Homepage Forum Off-Topic conservare il tabacco

conservare il tabacco

Questo topic ha 130 risposte, 28 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 6 mesi fa da Gondrano.
  • Creatore
    Discussione
  • #3446

    H.R.T. 4 E.
    Membro

    ciao a tutti volevo chiedervi dei consigli su come conservare i tabacchi secchi come l’origines che dopo un po che sono aperti si seccano e diventano polvere, volevo sapere e ce un modo semplice per farli durare piu a lungo

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 130 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #134832

    Gondrano
    Membro

    Aggiungo anche la mia esperienza.
    Fumando poco (tra me e mia moglie 2 o 3 sigarette al giorno in totale), ho la necessità che il tabacco si conservi bene ed a lungo, e devo dire che ottengo risultati più che soddisfacenti.
    Appena acquistata una busta di tabacco, ne divido il contenuto: 2/3 in una busta di Golden Virginia che metto in frigo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica (quelli con la gabbietta in metallo), ed 1/3 in una bustina dei filtri vuota che, chiusa e piegata, infilo nella busta originale del tabacco contenuto e metto in un armadietto (in questo modo, se ho più buste aperte, so sempre quale tabacco sto prendendo).
    Prelevo, per le fumate giornaliere, il tabacco dalla busta dei filtrini, ed una volta finito ri-riempo la bustina con il tabacco tenuto in frigo.
    I tabacchi umidi si conservano splendidamente, senza bisogno di essere mai umidificati, ed anzi a volte li lascio asciugare per un’oretta prima di metterli nella bustina dei filtri.
    Una busta da 30 gr. arriva tranquillamente a più di un mese di conservazione in perfetto stato, come appena aperta.

    #133620

    dave floyd
    Moderatore

    Non so quanto il barattolo della nutella sia ermetico 😉 un vasetto bormioli forse andrebba meglio. Barattolo in frigo pare essere l’ideale e non dovrebbe perdere in qualitá se non passano mesi e mesi.

    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (Woody Allen)

    #133617

    illa93
    Membro

    Consiglio per la conservazione del tabacco
    Salve ragazzi!! Dopo circa 20 giorni ho finito la mia busta di Mac baren Raw black, e purtroppo è accaduto ciò che molti di voi nel forum ammoniscono: il maledetto sbriciolamento! Ho fumato le ultime 5-6 sigarette praticamente con la polvere di ciò che giorni fa era un bel mattoncino nero, con conseguenti sigarette che dire “inguardabili” è dire poco. Quindi, leggendo qua e là sul forum, ho letto che per la conservazione dei tabacchi umidi e semi-umidi, sarebbe opportuno metterlo in barattoli ermetici. Vi chiedo, andrebbe bene il barattolo della Nutella (vuoto ovviamente :D)? Va bene tenerlo anche in frigo? E poi, può succedere che così facendo il raw black perde il suo gusto intenso, o la conservazione ne mantiene al 100% il sapore??

    [ edit / Lion67 ] Ciao Francesco , unisco a questa già esistente la discussione che hai avviato, scorrendo indietro le pagine dovresti poter trovare tra i vecchi post qualche info utile.

    #129009

    Lion67
    Moderatore

    Riprendo da “cosa fumiamo oggi :

    <div class=”d4p-bbt-quote-title”>ultraslim_95 wrote:</div>
    Nas in rizla grigie,sbriciolato ma ancora buono non come gli altri secchi…voi con che cartine preferite fumarlo?

    il nas è sempre buono ed è quasi sempre un’ ottima scelta,io lo preferisco con le ocb organic o con le rizla blu,secondo me con le rizla grigie diventa un po pesante e poi lascia uno strano gusto quella cartina a fine fumata,anche se è molto usata ed apprezzata come cartina da molti rollatori,cmq anche tu la conservi in frigo la bustina del nas chiusa in un barattolo o contenitore ermetico?ho notato che si conserva davvero bene anche in un tempo medio-lungo,trovo il tabacco più fresco e fumabile,e poi lo trovo poco o nulla sbriciolato

    no sinceramente non l’ho mai messo in frigo, lo lascio sempre nella busta senza però schiacciarla o maltrattarla, si sbriciola perchè è secco e quando prendi il tabacco da mettere in una cartina si spezzetta. Però lo metterò almeno in una busta ermetica perchè mi rendo conto che il sapore va a perdersi.

    Il NAS è il tabacco che mi si sbriciola di più, ma se tenuto in frigo in barattolo si limitano di molto i danni.

