Homepage Forum CARTINE Cinesi….

Cinesi….

Questo argomento contiene 43 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ApoCalippo 3 anni, 11 mesi fa.
  • Creatore
    Topic
  • #108038

    ELW531G
    Membro

    in un tipico bazar cinese come tanti ce ne sono dalle nostre parti ho trovato un’enorme disponibilità di cartine e filtri principalmente OCB, cosa ne pensate? Da dove arriva tutta questa roba? Ci possiamo fidare?

    Sent from my GT-I9100 using Tapatalk 2

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 43 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #133830

    ApoCalippo
    Membro

    Fratelli, so che è già stato detto piú volte in passato in questa discussione, ma NON COMPRATE assolutamente prodotti per l’hand rolling dai cinesi. Evitate le cartine, che possono essere fabbricate con carta meno pura, ma soprattutto non comprate i filtri. Vi racconto: ho comprato una busta di OCB regular da un cina pagandola 0.99 anzi che 1.50€, busta perfettamente identica a quella dei tabacchini. L’ho aperta e all’interno c’era odore di plastica e ammoniaca, non entusiasmente insomma. Ne ho usati 3 o 4 e il sapore dei filtri quasi copriva il gusto del tabacco. Ne ho sfilacciato uno e ne è uscita una cellulosa molto piú compatta e dura del normale, spero che non fosse nylon… Questi per risparmiare qualche centesimo ci farebbero fumare l’amianto, superfluo dire che non ci metterò piú piede in quel bazaar!

    #133805

    Gondrano
    Membro

    Ho confrontato recentemente un libretto di OCB premium “originale” con uno acquistato dai cinesi: le scritte olografiche sul fronte sono del tutto diverse, mi sa che ho beccato un prodotto contraffatto.
    Ho deciso che per risparmiare ordino sul web da negozi di comprovata affidabilità.

    #127843

    bracco958
    Membro

    Ciao Ilaria, si il tuo discorso è giusto; io però parlo di avere un onorario che ritengo adeguato (non svilisce la professione per capirci e non mi fa sentire un “arraffone”) senza diminuire di un niente la qualità del proprio lavoro che anzi cerco di mantenere al meglio, consapevole dei miei limiti. Riguardo al POS io non ce l’ho (e qui a Venezia siamo in tanti a non averlo… ) poichè è sì obbligatorio ma, ad oggi, non sanzionato (fatto questo tipicamente italico) per cui finchè non sanzioneranno chi ne è privo hanno voglia che lo adottiamo… 🙂

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #127841

    Ilaria
    Membro

    mah guarda in questo caso non è il prezzo che mi ha fatto insospettire, tutt’altro!Sinceramente trovare qualcuno che mi fa pagare un prodotto il giusto fa solo piacere ma pretendo di non essere presa per i fondelli in altro modo 🙂
    Poi guarda io sono architetto libero professionista e so bene le spese che ci sono da affrontare (hai dimenticato il POS obbligatorio) e quando vedo su internet certificati di prestazione energetica messi a circa 35€ quando di solito se ne chiedono dagli 80 ai 120 mi viene da piangere…eccerto perchè a certa gente la qualità interessa poco e poi tanto non viene fatto nessun controllo quindi chi li propone a quel prezzo sta tranquillo! Non sto parlando di te bracco, però come è vero che c’è gente che alza troppo i prezzi, ce ne è altrettanta che abbassa troppo la qualità.
    E allora no, mi sa che stavolta il controllo lo faccio davvero tanto più che è un’azienda italiana 🙂
    Mal che vada avrò trovato il mio rifornitore di cartine di fiducia!

    ps. grazie a tutti per il benvenuto e grazie Lion per il suggerimento he he he

    #127839

    bracco958
    Membro

    Scrivo la mia opinione come libero professionista da sempre: di sicuro quello che mi strangola sono le spese obbligatorie per legge (contributi pensionistici base, r.c. professionale, ecc) e le altre necessarie (autorizzazioni, strumenti, auto, pc, cell, ecc); le tasse le pago in base al reddito, le soese sono fisse! Certo che ci sono troppi ladri in giro, io con 80 € a visita regolarmente con ricevuta potrei vivere se lavorassi di più di ora che c’è la crisi, come mai i miei colleghi chiedono dai 120/150 € in su? Non hanno le stesse spese e tasse che ho io? Gli italiani poi sono un po’ scemi (non voglio offendere nessuno però) perchè preferiscono pagare 150 che 80 perchè “più si paga più è bravo”… a voi le conclusioni!!!

