Un saluto a tutti gli amici di rollingtobacco.it

Il Domingo Negro (“Nero” o “Black” per i meno avvezzi allo spagnolo) è un trinciato della famiglia dei Domingo prodotti dalla Gryson NV Belgio (oggi di proprietà JTI). A differenza dei suoi fratelli non è commercializzato in Italia e questa recensione è frutto di una collaborazione con l’amico Davide che ce l’ha inviato dalla Spagna, dove si può comprare in loco per circa 4€.

Il Domingo Negro è un halfzware di carattere, molto simile ai nostri “Senza Nome” Nero e RAW Black.

La confezione è in carta rivestita di plastica di buona qualità, dove le grafiche sono pulite e lineari e illustrano con precisione e semplicità tutto quello che c’è da sapere su questo blend. Non manca l’elaborato logo frontale di Domingo con la dicitura “Negro” per identificare il prodotto. E’ sigillata a caldo ed equipaggiata con una linguetta adesiva tradizionale che fa bene il suo lavoro. Se utilizzata per lungo tempo può sformarsi e deteriorarsi, da non mettere sotto l’acqua insomma.

domingo_negro2

Passando al tabacco, al primo incontro emana un aroma caldo, aromatico e deciso, con sentori di affumicato. E’ abbastanza umido, di colore scuro e di taglio fine con molte imperfezioni e legnetti tipici degli Halfzware.

In fumata il corpo è persistente e il gusto complessivo è aromatico ma leggermente amaro, con un retrogusto gradevole, quasi dolce. Anche nel gusto è considerato da molti al pari del Mac Nero: soddisfa la voglia di nicotina, stuzzica ed esalta la lingua ed il palato e non disturba se fumato lungo tutta la giornata, magari non di prima mattina.

Lo possiamo consigliare, ovviamente per chi lo trova nei suoi viaggi, a chi è abituato a gusti forti ma aromatici e caratteristici come quelli del RAW Black o del RYO Halfzware, per un utilizzo costante con tutti i tupi di cartine.

Insomma, questo Domingo Negro è un tabacco di buona qualità che però non è venduto in Italia come invece lo sono gli altri componenti più leggeri della famiglia Domingo: Celeste, Natural ed Original.

domingo_negro3

E’ un trinciato che, se fosse venduto anche nel nostro Paese, andrebbe a rafforzare (e magari completare dal punto di vista delle possibili opzioni di scelta) la scarna gamma degli Halfzware attualmente commercializzati in Italia.

E voi cosa ne pensate?

Lo avete mai provato o vi piacerebbe farlo?

Ditecelo nei commenti!

Ringraziamo ancora Davide per il suo fantastico contributo.

 

Team RT