    <div class=”d4p-bbt-quote-title”>ultraslim_95 wrote:</div>
    [ no sinceramente non l’ho mai messo in frigo … ].

    c’è scritto nella busta del nas normale che va tenuto in frigo e al mattino se possibile metterlo per qualche minuto davanti la finestra in modo che assuma l’umidità giusta per poterlo usare tutto il giorno,cmq secondo me in frigo rimane oltre che più fresco e con un umidità migliore che è quella che c’è scritto sulla busta,lo trovo anche più fumabile e senti quella freschezza anche in fumata,poi il nas è più secco rispetto agli altri tabacchi secchi,lo dicono anche loro stessi che lo producono,però io trovo sia tagliato davvero bene e si rolli con media facilità,poi a volte fa troppe briciole questo è vero,ma per un tabacco al top come il nas questo non è nulla.cmq consiglio a tutti quelli che usano abitualmente tabacchi secchi,metteteli in frigo e risolverete molti problemi,vi dureranno per più tempo,certo non dovete tenerli li in eterno,altrimenti per forza diventano vecchi e poco buoni,ma questo è normale un po per tutto.

    persino l’origines che sento spesso dire da molti che si sbriciola abbastanza facilmente e addirittura dicono che si polverizza,beh non l’ho fumato per 2-3 giorni adesso l’ho ripreso e tenuto come sempre in frigo in contenitore ermetico insieme agli altri tabacchi secchi che dire,nemmeno una briciola si è polverizzata,ovvio che il contenitore ermetico deve essere almeno di una qualità sufficiente,e resistente,altrimenti non servirà a nulla nemmeno conservarli così…

    Sì ma il fatto è che già quando misi le buccie di mela nel macbaren in casa pensavano che fossi impazzito, se ora lo metto addirittura in un barattolo e in frigo pensano che ho perso del tutto la testa :D e comunque mi va bene così, far inumidire un secco mi sembra un controsenso, un giorno proverò e vedrò.
    P.S. Volevo ringraziarvi per i tanti consigli utili che mi date!!

    in realtà se metti il nas sottovuoto in frigo non lo inumidisci ma eviti che si secca, ma se hai solo quella busta aperta e fumi solo quello non ha senso metterlo in frigo.

    <div class=”d4p-bbt-quote-title”>ultraslim_95 wrote:</div>
    Sì ma il fatto è che già quando misi le buccie di mela nel macbaren in casa pensavano che fossi impazzito, se ora lo metto addirittura in un barattolo e in frigo pensano che ho perso del tutto la testa
    e comunque mi va bene così, far inumidire un secco mi sembra un controsenso, un giorno proverò e vedrò.

    invece secondo me ha senso perchè una volta ho fumato una sola busta di tabacco secco naturale,fumavo solo quella e cmq tenendola fuori(quando non ero ancora a conoscenza del fatto che fosse meglio tenerle in frigo)dopo pochi giorni ho notato che si era seccato ancora di più e che aveva perso di gusto,quindi va bene tenere la busta o il barattolo tutto il giorno fuori,ma poi almeno la notte quando vai a dormire dovrebbe stare in frigo per forza,così il mattino dopo ti ritrovi il tabacco bello fresco con la sua giusta umidità conservata perfettamente,e lo troverai oltre che più fresco anche più fumabile…fidati

    dipende quanto ti dura una busta..a me in una settimana una busta di nas rimane perfetto tranne le briciole finali ma si parla di poca roba.

    i secchi bisogna fumarli per un po’ di tempo e imparare a conoscerli, perché è un attimo ridurli in briciole anzitempo o inumidirli troppo e quindi far cambiar loro il sapore. Io ad esempio, pur avendolo fumato tanto, invidio chi riesce a mantenere il NAS quasi fino alla fine. Io mi ritengo già soddisfatto quando dalla busta da 30 gr. ne butto solo 7-8 gr. Mi è capitato a volte di buttarne la metà. Ed è anche il motivo per cui non lo compro più tanto spesso, anche perché spesso mi stufo a metterlo in barattolo.<br>
    Alla pietrina preferisco quelle due-tre gocce d’acqua quando vedo che è molto secco.

    Poi ho anche notato che il pueblo in barattolo è meno buono se non è bello fresco da frigo,preferisco rollare la siga cn il barattolo appena tolto dal frigo,dopo qualche ora già anche toccandolo si sente che è molto meno fresco e secondo me perde molto la siga rollata in queste condizioni..almeno per me

    … continuate qui , grazie.