    Tre cose non saranno mai credute: quella vera, quella probabile e quella logica. John Steinbeck

    #127837

    Lion67
    Moderatore

    Ciao Ilaria, mi associo al benvenuto di big …
    riguardo le cartine , ben venga il risparmio, quando è possibile, ma se ritengo che il prodotto sia contraffatto…
    … uhm…
    … ci andrei con i piedi di piombo.
    Sappiamo che fumare fa male e che respirando il fumo dalla combustione del tabacco inaliamo tantissime sostanze nocive, ma se anche le cartine magari vengono da un canale non ufficiale e non sono sottoposte a dei criteri di ammissibilità in commercio chissà cosa ci stiamo fumando… 🙁
    In pratica poi stiamo parlando ( 80 cent contro 50 cent su un libretto da 40 cartine ) di meno di un centesimo di euro a sigaretta.
    Nel dubbio io ti consiglierei ( se hai lo scontrino , sia mai che magari passi dei guai per aver acquistato merce senza richiedere lo scontrino fiscale ) di contattare la SADOCH —> http://www.sadoch.it/cataloghi/rex-bravo/rex-bravo
    ( cliccando su contatti trovi la scheda per potergli spedire un breve messaggio mail ed anche l’ indirizzo postale della ditta )
    volendo puoi spedirgli direttamente un libretto in modo che siano loro ad analizzarle direttamente, e , non si sa mai , magari ti spediscono loro un discreto quantitativo di libretti per ingraziarsi il cliente…
    buone fumate, 😉

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #127835

    bigmarco
    Moderatore

    Ciao e benvenuta. L’affitto e le tasse di un negozio a Roma sono mazzate, certo che 80 centesimi sono troppi e l’affitto lo pagano pure i cinesi, a me sinceramente danno anche sempre lo scontrino fiscale. Quanto alle cartine false non so, ma è successo anche a me con delle Smoking Arancione, erano più molli come carta e il libretto era diverso…tieni presente che qui i prezzi dei negozi cinesi e delle tabaccherie per questi articoli sono uguali e anche soltanto il dubbio mi fa preferire il tabaccaio, qui le Bravo costano 50 centesimi. Se fossi più furbo dato che fumo parecchio le prenderei a scatole sul web a 18 centesimi a libretto.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #127834

    Ilaria
    Membro

    Ciao a tutti!
    Vedo che la discussione è un pò vecchiotta ma se posso vorrei aggiungere la mia esperienza 🙂
    Io fumo Mac Baren White con cartine Rex Bravo, a Roma mediamente le cartine le vendono sugli 80cent, ovviamente quando mi hanno detto che in un negozio cinese si trovavano a 50cent ci sono andata di corsa.
    Bè ne ho prese un pò ma già quando ero alla cassa ho notato che c’era qualcosa di diverso. La differenza è quasi impercettibile ma confrontate con quelle prese dal tabaccaio si vede bene che le parti dorate della confezione non brillano..diciamo il colore risulta più piatto.
    La cartina al tatto sembra simile ma la parte gommata è più larga e soprattutto la cartina è più corta di 1mm
    Contraffatte? Mah non saprei magari è una partita che è venuta diversa, però sinceramente già vedendo la confezione non mi fido più di quello che c’è dentro…

    #116514

    tubelover
    Membro

    Primi in furberie ma anche i primi a prendersela nel sedere a partire dalle piccole cose, il cinese scorretto è quello che non rilascia lo scontrino, ma dal momento in cui lo fà è in regola con la legge

    Personalmentre acquisto in 2/3 tabacchini di cui uno sotto casa e tutti rilasciano regolarmente lo scontrino, visto che poi uso le stesse cartine e/o filtri li ordino e risparmio non poco

