Homepage Forum Off-Topic consigli novizio

consigli novizio

Questo topic ha 9 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 10 anni, 11 mesi fa da Jim..
  • Creatore
    Discussione
  • #4000

    tommy
    Membro

    prima di tutto un saluto a tutti e complimenti ai creatori del sito!!! vorrei avere dei pareri sulle sigarette rollate……vengo da circa 15/20 sigarette “confezionate” philiph morris blu ed ora mi stò fumando circa una decina di sigarette a mano con NAS+ocb premium e filtri ocb slim…….secondo voi sono sigarette troppo pesanti rispetto a prima o visto che sono più piccole va bene come abbinamento tabacco cartina. chiedo questo perchè volevo avere delle indicazioni per una fumata giornaliera “leggera”…ultima cosa: nel pacco dei trinciati in generale i valori riportati di condensato e nicotina fanno riferimento all’uso di filtrini o no? se fossero dati senzo filtro, quando si deve “scalare” ai suddetti valori con l’utilizzo di un filtrino ocb slim o analogo????. grazie per le eventuali risposte e buone fumate a tutti!!!!!

Stai vedendo 9 repliche - dal 1 al 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #11416

    Jim.
    Membro

    Hm, non saprei se intende col filtro o meno… I diametri della sigaretta si possono avere anche senza l’uso del filtro dopotutto.

    ‎"Sono 106 miglia per Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio, e portiamo tutt'e due gli occhiali da sole."

    "Vai."

    #11413

    FumoNero
    Membro

    Tommy, se stai cercando un trinciato naturale, senza additivi, leggero… farai fatica a trovarlo, per definizione i tabacchi secchi, quindi quelli senza additivi, hanno una forza maggiore di quelli umidi, con additivi.

    L’unico che puoi provare è il Domingo Natural, è il più leggero dei naturali ad oggi in vendita in Italia.
    Se questo dovesse ancora apparirti troppo pesante allora l’unica soluzione che ti rimane è passare ad alcuni trinciati umidi, e qui ritorna il consiglio che ti avevo dato nel mio primo intervento.
    Così è!

    #11382

    Carlo
    Membro

    Matteo ha detto:

    Io ti consiglio il manitou rosa che è veramente squisito. Poi un consiglio, cerca sempre di fumare senza additivi: non è tanto la quantità di nicotina che è contenuta nel tabacco il problema, il problema è la disponibilità che essa ha di entrare in circolo e varia a seconda del pH alla quale viene assunta.

    Più ammoniaca c’è e più essa è assimilabile quindi una sigaretta che ha molta ammoniaca e poca nicotina ti farà assumere più nicotina di una che  ha poca ammoniaca e un po’ più di nicotina.
    :)

    tra gli “additivati” secondo te come si può riconoscere uno con poca ammoniaca? C’è qualche metodo empirico? I golden virginia so già che ne sono impestati perchè se ne sente l’odore, ma per gli altri?

    L'intera storia della letteratura altro non è che una nota a piè di pagina sul Faust. In ogni caso, non ho idea di che cosa io stia parlando (W. Allen)

    #11380

    tommy
    Membro

    grazie per le risposte , dietro al NAS ci sono 2 cerchi e parla di “circonferenza sigaretta” in effetti con cartine di tipo B e circonferenza 5,2 il risultato della nicotina e condensato sono troppo alti ( 1mg e 12mg) più di 3 volte delle mie vecchie philipsmorris blu !!!! dovrò cambiare tabacco anche perchè è vero che  sono passato al ” rollaggio” per diciamo “gustarmi” di più il momento della sigaretta.Ma è anche vero che l’ho fatto per fumare anche più leggero e più “sano” visto il diametro e la lunghezza della fatta in casa . così invece è al contrario ogni rollata assumo il condensato di 3 industriali ma ne guadagno in gusto e “pulizia” giusto?

    #11373

    Lucifero
    Membro

    Hai Detto che Fumi NAS giusto? Allora guarda bene dietro la confezione, nella tabella dei valori ci sono disegnati due cerchi con la loro circonferenza riportata, quello sottointende il filtro usato.. Almeno io ho sempre saputo cosi..

    L'unica cosa sicura nella vita.. è la Morte.

    #11372

    Matteo
    Membro

    Io ti consiglio il manitou rosa che è veramente squisito. Poi un consiglio, cerca sempre di fumare senza additivi: non è tanto la quantità di nicotina che è contenuta nel tabacco il problema, il problema è la disponibilità che essa ha di entrare in circolo e varia a seconda del pH alla quale viene assunta.

    Più ammoniaca c’è e più essa è assimilabile quindi una sigaretta che ha molta ammoniaca e poca nicotina ti farà assumere più nicotina di una che  ha poca ammoniaca e un po’ più di nicotina.
    :)

    #11371

    Lucifero
    Membro

    Da quel che so sono intesi con filtro, infatti in alcune buste di tabacco sono riportati due tipi di valori, con filtri da 5,2 sia con quelli da 7,2 mi pare.. Poi ovviamente suddivisi in cartine A e B

    L'unica cosa sicura nella vita.. è la Morte.

    #11369

    tommy
    Membro

    grazie dell’informazione , mi sono letto un km di post ed ho deciso di provare lHO bianco…magari con cartine di tipo medio ( rizla rosse/verdi-smoking arancioni anche se vederle spesse così mi sembra giornale) per una combustione migliore con un umido.

    riguardo alla mia domanda non riesco veramente a trovare risposta al fatto se i valori di condensato e nicotina siano con o senza l’uso di filtro…è un mistero e mi sono puntato nel scoprirlo perchè ho notato che con cartine di tipo B ( ocb premium su tutte) il sapore del mio NAS è favoloso ma non vorrei che raggiungessi valori di condensato troppo alti!!! non riesco propio a fumare con le cartine tipo A mi “frizza” la gola.

    #11365

    FumoNero
    Membro

    Ciao e benvenuto!

    Allora se cerchi una fumata leggera e provieni dalla PMBlu, il NAS non è certo il tabacco più leggero che tu possa provare!
    Poi ovvio è che lo devi valutare tu, puoi anche aver fumato per anni PMBlu e poi passato al RYO decidere che ti piace il NAS! Insomma non c’è nessuna regola!
    Anche per l’abbinamento cartine, se ti trovi bene con le ocb premium continua con queste, non c’è la cartina perfetta per ogni tabacco!
    Se poi vuoi fumare leggero prova il Drum Bianco, Samson Bianco, Old Holburn Bianco, non ti consiglio il Senza Nome Bianco perchè non è di facile reperibilità e rischi di perdere tempo a trovarlo a poi manco ti piace, quindi magari prova con questi che ti ho indicato e poi in un secondo momento magari ti provi a cercare il Senza Nome Bianco!
    Per la questione dei valori tutto dipende da tanti fattori e non ti saprei spiegare bene come funziona anche perchè sulla maggior parte dei tabacchi non è riportato il livello di condensato e di nicotina!

Stai vedendo 9 repliche - dal 1 al 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.