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #128988

    si confermo contenitore ermetico(tipo vaschetta o barattolo oppure il barattolo stesso se prendete tabacchi in barattolo)e si conserveranno bene anche a media-lunga distanza,ho cmq trovato che si conservino meglio i secchi naturali in frigo piuttosto che i semi-umidi e gli umidi

    #128631

    Carry
    Partecipante

    il contenitore deve essere ermetico..non deve passare troppa aria.

    #128630

    Elefteros
    Membro

    Direi proprio di si che si seccano se ne tieni, come faccio io, più di una aperta alla volta e fumi poco (nel mio caso ci metto anche i trinciati da pipa, al momento 6 mi sembra); io tengo fuori una piccola quantità per tipo (per uno o due giorni) ed il resto lo passo in buste vecchie riciclate e metto il tutto in un vaso ermetico grande in frigo. Quando ne finisco uno in uso ne tiro fuori un altro po’, così sono sempre come nuovi

    Può andare mettere le buste aperte in frigo in un contenitore di plastica (tipo vaschetta di gelato, per intenderci). O il contenitore deve traspirare?
    Dopo 3 giorni di esperienza in frigo, noto che la conservazione è ottima, ma il gusto si appiattisce un po’…

    #128580

    mortalito
    Membro

    Non sono abituato ad avere così tante banconote da doverle ciudere con un elastico
    Io uso le buste di golden Virginia che mi passa mia cognata che li fuma

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #128574

    bracco958
    Membro

    Direi proprio di si che si seccano se ne tieni, come faccio io, più di una aperta alla volta e fumi poco (nel mio caso ci metto anche i trinciati da pipa, al momento 6 mi sembra); io tengo fuori una piccola quantità per tipo (per uno o due giorni) ed il resto lo passo in buste vecchie riciclate e metto il tutto in un vaso ermetico grande in frigo. Quando ne finisco uno in uso ne tiro fuori un altro po’, così sono sempre come nuovi

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #128572

    Elefteros
    Membro

    Ma secondo voi anche le buste non ancora aperte si conservano meglio in frigo? Io ho l’abitudine di avere una decina di buste nel cassetto, di cui 3 aperte e chiuse con l’elastico, 1 leggero per il mattino (ad es. un manitou), 1 più pesante per pomeriggio sera (di solito un Nas), 1 per il dopo cena (un halfzware o un Nas Organic).
    Mi sembra di capire che quelle aperte sarebbe meglio tenerle in frigo.
    Quelle chiuse?

    #127952

    V4lerio
    Membro

    Sarà anche un metodo facile, ma sicuramente non è comodo. Sai che palle ogni volta a legare e rilegare, elastico o laccio che sia? 🙂 Io uso un metodo semplice e comodo per davvero: prendiamo ad esempio una busta da 30 g di tabacco, 10g li metto in una seconda busta e me li fumo, se l’adesivo tiene bene altrimenti è lo stesso, il tabaccco non fa a tempo a rovinarsi. Il resto del tabacco lo metto in frigorifero, quando finisco i 10g prelevo dal frigorifero. Io le ho provate tutte, dalla pietrina alla patata ecc, ma il metodo migliore e il più comodo per conservare il tabacco è il frigorifero. Prima o poi mi compro uno di quei mini frigoriferi e lo userò esclusivamente per i tabacchi, ma questo è solo un lusso, il frigo di casa va più che bene. 🙂

    #120436

    Marfor71
    Membro

    Eccomi quà, allora non soddisfatto della pietrina ieri sera ho deciso di seguire il consiglio di Mortalito. Ho trasferito il NAS in una busta di Golden Virginia Giallo vuota e ho aggiunto delle gocce di acqua distillata poi ho chiuso ermeticamente la busta. Ho versato delle gocce di acqua distillata anche nei barattoli ermetici dove ci sono in uno il Mac Baren Nero e nell’altro il Van Nelle. Stamane ho fumato il NAS e l’ho trovato più morbido al tatto (quindi non più friabile) e eccellente da fumare. Oggi vedrò in che condizioni si trovano gli altri…

    #120366

    Aromatico
    Membro

    Ho sperimentato il bormioli piccolo consigliato da puggod e devo dire che con l’Origenes ha fatto il suo dovere. Sono riuscito a farlo durare una mezza giornata in più, tenendolo dentro un armadio. Evidentemente i barattoli che usavo prima o erano troppo grandi, e quindi facevano passare troppa aria, oppure non avevano una chiusura impeccabile. Ne comprerò un altro da usare con il Mac bianco, che secondo la mia esperienza al terzo giorno dall’apertura della busta cambia di molto il sapore. Staremo a vedere