    Lion è vero quello che dici in merito alla Fiat ma qualsiasi cosa specie on line costa meno nel resto d’europa, ho preso un notebook in germania – 20% rispetto ai prezzi on line in Italia idem per telefoni

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #116513

    Lion67
    Moderatore

        [ … E che dirti delle Geox (vanto italiano) che a Monaco di Baviera costano il 20/30% in MENO……..la verità è che noi italiani siamo degli stronzi (senza offendere nessuno)  …  ]     

    … fossero solo quelle…
    … quando era uscita la Uno ricordo che quelle per il mercato Francese e Tedesco costavano mediamente il 10/15 % in meno che in Italia , ed avevano di serie vari accessori che qui ti proponevano come optional , oltre al trattamento sottoscocca ( che quelle Italiane non avevano )

    Ho smesso di bere, di fumare e di fare sesso...
    sono stati i 15 minuti peggiori della mia vita !!!

    #116507

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Il cinese dal quale ho comprato lo scontrino lo stacca, e francamente sta storia che si tende a dare del disonesto ad un extracomunitario più facilmente che ad un italiano mi ha francamente stufato magari lo è pure, ma il pregiudizio risparmiamocelo perchè in quanto a cattivi esempi non facciamo invidia proprio a nessuno.

    Sono un tipo tendenzialmente molto accomodante e poco diffidente, quando ho sentito per l’ennesima volta la frase: “non t’ho battuto lo scontrino perchè hai preso le sigarette e non c’ho pensato” o “l’ho fatto in automatico” ho immediatamente pensato ad una doppia furberia, la prima è che ti stai imboscando dei soldi e che quei soldi a lungo andare li dovrò per giunta rispendere io, è anche per questo che stiamo in una valle di lacrime, come dice viziosfizio (bello e bravo), anche Johnny Hooker ha i suoi obblighi e non ha chiesto lui allo stato di indebitarsi.

    E vorrei aggiungere al pensiero di Tubelover che siamo stati talmente stronzi che adesso qualcuno a continua ad esserlo, come se fosse obbligatorio..quello che ci fotte tutti è l’avidità di alcuni.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #116506

    tubelover
    Membro

    Guarda @puggod posso capire il tuo semi-incazzo per la cosa ma se tu dicessi al tabaccaio che anche il cinese fà lo scontrino vorrei vedere che ti risponde, io solitamente mi servo da eurocali dove pago le cartine sù per giù 20 cent, posso capire che il ricarico del 100% in commercio sia la prassi, ma non il 200/300 % questo per me è ladrocinio

    Ti dico ho acquistato un giubbotto Brema nei negozi 570€ dal rappresentante (mio amico) 170€ e che non mi dicano che sono oberati dalle tasse con un ricarico del 300%, poi ci sono i saldi magari lo trovi a 350 ma il guadagno c’è eccome se c’è. E che dirti delle Geox (vanto italiano) che a Monaco di Baviera costano il 20/30% in MENO……..la verità è che noi italiani siamo degli stronzi (senza offendere nessuno)

    In merito ai tabacchi vecchi è storia vecchia solitamente io vario poco…. un pò perchè se non mi piace lo devo buttare e un pò perchè con i Nas non ho mai avuto sorprese (nonostante la loro secchezza), ma in questo caso non faccio testo

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #116505

    viziosfizio
    Membro

    grazie al cielo non ho questo problema ma se l’avessi non mi farei il minimo scrupolo a comprare dai cinesi…tale cinismo deriva da un dato: il tabaccaro è strozzato dalle tasse? beh,anche viziosfizio lo è…per come la vedo io si fa semprer più urgente il piano B: tutti i vizisfizi e tutti i tabaccari organizzano una coda di pullman per una gitarella a Roma…

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #116503

    puggod
    Membro

    puggod wrote:
    ma è possibile che in un ‘tabaccarolo’ vicino casa una confezione di filtri Rizla slim da 150 pz costi 2,5 Euro contro 1,2 Euro del cinesotto di turno! oggi l’ho fatto notare al tabaccaio che la differenza mi sembrava troppa e lui gentilmente mi ha “spiegato” che dipende tutto dalle spese altissime di gestione del bar-tabacchi e dal fatto che lui non evade le tasse al contrario del cinese adesso mi sento meglio… e giuro non mi indignerò più!

