Appena ho visto nello scaffale del tabaccaio questa busta di Maya (tabacco senza additivi) mi son detto “ma si proviamolo”, quindi eccomi qua dopo aver fumato tutta la busta.

Parto dalla grafica multicolore molto simpatica fatta con buoni materiali perchè per tutto il tempo che l’ho usata non si è rovinata minimamente!

Il tabacco profuma come il Manitou Gold anche se in misura minore; mi ha dato la sensazione di freschezza, dolce, con una punta di “agrumato”.

Visivamente si presenta più scuro rispetto agli altri naturali tipo Nas e ha un taglio uniforme senza impurità; non ha bisgono di essere sfilacciato.

Ho fumato questo Maya principalmente con cartine Smoking Gold quindi tipo B e filtri regular.

Devo aggiungere che prediligo altre miscele più corpose e aromatiche ma questo free adictive l’ho fumato molto volentieri.

Il dolce che si sente a crudo lo si ritrova in parte anche in fumata, il fumo scende in gola senza pizzicare e grattare  e lascia un discreto retrogusto in post fumata.

Come forza lo classificherei a metà in quanto proprio leggero non è, ma nemmeno forte. Sicuramente sazia la voglia di fumare.

È una miscela sbilanciata sul Virginia (di qualità, devo dire) ma ha una certa dose di Burley in quanto mi provoca un certo allappamento alla bocca, anche se non fastidioso.

La mia era la busta da 20gr (3,60 euro) e il tabacco pur appartenendo alla famiglia dei Natural lo posizionerei tra i semi-secchi.

Non sono riportati i valori di Condensato e Nicotina.

Prodotto in Lussemburgo dalla “Landewyck Tobacco”.

Carry