    #120222

    puggod
    Membro

    sono contento si sia ripreso!
    ti ho suggerito di rigirare il tabacco perchè se non aspetti a sufficienza potresti avere la parte del tabacco a contatto con la pietrina molto umido, e la parte non a contatto ancora secco: in ogni caso consiglio inutile visto che ci avevi già pensato!
    secondo il mio modesto parere dopo una nottata la pietra ha rilasciato tutta la sua umidità e se il tabacco è ancora secco bisognerebbe ripetere l’operazione ribagnando la pietrina
    per quanto riguarda le pietrine fatte con i forati funzionano egregiamente e soprattutto non costano nulla
    io ho sostituito i forati con sassi trovati al mare questa estate: in realtà sono ‘mattoni’ levigati dalle onde… almeno ho un ricordo del sole e delle sigarette rollate post-bagnetto!

    #120216

    Marfor71
    Membro

    Puggod, il tabacco l’ho rigirato, comunque ho deciso di lasciare la pietra ancora per tutta la mattinata e oggi all’una sembrava avesse ripreso un pò della sua umidità originale….

    #120213

    puggod
    Membro

    ciao
    rimesta il tabacco… l’umidità deve espandersi…
    se non sei soddisfatto dell’umidità ripeti l’operazione… a attento a non esagerare!

    #120212

    Marfor71
    Membro

    La pietra dato che era nuova l’ho fatta prima bollire per circa 10 min. poi una volta raffreddata l’ho immersa in acqua di rubinetto (non avevo a portata di mano quella distillata) per meno di 5 min. Pensavo che forse i cocci rotti tipo pezzi di forati, sono migliori perchè la loro superficie è grezza e non liscia come quella delle pietre e quindi assorbono meglio e rilasciano umidità più facilmente…boh è una mia ipotesi..

    #120196

    mortalito
    Membro

    Come , e con cosa l’hai umidificata la pietra?
    Il barattolo e’ ermetico?
    Prova a mettere 2/3 gocce di acqua distillata direttamente sul trinciato e lascia il barattolo chiuso una giornata, questo sistema io lo preferisco alla pietra

    señor por favor, puede abrir la cortina ?
    quiero mirar un poquito de cielo.

    #120195

    Marfor71
    Membro

    Salve, ieri sera ho messo in un barattolo di ceramica il Van Nelle che si era un pò seccato nella sua confezione. Ho inserito anche la pietra ma stamattina quando sono andato a vedere cosa era successo mi è sembrato che il tabacco fosse rimasto come prima…..sembra che la pietra non abbia funzionato. Premetto che è la prima volta che uso la pietra e quindi non ho idea di quanto si riumidifica il tabacco….però….

    #120101

    bigmarco
    Moderatore

    Ma vaaaah ah ah! Questa è la “Macchinetta per farsi le p…e da soli, a casa”….quanto l’ho cercata! Costa meno dei contenitori che dicevo, è più utile, e la ditta sembra anche più seria!

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #120097

    puggod
    Membro

    http://www.ebay.it/itm/like/230961840112?lpid=96

    se sono questi a cui fa riferimento @big… allora non li devo comprare: ne ho già a casa un bel pò!

    #120096

    tubelover
    Membro

    Li ho visti sul web ed effettivamente costano cari, tre contenitori di varie dimensioni piu pompetta per il vuoto 25€ minimo. Per me non vale la spesa ma chi conserva parecchie buste aperte ci può fare un pensierino. Avrei incollato il link ma non ci riesco più, da quando è stato fatto l’aggiornamento non ci capisco una mazza.


    @big
    dici questi?

    http://www.ebay.it/itm/like/230961840112?lpid=96

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #120093

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Ma non avevamo detto che il vuoto di pressione creava un danno in termini di umidità??

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #120070

    bigmarco
    Moderatore

    Li ho visti sul web ed effettivamente costano cari, tre contenitori di varie dimensioni piu pompetta per il vuoto 25€ minimo. Per me non vale la spesa ma chi conserva parecchie buste aperte ci può fare un pensierino. Avrei incollato il link ma non ci riesco più, da quando è stato fatto l’aggiornamento non ci capisco una mazza.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #120065

    puggod
    Membro

    concordo con @big: meno aria c’è nel barattolo e meglio è
    non ho mai visto i barattoli che permettono di estrarre l’aria: potrebbero essere interessanti anche se mi costerebbero un capitale!

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 130 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.