Un saluto a tutti i fan di rollingtobacco.it

Il 17 e 18 ottobre al ParK Hotel Villa Fiorita (Monastier di Treviso) si è disputata la XVI Coppa del Mondo del Lento Fumo per Pipa Club.

A tal proposito vogliamo cogliere l’occasione di questo evento importante appena trascorso per dedicare un piccolo momento del nostro spazio editoriale ad approfondire con voi anche questo aspetto del mondo del tabacco.

E’ vero, il nostro portale parla principalmente di hand rolling ma, come abbiamo sempre detto, parlare ogni tanto di altri aspetti importanti che gravitavo attorno al mondo del RYO e sono strettamente collegati ad esso può essere un’occasione in più per accrescere la propria conoscenza.

Fumare la pipa è un rito che permette di vivere un momento di degustazione e piacere che, come l’hand rolling, è fatto di gestualità, tempistiche, tecnica e passione.

Al giorno d’oggi l’utilizzo di questo strumento non è più così diffuso: secondo un’indagine della Doxa circa lo 0,5% degli italiani dichiarano di fumare esclusivamente la pipa. All’estero la percentuale degli estimatori si alza di qualche punto.

Per molti, fumare in questo modo è considerato troppo laborioso o comunque prerogativa di persone di una certa età, di gente facoltosa o di individui troppo vintage.

In effetti l’uso della pipa richiede un certo tempo e una buona tecnica: è consigliato concedersi dai 20 ai 40 minuti di tranquillità per una buona degustazione, bisogna fare attenzione alle condizioni ambientali e ad avere tutti gli strumenti necessari, occorre fumare in un certo modo cercando di non inalare il fumo ed è opportuno tenersi sempre un bicchiere d’acqua a portata di mano per non far seccare la bocca.

Inoltre anche dopo la fumata la pulizia e la manutenzione di tutto il necessaire richiedono tempo e tecnica.

Nonostante le basse percentuali, gli estimatori della pipa sono ancora molti e di età differenti: non solo anziani, ma anche adulti e molti giovani, fumatori che oltre alle sigarette e all’hand rolling si dedicano ogni tanto al sigaro e alla pipa, oppure individui che si approcciano al mondo del fumo esclusivamente tramite questo oggetto.

Inoltre, ci sono numerosi blog e siti molto attivi e ben popolati dedicati esclusivamente a questo argomento.

Ci sarebbero molte altre cose da dire in merito a questo strumento, che tuttavia richiederebbero una conoscenza più approfondita.

Ciò che in conclusione possiamo affermare è che quello della pipa è un mondo che ancora oggi trova molti estimatori e appassionati e che conduce a fumare in un modo totalmente diverso ed esclusivo, trasportandolo in un mondo tutto nuovo.

E voi cosa ne pensate?

Fumate la pipa? Ci avete mai provato?

Ditecelo nei commenti!

Il Team di rollingtobacco.it