Oggi vi parliamo di Solinder, probabilmente uno dei migliori grinder presenti oggi sul mercato.

Iniziamo col dire che i produttori sono quelli della Aftergrow, azienda Americana che già ci aveva entusiasmato a suo tempo lanciando sul mercato quello che possiamo definire come il padre del Solinder, ossia il blasonatissimo e riuscitissimo Thorinder.

Come per tutti i prodotti Aftergrow, anche in questo caso il packaging è curato nei minimi dettagli: scatola a due parti che si incastrano una dentro l’altro, elegante e resistente cartone nero, logo impresso in argento e sigillo di garanzia creano un cofanetto regalo estremamente elegante.

Packaging Esterno

Per vedere il vostro solinder dovrete quindi rompere il sigillo di garanzia e spingere sul triangolo intagliato, facendo quindi scorrere la scatola interna che magicamente ( troppa enfasi lo ammetto, ma dopo aver visto un sacco di cineserie più o meno di qualità, vale la pena sottolineare i dettagli…) rivelerà il vostro grinder.


Primo Impatto

Al primo impatto il Solinder si presenta come un prodotto molto robusto, massiccio. Ha un diametro di circa 62 mm ed è composto da 4 parti  in acciaio anodizzato. La parte superiore si presenta di colore grigio scuro, con il logo argento che svetta, circondato da una trama di punti incisi che danno al prodotto un’aspetto molto elegante. Il profilo lineare diventa più affusolato verso la parte centrale, creando una forma che ne rompe la regolarità mantenendo comunque inalterato il concetto di sobrietà ed eleganza.

 

Iniziamo ad utilizzarlo

La parte superiore è tenuta “incollata” al corpo grazie ad una potente chiusura magnetica, i denti estremamente appuntiti e taglienti sono a sciabola e sembrano poter sminuzzare finemente qualsiasi erba senza il minimo problema.

Il primo scomparto è molto ampio ( anche per i grindatori compulsivi ) ed ha una retina con trama molto sottile ( 100 micron per essere precisi ) , in moda da lasciar passare solo i pollini più sottili e trattenendo tutti gli altri “scarti”.

Lo scomparto inferiore, presenta uno smusso che agevola la raccolta del polline, raccolta che può essere ulteriormente agevolata mediante l’utilizzo dell’ apposita palettina ( ovviamente nera ed ovviamente marchiata aftergrow) in dotazione.

La chiusura delle 4 parti è praticamente perfetta e consente di mantenere tutti gli aromi ed i sapori all’interno del vostro grinder.

Concludendo possiamo dire che il Solinder si presenta come un’ottimo prodotto, svolge egregiamente ( e ci mancherebbe altro ) il suo compito, se siete disposti a spendere una cinquantina di euro ( prezzo medio online ) vi porterete a casa qualcosa che sicuramente accompagnerà le vostre fumate nel tempo, se invece pensate ad un regalo, il packaging curato vi garantirà un figurone…