Ben ritrovati ragazzi di Rolling Tobacco!

Come avrete visto qualche tempo fa sulla pagina Facebook, siamo stati invitati da Davidoff alla presentazione ufficiale della nuova gamma di sigari Winston Churchill presso la bellissima villa Condulmer vicino a Venezia.

Siamo ben consapevoli di scrivere su un portale che parla per la maggior parte di rolling, ma volevamo condividere questa esperienza con voi per raccontarvi le nostre impressioni e presentarvi un sigaro di alta qualità che si svincola dalla concezione elitaria “di una roba per adulti” e che vuole abbracciare un pubblico più ampio e più giovane (ovviamente di età superiore ai 18 anni) con un aroma intenso che stupisce e una forza ed intensità contenuta. E poi, tecnicamente, anche il sigaro si rolla. 😉

Per raccontarci tutto questo Davidoff ha portato dalla Repubblica Dominicana fino a Venezia un personaggio d’eccellenza, uno degli uomini simbolo che stanno dietro al marchio Davidoff: si tratta di Henke Kelner, master blender Davidoff.

Henke_davidoff_web

Per fare un sigaro che abbia più aroma e meno forza Henki Kelner ha creato un blend di 7 tabacchi differenti.

La miscela è la sua forza va da media a pieno corpo con una vasta gamma di aromi e sapori.

La tripa (il “ripieno” del sigaro, la parte interna) è composta da 4 tipi di tabacco, due proveniente dalla Repubblica Dominicana e due proveniente dal Nicaragua.

Il capote (la foglia che riveste la tripa) è composto da Negro San Andrès (Mexico), e la capa (la foglia che riveste esternamente tutto il sigaro) da Ecuador Rojiza (Ecuador)

La capa è molto esclusiva ed è realizzata da un ibrido di 3 semi diversi:

  • Criollo
  • Corocho
  • Pelo De Oro
    Il Pelo de Oro è molto aromatico e non può crescere in Paesi come Cuba o la Repubblica Domenicana perché non è in grado di resistere ad un fungo presente in quei territori, perciò è stato trasportato e coltivato in Ecuador, territorio nuvoloso ad alta umidità dove il tabacco può crescere poderoso e tranquillo.
    Mi piace pensare – continua Henke – che Winston Churchill abbia portato le nuvole da Londra fino in Ecuador per permetterci di coltivare la capa e farci creare un buon amico.”

Davidoff_web_petit

La vera innovazione per ottenere un’aroma più intenso ma con meno forza e aggressività sta però nel processo di fermentazione nei ranchos dominicani: sia le foglie di tripa sia le foglie della capa non devono subire una temperatura maggiore di 50°C, in modo tale che mantengano la loro elasticità e brillantezza senza perdere gli oli essenziali. Se la temperatura di fermentazione si innalza troppo, la forza del tabacco aumenta.

Nei sigari normali, questo processo di fermentazione così specifico viene fatto fare solo alla capa e non alla tripa.

Anche la foglia non è sistemata in modo tradizionale: in genere la parte superiore viene messa in fondo al sigaro perché è quella di maggiore intensità e in fumata l’intensità e la forza crescono sempre di più man mano che si finisce il sigaro. Nel Winston Churchill la parte superiore della foglia viene tagliata e messa a metà del sigaro, e tutto ciò conferisce alla fumata un sapore bilanciato e costante.

Davidoff_cigars_web

“Lo Winston Churchill – dice Henke Kelner – è un amico nuovo e moderno, fatto di sapore e aroma senza che distrugga la gola ed è dedicato anche ai più giovani, perché non si deve per forza essere adulti per saper apprezzare un buon amico. Spero che vi piaccia questo Winston Churchill.”

A noi personalmente è piaciuto veramente tanto e siamo convinti che possa piacere sia a giovani come noi, sia ai veterani del sigaro avvezzi a un corpo più denso e forte.

Scusateci per l’articolo un po’ più lungo del solito e se qualche tecnicismo vi ha fatto annoiare ma a prodotti come questo non basta qualche riga per essere descritto.

fiammiferi_davidoff_web

Rolling Tobacco ha inaugurato la sezione dei sigari con i prodotti della Manifattura Sigaro Toscano e questo è il primo sigaro internazionale di cui trattiamo e speriamo di potervi parlare di tanti altri prodotti di questo mondo interessante e appassionante come lo è quello dell’hand rolling.

Non ci resta che consigliare a tutti questo Davidoff Winston Churchill, in attesa di vederlo nelle nostre tabaccherie.

Siamo sicuri che questo sigaro potrà piacere a tutti, anche ai ragazzi, come è piaciuto a noi della redazione.

Come sempre aspettiamo con ansia di sentire il vostro parere!

Vi è venuta voglia di provarlo? 😉

Il Team di ©rollingtobacco.it

Black_davidoff_web