido, però io fumo in modo costante, riuscirei a fumarmi un umido anche con cartine B credo… posso farlo o è sconsigliabile?!?!?!?
     

    Ciao e benvenuto…..per quanto riguarda le cartine ti consiglio rex bravo rosa, oppure media densita’ rizla rosse…..non usare le rizla bianche se no ti fumi la carta….

    #15328

    HidroX
    Membro

    Si il Golden Virginia Verde ho notato che è umido, tra l’altro ha anche la chiusura ermetica quindi mi sa che non s’asciuga mai! io prendo la quantità di 3 4 sigarette e la lascio nella macchinetta per asciugarsi un minimo, oppure faccio 3 sigarette alla volte e le fumo dopo qualche ora.

    Devo ancora prendere la mano, forse lo presso troppo, cmq lo sento leggero.
    Dalle recensioni anch’io avevo pensato al Chesterfield Ryo… o al MacBaren (verde o nero boh) nel tabacchino dove ho preso il golden il Mac non c’era però, butterò un po’ l’occhio nei vari tabacchini

    By Pierato: la risposta era nel tuo libro di fisica delle medie invece hai dovuto aspettare di scoprire un forum sul ryo, di iscriverti e di chiedere.pensa te quanta attesa inutile!

    #15326

    Lion67
    Moderatore

    Benvenuto HidroX
    sui tabacchi bisogna vedere se preferisci umidi  o secchi , tra i secchi da me provati ti consiglio NAS e Origenes , se poi ( fortunatamente per te ) sei in una zona dove si trova lo yuma provalo , ne parlano molto bene
    tra gli umidi io vado verso il GVG ( che è ancora più leggero del verde ) da quanto leggo potresti provare con il Van Nelle ( che io non ho provato/TROVATO ) oppure sull’ Old Holborn Blu ( l’ ho provato e non mi ha entusiasmato più che altro per l’ aroma a “crudo” , ma lo reputo un tabacco fumabile ) che è un tabacco particolare ma esiste la confezione da 12,5 grammi , quindi abbordabile per la prova
    in ogni caso ci sarà qualcuno più esperto di me che che ti potrà dare una mano , eventualmente fatti un giretto su <font color=”#4477aa”>Tabacco Secco</font> e su <font color=”#4477aa”>Tabacco Umido</font> per poterti fare un’ idea
    … per le cartine io uso principalmente tipo B anche con gli umidi , di solito OCB nere o Rizla+ azzurre , ma ne ho sempre sottomano anche di tipo A , dipende dall’ estro del momento
    … per la sezione in cui hai inserito il tuo post secondo me va bene questa , dopotutto è il tuo post di presentazione
    Buone fumate

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #15323

    bigmarco
    Moderatore

    Benvenuto HidroX!  Con i filtri regular e la macchinetta a rulli le cartine che hai secondo me possono andare bene. Il Golden Virginia verde, se è fresco, più che umido è proprio bagnato. Prima di metterlo nella rollatrice cerca di lavorarlo un po’ con le dita, allargando i fili del tabacco e rollando leggero, senza schiacciarlo. Puoi provare con cartine più fini, ma ti consiglio di non scendere sotto le intermedie, minimo le Rizla azzurre. Questo tabacco, se lo lasci in busta, ad asciugare ci mette mesi,perciò lo finirai senz’altro prima che asciughi. Se e quando vorrai provare un altro tabacco ti consiglio anche io quelli che consiglia @waldorf, e se vuoi proprio cambiare vita ti consiglio Van Nelle e Mac Baren Nero. Ciao 

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #15316

    waldorf
    Membro

    HidroX ha detto:

    Ciao ragazzi sono un nuovo acquisto della banda!Innanzitutto COMPLIMENTI, gran bel sito, ci ho perso ore a leggere qua e là ieri notte!

    Come da titolo sto passando al rolling, Vengo da 15-20 Winston al giorno e al di là dello spendere meno, vorrei farlo diventare più un piacere che una schiavitù, magari riuscendo ad arrivare alle 10 rollate al giorno max.

    Comunque essendo un fumatore da pacchetto, ovviamente sono abituato ad accendermene anche 2 nel giro di poco dopo un caffè… quindi mi servirebbe un tabacco pesantino per il salto!

    Per ora mi son preso macchinetta porta tabacco senza marca (non aggreditemi, forse un giorno imparerò) e nel dubbio ho preso un classico, il Golden Virginia Verde, filtri rizla regular e cartine rizla bianche…Beh devo dire che non è malaccio ma lo sento piuttosto leggero, e credo di aver fatto le sigarette decentemente, più sull’abbondante che sullo scarso.Intanto mi finisco questo ma per il dopo sapete consigliarmi un tabacco un pochino più forte? sempre una cosa abbastanza “commerciale” facile da reperire, non ditemi subito macban verde che poi piango per trovarlo, ho tempo per testare e trovare i rivenditori giusti quando me ne intenderò di più!

    Altra cosa: cartine? per il Golden Virginia ho preso le Rizla bianche perché in teoria ci vanno quelle essendo umido, però io fumo in modo costante, riuscirei a fumarmi un umido anche con cartine B credo… posso farlo o è sconsigliabile?!?!?!?

    Sulle cartine lascio il passo agli altri forumisti piu’ esperti, Sul tabacco, vista la provenienza dalle Winston, ti consiglierei un Natural American Spirit, secco, naturale, bello tosto ! E’ uno dei piu’ forti in commercio secondo me, anche se la percezione della “forza” e’ parzialmente soggettiva; un tabacco simile, restando sui secchi e naturali, probabilmente piu’ soft, potrebbe essere il Drum 100% e il Chesterfield ryo.

    #15315

    HidroX
    Membro

    Azz scusate l’errore di sezione (e ho fatto pure il mod!) se passa un mod appunto spostatemi pure in tabacco italia!

    By Pierato: la risposta era nel tuo libro di fisica delle medie invece hai dovuto aspettare di scoprire un forum sul ryo, di iscriverti e di chiedere.pensa te quanta attesa inutile!

Stai vedendo 16 repliche - dal 1 al 16 (di 16 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.