L’argomento è ovviamente più caro a ai tabacchini che non ai fumatori, ma è comunque interessante scambiarsi qualche opinione in merito.

Per cui riprendo una mail di Vocalisteve e apro il dibattito.

Chris

“Ieri sera ero ad una riunione alla FIT dove tra le altre cose hanno mostrato un grafico che descriveva l’andamento delle vendite dei tabacchi in Italia.
Negli ultimi 15 anni c’e’ stato un calo costante delle vendite con una media del 2,5% annuo. Purtroppo non ho modo di avere il grafico per poterlo pubblicare…
Perché dunque questo calo costante?

La crisi?  

L’aumento spaventoso dei prezzi?

Una maggiore consapevolezza della gente sui danni del fumo, o altro?

Credo possa essere interessante vedere cosa ne pensa la gente.

Ciao

VOCALISTEVE