    Il tabaccaio ha ragione in merito alle tasse ma i filtri di cui parli io li trovo dappertutto (tabacchini) a 1,50 € quindi ritengo che sia leggermente disonesto, prova in qualche altro tabacchino e vedrai che costano meno

    hai ragione anche io li trovo a 1,5 massimo 2 Euro in genere… sicuramente questo tabaccaio ‘esagera un pò’ con il ricarico!

    il mio voleva essere uno sfogo perchè il prezzo mi sembrava davvero esagerato, ed inoltre avevo appena acquistato un Aromatic Shag secco come la paglia, con mia somma delusione.

    due volte su tre mi porto a casa tabacchi in pessimo stato… e questo anche se mi servo sempre da tabaccai diversi

    per quanto riguarda eventuali evasioni fiscali non entro nel merito perchè non conosco bene l’argomento, in ogni caso non penso si possa dividere con un taglio netto i ‘buoni’ dai ‘cattivi’

    #116502

    tubelover
    Membro

    ma è possibile che in un ‘tabaccarolo’ vicino casa una confezione di filtri Rizla slim da 150 pz costi 2,5 Euro contro 1,2 Euro del cinesotto di turno! oggi l’ho fatto notare al tabaccaio che la differenza mi sembrava troppa e lui gentilmente mi ha “spiegato” che dipende tutto dalle spese altissime di gestione del bar-tabacchi e dal fatto che lui non evade le tasse al contrario del cinese adesso mi sento meglio… e giuro non mi indignerò più!

    Il tabaccaio ha ragione in merito alle tasse ma i filtri di cui parli io li trovo dappertutto (tabacchini) a 1,50 € quindi ritengo che sia leggermente disonesto, prova in qualche altro tabacchino e vedrai che costano meno

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #116499

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Vizio, porco giuda ma la smetti di segnalare video che conosco già? Non lo so io come devo fare con te, mi stavo già leccando i baffi e invece..anche se gallina vecchia fa buon brodo, meno male che ho la mia playlist di accattivanti seminude fanciulle.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #116479

    puggod
    Membro

    ma è possibile che in un ‘tabaccarolo’ vicino casa una confezione di filtri Rizla slim da 150 pz costi 2,5 Euro contro 1,2 Euro del cinesotto di turno!

    oggi l’ho fatto notare al tabaccaio che la differenza mi sembrava troppa e lui gentilmente mi ha “spiegato” che dipende tutto dalle spese altissime di gestione del bar-tabacchi e dal fatto che lui non evade le tasse al contrario del cinese

    adesso mi sento meglio… e giuro non mi indignerò più!

     

    #116462

    viziosfizio
    Membro

    Secondo me sta lordanka porta la 5° di mutande e non la riempie mica col culo…

    brutte notizie Johnny..lei ha letto il tuo post,si è molto risentita e forse non vuole più conoscerti anzi,mi ha pregato di mostrarti questo video http://www.youtube.com/watch?v=pFBD8TVK6z4  ove si nota come riempie il suo reggiseno  (ma…ma come..non ti è piaciuto? in Cina c’han tanto riso,aaahahaha…)

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

    #116452

    Johnny Hooker
    Moderatore

    dal cinese sotto casa mia da poco tempo a questa parte hanno in vendita cartine al ‘pollo alle mandorle’, all’ ‘involtino primavera’ e al ‘gelato fritto’ non le ho ancora provate perchè non riesco a trovare in nessun tabaccaio il SOIA SAUCE AROMATIC SHAG (in vendita in confezione da 30 gr) appena trovo il tabacco prendo anche le cartine, ed i filtri che non riesco neanche ad immaginarmi!

    Ma le pensi tu o te le scrive qualcuno?

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #116451

    puggod
    Membro

    dal cinese sotto casa mia da poco tempo a questa parte hanno in vendita cartine al ‘pollo alle mandorle’, all’ ‘involtino primavera’ e al ‘gelato fritto’

    non le ho ancora provate perchè non riesco a trovare in nessun tabaccaio il SOIA SAUCE AROMATIC SHAG (in vendita in confezione da 30 gr)

    appena trovo il tabacco prendo anche le cartine, ed i filtri che non riesco neanche ad immaginarmi!

