MAC BIANCO + SAMSON BIANCO 

Possiamo definirla una miscela “mild”, in cui ho cercato di neutralizzare il sapore “fumoso” e amaro del Mac, dando però un filo più di corpo al Samson.
Per ovvie ragioni non riesco a fare percentuali esatte e diverse dei due tabacchi, cose tipo “70-30” o “40-60”, però devo dire che con grossomodo metà Samson e metà Mac, rizla verdi e filtri rizla 6 mm viene una miscela con corpo medio tendente al leggero, un retrogusto di frutta secca e una punta di noce moscata, di non particolare potenza nicotinica, condensato penso intorno al 6-8, a giudicare dal colore del filtro. E’ grossomodo come una Marlboro Light, ma molto più buona.
Anche la persistenza in bocca è buona, non lascia retrogusti fastidiosi, a parte una leggera nota di fumo (il classico sapore amaro da sigaretta, che non so bene a cosa sia dovuto, forse è il Virginia che fa questo effetto). Sulle dita sa decisamente di sigaretta.
Gli do un 6,5/7 come voto, perchè è la classica sigaretta che funziona, ma che mi sa tanto di sigaretta per chi vuole darsi un tono, più che fumare. Troppo lontana dal mio spirito fumatore, che mi porta quindi a fumare o il Samson o il Mac, ma separati. Per variare però può andare bene.

Arelok