Homepage Forum CARTINE chiarimenti su catrame e cartine!

chiarimenti su catrame e cartine!

Questo topic ha 10 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 9 mesi fa da raffo90.
  • Creatore
    Discussione
  • #99584

    raffo90
    Membro

    salve a tutti!! mi sono finalmente iscritto a questo meraviglioso sito (magari imparo quacosa di buono) per cominciare volevo dei chiarimenti su catrame e cartine. Premetto che sono ignorante in materia. Ho sempre saputo che il catrame è contenuto nelle cartine e utilizzando tabacco “sfuso” con cartine varie vorrei sapere se anch’esse contengono catrame anche se in minima parte..su internet in alcuni siti leggo che le cartine non contengono catrame ma bensì si trova all’interno del filtro (non ci credo assolutamente) su altri leggo che le cartine “sfuse” (rizla bravo o qualsiasi altra marca) non contengono catrame…perciò mi affido a voi per chiarimenti!! 😀 vi ripeto che sono ignorante in materia perciò non prendetemi in giro per questo 🙂 grazie mille!

Stai vedendo 10 repliche - dal 1 al 10 (di 10 totali)
  • Autore
    Repliche
  • #99708

    raffo90
    Membro

    ahahah siete grandi ragazzi! 😀

    #99692

    bigmarco
    Moderatore

    Già con le mie divulgazioni scientifiche eravamo ad un livello molto basso………El merendero ha calato l’asso e siamo finiti sotto terra 😀 😀 😀

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #99686

    raffo90
    Membro

    raffo90 wrote:
    non avevo mai provata a guardarla da quel punto di vista..

    E lo sapevi che secondo recenti ricerche con la nicotina ti proteggi dal parkinson?

     

    wow questa mi è proprio nuova!!! e sono molto felice per questo 😀

    #99677

    El merendero
    Membro

    non avevo mai provata a guardarla da quel punto di vista.. 

    E lo sapevi che secondo recenti ricerche con la nicotina ti proteggi dal parkinson? 😉

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di brandirla ... di usarla ...
    me lo insegna la katana stessa.

    Musashi Miyamoto

    #99659

    raffo90
    Membro

    Eccomi qua Raffo, finalmente è arrivato l’esperto che ti spiega tutto……ahahahahah!!! Qualsiasi materiale bruciando produce fumo, più la temperatura della fiamma o della brace è bassa e più il fumo tende a raffreddarsi formando una materia liquida che è il condensato e una parte di questo più densa e scura chiamata catrame (niente a che vedere con il catrame condensato del petrolio, che è un rimasuglio della distillazione. Questa era la parte scientifica, ora veniamo ai “secondo me”, e qui si fa dura……..secondo me aumentando lo spessore delle cartine oltre ad abbreviare la fumata si aumenta la temperatura e si forma meno condensato e catrame, almeno…. la mia esperienza è questa: se fumo con cartine sottili per più di una settimana mi viene la tosse, fumando gli stessi tabacchi con cartine tipo A non ho mai tosse….chissà….sarà per questo? Sicurezze non ne ho, ma è un dato di fatto che ho accertato.

     

    non avevo mai provata a guardarla da quel punto di vista..mi hai fatto riflettere :\ il che è soddisfacente… 🙂 pensavo che cartine più spesse portassero solo più danni…ma per come la vedi tuci sono lati positivi.. grazie mille cmq! grazie mille a tutti!!!

     

    #99657

    El merendero
    Membro

    niente a che vedere con il catrame condensato del petrolio, che è un rimasuglio della distillazione

    Alla salute!

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di brandirla ... di usarla ...
    me lo insegna la katana stessa.

    Musashi Miyamoto

    #99648

    bigmarco
    Moderatore

    Eccomi qua Raffo, finalmente è arrivato l’esperto che ti spiega tutto……ahahahahah!!! Qualsiasi materiale bruciando produce fumo, più la temperatura della fiamma o della brace è bassa e più il fumo tende a raffreddarsi formando una materia liquida che è il condensato e una parte di questo più densa e scura chiamata catrame (niente a che vedere con il catrame condensato del petrolio, che è un rimasuglio della distillazione.

    Questa era la parte scientifica, ora veniamo ai “secondo me”, e qui si fa dura……..secondo me aumentando lo spessore delle cartine oltre ad abbreviare la fumata si aumenta la temperatura e si forma meno condensato e catrame, almeno…. la mia esperienza è questa: se fumo con cartine sottili per più di una settimana mi viene la tosse, fumando gli stessi tabacchi con cartine tipo A non ho mai tosse….chissà….sarà per questo? Sicurezze non ne ho, ma è un dato di fatto che ho accertato.

    "era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti" P. Conte "boogie"

    #99623

    Johnny Hooker
    Moderatore

    Raffo, è una domanda che si fanno in molti la tua, ma la carta è carta e il filtro è filtro punto e a capo.

    Come ti hanno spiegato gli esimi che hanno scritto tra me e te, in una sigaretta ci sono oltre a tabacco, filtro e cartina, anche catrame, condensato e nicotina.

    Il catrame altro non è che il particolato residuo del fumo che aspiri rimasto una volta tolte acqua e nicotina.

    Il Condensato altro non è che monossido di carbonio, che è presente in qualunque combustione di sostanze organiche legato a braccetto con le altre sostanze chimiche dannose

    La nicotina è quella che ci fa trovare la sigaretta irresistibile o quasi.

    Per alleggerire l’ apporto di queste sostanze dannose è stato inserito il filtro nelle sigarette.

    Non ho bisogno di alcun maestro. Il modo di tenerla ... di girarla ... me lo insegna la cartina stessa. Per omaggiare la bellissima firma de El Merendero.

    #99593

    Franco
    Membro

    Beh, il condensato è prodotto da qualsiasi sostanza bruciata non completamente (in questo caso non la parte vegetale del tabacco, ma tutte le sostanze chimiche assorbite dalla pianta o aggiunte in lavorazione o legate al processo produttivo), quindi penso che sia generato anche dalla cartina, seppur in quantità minore, e anche nel filtro se ti fumi pure quello 🙂

    Però è sacrosanto che cartine con composizioni/pesi diversi variano la quantità di condensato totale in maniera significativa, anche del 30%.

    #99591

    dave floyd
    Moderatore

    Ciao, Raffo.  Quelo che chiami catrame non è nelle cartine e nemmeno nel filtro. E’ un prodotto della combustione del tabacco, insomma è nel tabacco e basta. La cartina e il filtro possono far variare la quantità che ti fumi. Se non dico boiate equivale al condensato o quantomeno è proporzionale a questultimo

    Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (Woody Allen)

Stai vedendo 10 repliche - dal 1 al 10 (di 10 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.