    #116449

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Comunque resta una cosa border-line (faccio il figo con le parole così metto a tacere quel smargiasso di viziosfizio), nella cineseria che ho più volte nominato c’ho trovato pure una pipaccia che non vi dico, alla fine anche se la penso come voi relativamente alle cartine, non posso dire al 100 % che siano le “originali”, mi concedo il beneficio del dubbio, è brutto dirlo ma non riesco mai a fidarmi del tutto, metti che escono le Juicy Jay’s al riso cantonese…

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #116419

    tubelover
    Membro

    Ma si, mi sembra strano, non ci sarebbe convenienza a falsificare le cartine. Le comprano on-line e una scatola di Bravo da 100 libretti la pagano 18/20 euro, le vendono 50 centesimi a libretto e ci guadagnano già così senza rischiare niente. Allo stesso prezzo io qui le compro dai tabaccai (che già sono un po’ ladroni), ma nelle grandi città soprattutto in centro conviene servirsi dai cinesi.

    La penso come te le cartine (per i negozi che ho visto) sono originali, le prendono in un ingrosso italiano ed il prezzo (king size a parte) è identico ai tabacchini

    In merito ai tabaccai comprano da un catalogo generale (visto con i miei occhi) ed i prezzi sono già più alti di Eurocali e negozi similari (però non pagano le s.s.)

    -- Esistono 2 cose infinite, l'universo e la stupidità umana; e del primo non sono sicuro --
    Albert Einstein

    #116410

    bigmarco
    Moderatore

    Ma si, mi sembra strano, non ci sarebbe convenienza a falsificare le cartine. Le comprano on-line e una scatola di Bravo da 100 libretti la pagano 18/20 euro, le vendono 50 centesimi a libretto e ci guadagnano già così senza rischiare niente. Allo stesso prezzo io qui le compro dai tabaccai (che già sono un po’ ladroni), ma nelle grandi città soprattutto in centro conviene servirsi dai cinesi.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #116403

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Secondo me sta lordanka porta la 5° di mutande e non la riempie mica col culo…

    Ad ogni modo, non so se hanno taroccato le bravo o meno o se le condiscono con qualche ingrediente tossico, certo è che il plutonio non ce lo mettono, con quello che costa al grammo ci andrebbero a rimettere…come un giocatore di ping-pong che ha ingoiato 26 uova sode e il contenuto di 7 bottiglie di liquore alla prugna,

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #116347

    viziosfizio
    Membro

    ebbene si,ammetto che per un po’ ho subito il fascino di certe leggende che aleggiano intorno alle cineserie in genere: volendo dar retta alle dicerie, se tanto mi dà tanto, comprando nei loro bazar mi toccherebbero cartine al cesio,filtri all’uranio impoverito,questo è il prezzo che pagherei per risparmiare due spiccioli (pensavo…) però nel tempo ho maturato il dubbio che non sia una regola fissa,alla fine il cinese che vende le rex bravo a 60 centesimi mi fa molta più simpatia del tabaccaio italiano che invece ti rapina un euro per quaranta foglietti,in tale frangente qualche insana distorsione nella (nostra) filiera dovrà pur esserci…sono altresì convinto che nessuno si sia preso la briga di mettersi a produrre una replica  delle rex bravo utilizzando materie prime più scadenti pur di abbattere i costi: stiamo parlando di un business di nicchia che non giustificherebbe un simile sforzo, come direbbe Johnny Hooker “non c’è trippa per gatti…” ( a proposito Johnny, queste metafore sono da osteria,è ora di elevare un po’ il livello, ti voglio più cool, più stiloso, più fresco..se t’impegni ti prometto che ti porto con me in balera,magari ti faccio conoscere perfino la lordanka…)

    "I miei amici che facevano sport sono morti da tempo..." Giulio Andreotti.

Stai vedendo 25 repliche - dal 1 al 25 (di 43 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.